Jump to content
IGNORED

4 tornesi Repubblica Napolitana.


Recommended Posts

Asclepia

Buonasera a tutti...sta sera vi posto questo 4 tornesi...moneta quasi sempre in conservazione bassina. I difetti di conio anche qui abbondano: bordo deturpato, mancanze di metallo, conio decentrato, schiacciature e questa presenta anche una certa porosità del metallo. Che conservazione attribuite a questo che vi sottopongo?

Come sempre commenti, informazioni e immagini dei vostri tondelli sono sempre molto graditi.

Grazie a chi partecipa. Ciau!

2928D.jpg

2928R.jpg

Link to post
Share on other sites

gallo83

sarebbe da vedere in mano il colore e i riflessi del metallo ma la moneta è in "alta conservazione" per la tipologia.

per me siamo sullo spl....un fascio cosi non si vede mai.

 

complimenti

marco

Link to post
Share on other sites

eracle62
5 ore fa, Asclepia dice:

Buonasera a tutti...sta sera vi posto questo 4 tornesi...moneta quasi sempre in conservazione bassina. I difetti di conio anche qui abbondano: bordo deturpato, mancanze di metallo, conio decentrato, schiacciature e questa presenta anche una certa porosità del metallo. Che conservazione attribuite a questo che vi sottopongo?

Come sempre commenti, informazioni e immagini dei vostri tondelli sono sempre molto graditi.

Grazie a chi partecipa. Ciau!

2928D.jpg

2928R.jpg

Non ti fermi mai sei una roba incredibile..:clapping:

Questo è un tondello che c'è tutto, per la tipologia merita una lodecon tutti i limiti che contraddistinguono queste emissioni.

E poi il fascino del momento l'ideale, il sogno...

Complimenti per la tua passione travolgente e per i tondelli che continui a cuccarti...:crazy:

 

Eros 

Link to post
Share on other sites

gennydbmoney
41 minuti fa, Rex Neap dice:

Gran bella moneta..... bisogna cercare molto per trovarlo in queste condizioni, a parte il metallo del tondello...che lo è di suo, ma è ben conservato. L'amico @dareios it.. è sempre strettino di "maniche" !! Io, e secondo un mio parere, lo giudico qSPl.

La verità sta sempre nel mezzo... BB+:D

Link to post
Share on other sites

Asclepia

Ciao @Artax bella moneta e grazie di averla postata...anche se le foto non sono proprio il massimo si vede che la tua ha la legenda al dritto è più "corta", mi spiego meglio, la A di NAPOLITANA e la R di REPUBBLICA non sono sotto il fascio ma si fermano prima...nella mia invece sono molto più vicine al fascio...

Link to post
Share on other sites

Asclepia
Il 16/11/2017 alle 16:27, Artax dice:

@Asclepiascusa per le foto poco nitide, colpa della luce....comunque si, hai ragione, me ne accorgo solo ora! D'altronde non erano monete "rivoluzionarie"?! quindi coniate "sul momento?".......correggimi se sbaglio

Ciao @Artax queste monete furono coniate solo durante il brevissimo periodo Repubblicano dal 23 gennaio 1799 al 19 giugno 1799...i coni furono approntati sempre da Domenico Perger, che (credo) per rispetto nei confronti dei regnanti fuggiti in Sicilia, non appose alcuna sigla sulle monete. Manca anche la data o meglio manca una data come la conosciamo normalmente, qui è indicata come "anno settimo della libertà" appunto il 1799. Il riferimento è al calendario Repubblicano francese del 1792  stabilito per commemorare la fine della monarchia e l'inizio della repubblica (di cui il primo giorno (capodanno) fu il 21 settembre 1792)

Tornando alle monete da quanto ho letto la coniazione dei pezzi in argento cominciò il 22 marzo e si interruppe il 19 giugno, mentre le monete in rame furono battute dal 13 marzo al 20 giugno...La coniazione fu interrotta quando le truppe del Cardinale Ruffo ebbero ragione dei francesi mettendo fine alla neonata Repubblica. Le monete in questione soprattutto quelle in rame si trovano spesso  in bassa conservazione questo probabilmente è dovuto sia all'alta circolazione che hanno sopportato essendo moneta spicciola di uso quotidiano, sia ai coni che presentavano diversi limiti, su tutti le schiacciature che troviamo sia sul fascio che sul fogliame, sul nodo e sul valore espresso in lettere.

Altra cosa interessante letta qui in alcuni documenti proposti nel forum:  dal 1 febbraio al 22 marzo furono coniate monete (in argento?) con i simboli reali di Ferdinando IV...evidentemente per preparare i coni repubblicani ci volle il suo tempo e reputarono sopportabile e necessario battere moneta con i simboli reali pur di non sospendere la coniazione. Si presume siano stati usati i coni del 1798...queste informazioni le puoi trovate qui in questo documento proposto in un vecchio post...

Sempre per completezza ecco un'altra lettura molto interessante :

http://www.ilportaledelsud.org/bcnn1986.pdf

15 ore fa, eracle62 dice:

Beh allora mi sembra d'uopo postare il mio esemplare, agli amici che come me apprezzano certi tondelli...

 

143i5qc.thumb.jpg.964fa99f030f4de34422aa03d0ec467e.jpg

 

Eros

2nbegj9.jpg

Queste monete hanno un fascino e una bellezza particolare. Io poi ho una fissa per le monete con fascio, scure e pileo e infatti adoro anche i baiocchi della prima Repubblica Romana; della Napoletana ho solamente questa che reputo un bel esemplare per il tipo, in cui il fascio è ben conservato.                                                                                                                                                                                                                                   Bella monetuzza anche la tua @eracle62 :acute:con dei bei riflessi del rame. 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.