Jump to content
IGNORED

Divisionali della lira, come conservarle


Forz76
 Share

Recommended Posts

Buonasera, finalmente ho il tempo di aprire questo primo post per farvi alcune domande, sperando di non ripetere qualcosa di già scritto, letto e riletto; ho letto molti post ma risposte ancora non ne ho trovate, vado al dunque...

Volevo sapere un informazione, tenendo presente che già di per se, da come ho capito, monete della lira, se non molto rare, non hanno quasi alcun valore commerciale, mi piacerebbe avere le divisionali della lira raccolte in qualche raccoglitore che non sia quella plastica originale, a parer mio triste e scomodo; ho visto i raccoglitori ad hoc per le serie, ma neanche quelli mi piacciono, sono sempre in plastica poco rigida, secondo voi sarebbe un delitto tagliare le plastiche originali che contengono le monete per cercare di conservarle in maniera più "seria" in un qualcosa di più carino per apprezzarle meglio? per intenderci ho trovato questo, ma non lo trovo per la lira (spero di non commettere errori nel postare un link)

http://www.romanphil.com/gestione/img/prodotti/big/pagaggSA.gif

Sembra assurdo ma non mi dispiacerebbe avere 3 o 4 raccoglitori del genere con le pagine rigide dove tenere le divisionali.

Altra domanda, ho letto ma non ho capito se sia indifferente o meno tenere le monete all'aria aperta o sottovuoto,  plastica si plastica no ecc, sono un po' confuso, di sicuro ho notato che in alcune monte in argento nelle plastiche si nota la presenza di ossido, in pratica non ho capito quale sia il metodo migliore per mantenerle sane col passare degli anni.

Grazie in anticipo a chi mi saprà dare dei suggerimenti in merito

Enrico

Link to comment
Share on other sites


Per quanto riguarda la conservazione le monete hanno paura dell' umidità è di alcuni agenti chimici presenti nei raccoglitori di plastica. Io credo che basandosi su questi due principi potrai trovare , in base alle tue esigenze di spazio - modalità di catalogazione , il modo più giusto x conservarle.

Link to comment
Share on other sites


Aprire le custodie delle divisionali porta ad avere per le mani delle monete FDC (o PROOF), ma significa privarle delle custodie originali che ne garantiscono la "non circolazione" e che, comunque, alcuni privilegiano nella ricerca. Detto questo, visto l'attuale valore al ribasso, la perdita della confezione a vantaggio della manipolazione non rappresenta una grossa perdita. In futuro, in caso di un ritorno all'apprezzamento per questa monetazione, potrebbe rivelarsi un errore.

Come conservare le monete? Fondamentale è il tipo di aria in cui si trovano. Atmosfera umida e/o inquinata interagisce col metallo della moneta. La plastica può preservarle da pericolose ossidazioni, ma d'altro canto può apportarne anch'essa per gli stabilizzanti contenuti nel polietilene o nel propilene, senza contare che le tasche (o le buste) non sono a tenuta stagna. Il sottovuoto preserva la moneta, ma impedisce - per chi l'apprezza - la formazione della patina (che è una ossidazione anch'essa). Non esiste, quindi, un metodo sicuro e definitivo per conservare i nostri tondelli. L'ideale sarebbe un ambiente dove l'aria è pulita (quella di città è controndicata), asciutta, lontana da fonti di calore e dai raggi solari (che possono - entrambi - accelerare le ossidazioni) ed un frequente controllo delle monete onde intervenire in caso di un principio di ossidazione non desiderata. La fortuna fa il resto...

 

Link to comment
Share on other sites


Beh ovviamente immaginavo che per quanto riguarda il valore si potrebbero avere dei problemi, ma per il valore attuale e probabilmente futuro molto basso da quel punto di vista non me ne preoccupavo più di tanto, mi interesserebbe più sapere se da parte vostra sia un delitto o meno; il dubbio di lasciarle nelle "buste" nasce da questa immagine postata, pur essendo nella custodia originale (solo le 500 lire) presentano tracce di ossido. La foto è molto bassa in risoluzione per colpa della riduzione del file, spero si capisca comunque IMG_2278.png.8055fcd1e91b49be3c3bb13c7649c066.png

Alla fine comunque penso di essere indirizzato verso i raccoglitori fatti per le divisionali, l'unico dubbio è per quelle che presentano tracce di ossido, se le lascio così andranno solo peggiorando, per quanto riguarda aria non aria penso che per l'appunto la poca areazione sia la peggior cosa per le monete, a quel punto meglio completamente aperte in vassoi. 

I raccoglitori sono questi, qualcuno di voi li ha? pregi e difetti?0000501.jpeg

 

 

Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, Forz76 dice:

mi interesserebbe più sapere se da parte vostra sia un delitto o meno;

Non si può sicuramente parlare di delitto, la questione è solo il "cambio di status" delle monete: averle in confezione originale di zecca è una cosa, averle sciolte (cioè nello stesso status di quelle che circolavano) tutta un'altra.

Edited by ART
Link to comment
Share on other sites


Per farvi vedere meglio ho caricato un immagine più nitida Qui, (spero si veda meglio, se avete suggerimenti da darmi per quanto riguarda il come fare le foto accetto anche quelli) so che per molti sono monete di poco conto, ma se poteste darmi due consigli e direttive sul cosa voi fareste ve ne sarei grato :good:

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.