Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
carletto23

Informazioni vendita monete

Risposte migliori

carletto23

Buongiorno

Possiedo alcune monete, romane imperiali e magno greche, di valore non particolare, comprate qualche anno fa da note case d'asta tedesche.

Ora ne vorrei vendere alcune, non so ancora se presso le stesse case tedesche oppure una svizzera.

Mi chiedevo cosa fosse necessario per operare nell'assoluto rispetto della legge, dal momento che essendo entrate in Italia ora se non sbaglio sono soggette alla legislazione italiana.

Devo richiedere  il permesso di esportazione ? E se si dove ? Quali sono in questo caso le procedure ed i costi ?

grazie
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carletto23

leggendo qua e la' sul forum ho trovato questa discussione:

 

che, a parte i frizzi e lazzi direi risponde al mio quesito, correggetemi se sbaglio.... devo richiedere il permesso o certificato o che altro, di esportazione.

Per vendere le monete come intendo devo quindi richiedere il permesso di esportazione, ma DOVE ? con quali modalita' e costi ? Presso quali uffici ? (diciamo che a me e' comoda l'area Italia nord-ovest)

 

grazie

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

domando se non può essere la casa d'aste, a cui intendi rivolgerti, a richiedere alla soprintendenza, il permesso di esportazione.

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simonesrt

Se si rivolge ad una casa d'aste estera deve essere il conferente a fare richiesta x l'esportazione.  Se invece si rivolge ad una casa d'asta italiana sarà questa ad attivarsi nel caso le monete vengano vendute all'estero 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carletto23
15 minuti fa, simonesrt dice:

Se si rivolge ad una casa d'aste estera deve essere il conferente a fare richiesta x l'esportazione.  Se invece si rivolge ad una casa d'asta italiana sarà questa ad attivarsi nel caso le monete vengano vendute all'estero 

Ok grazie, il mio caso e' il primo quindi devo essere io come immaginavo a preoccuparmi di fare la richiesta. 

Se qualcuno mi sa indicare enti/uffici preposti, tempi, componenti necessarie, costi ecc. sarei molto grato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simonesrt

Le consiglio di telefonare alla sovrintendenza del capoluogo della sua regione e chiedere le informazioni necessarie.  In ogni caso abbia tanta tanta pazienza 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab
8 ore fa, simonesrt dice:

Se invece si rivolge ad una casa d'asta italiana sarà questa ad attivarsi nel caso le monete vengano vendute all'estero 

quindi se chi si aggiudica la moneta è uno straniero dovrà aspettare la risposta della soprintendenza, anche un paio di mesi, prima di sapere se riceverà la moneta o la casa d'asta verrà informata prima della vendita se si tratta di una moneta non esportabile ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

simonesrt

Bisogna aspettare la conclusione della richiesta di esportazione 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

@dux-sab, anche 3 mesi !

speriamo che le modifiche da poco apportate alla normativa sulle esportazioni sortiscano l'effetto di snellire procedure e tempistiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

romanus

Ecco la risposta della Soprintendenza ad una mia precisa richiesta di possibilità di vendere  monete all'estero,

nel mio caso si trattava di monete bizantine non essendoci al momento richiesta sul mercato italiano !

ciao

romanus

sopr- 1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

carletto23

Grazie mille Romanus dell'indicazione, ora mi informero' anch'io. 

Rimane il dubbio interpretativo su cosa si intenda per 'possibile interesse culturale', ma mi pareva assurdo dover dedicare parecchio tempo, e farlo perdere agli uffici preposti, per la vendita di monete tutto sommato di valore modesto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×