Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

valenicky

Oggi parlando con un amico mi ha detto che ha qualche decina di cataloghi d'aste degli anni 2000/2017 che non gli interessano e che vorrebbe buttare. 

Gli ho detto che secondo me potrebbero anche un valore commerciale seppur basso e che si informi. 

Prima che li butti, provo io a sottoporre la questione a voi:

I cataloghi d'aste, possono avere un valore commerciale? (ho visto cataloghi Inasta, Artemide, Negrini, Ghiglione, Bolaffi e qualcosa di estero). 

 

Grazie a chi saprà aiutarmi e buon sabato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gioni
35 minuti fa, valenicky dice:

Oggi parlando con un amico mi ha detto che ha qualche decina di cataloghi d'aste degli anni 2000/2017 che non gli interessano e che vorrebbe buttare. 

Gli ho detto che secondo me potrebbero anche un valore commerciale seppur basso e che si informi. 

Prima che li butti, provo io a sottoporre la questione a voi:

I cataloghi d'aste, possono avere un valore commerciale? (ho visto cataloghi Inasta, Artemide, Negrini, Ghiglione, Bolaffi e qualcosa di estero). 

 

Grazie a chi saprà aiutarmi e buon sabato

Ogni oggetto ha un valore economico se trovi chi te lo paga...
Ad ogni modo, potrebbe al massimo ricavarci poche decine di euro e deve sempre valutare il il tempo e la fatica occorrente per vendere il tutto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

valenicky

Grazie mille per il riscontro fornito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Al di la del fatto se i cataloghi d'aste abbiano valore commerciale o meno c'è da stabilire se servano,c'è da stabilire la loro,eventuale,utilità.

Ci sono cataloghi d'aste in cui sono state messe in vendita importanti collezioni,o importanti monete e quelli hanno molto valore commerciale.

I cataloghi d'asta servono per farti imparare le conservazioni,quando le foto sono fatte bene,servono a farti imparare le rarità o,perlomeno,a farti confrontare le rarità con le effettive rarità che il mercato commerciale propone,se scrivi uno studio su particolari monete,servono i cataloghi d'aste per riproporre(dopo aver chiesto i consensi alla casa d'aste)nel tuo studio la foto o le foto delle monete da inserire,servono per i riferimenti utili per le classificazioni.

Occupano spazio se conservati?beh bisogna vedere quello spazio da cosa sarebbe altrimenti occupato

Per le case d'aste costa far stampare i cataloghi su cui vengono pubblicate le loro vendite(costa in termini economici ma anche di fatica e tempo per organizzare il tutto,compresa la spedizione ai clienti),è un costo che andrebbe addebitato all'interessato a ricevere il catalogo:molte case d'aste dichiarano il costo di ciascun catalogo che spetterebbe al destinatario interessato pagare,ma il più delle volte il destinatario non li va a pagare direttamente,ma,secondo me,li paga indirettamente,nei diritti d'asta che paga quando si aggiudica la o le monete.I diritti d'asta sono le spese che la casa d'aste affronta per gestire e curare colui che vende(il conferente)e colui che si aggiudica il lotto(acquirente).

Se ci sono persone che non riescono a concepire il valore di un catalogo d'asta perché lo ricevono ma senza mai aver acquistato alla casa d'aste o senza aver mai conferito ,oppure ci sono persone che pur aggiudicandosi uno o più lotti sostengono di aver avuto gratuitamente il catalogo e queste vogliono regalare cataloghi anche quelli di prestigiose vendite ben vengano:se non apprezzi un qualcosa è meglio che la dai a chi la può apprezzare.

I cataloghi d'aste c'è chi li vende(collezionisti che hanno bisogno di fare spazio ad altri libri o ad altri cataloghi ad esempio e che dispiace regalare dei cataloghi pen fatti) e chi li regala,ma sono sempre più convinto che i cataloghi d'asta in forma cartacea hanno enorme valore a dispetto di internet:su internet ci sono piattaforme che pubblicano vendite di Numismatica ma sono provvisorie e sono a pagamento per chi le volesse consultare per vedere le aggiudicazioni.

Salutoni

odjob           

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gioni
10 minuti fa, odjob dice:

Ci sono cataloghi d'aste in cui sono state messe in vendita importanti collezioni,o importanti monete e quelli hanno molto valore commerciale.

Certamente vi sono cataloghi d'aste "iconici" che riguardano la vendita di monete o collezioni di eccezionale valore ed è un vero piacere averli, al di là del valore economico del catalogo in sé.
A pari modo è piacevole avere i vari cataloghi delle aste in cui ci si è aggiudicati uno o più lotti.
@valenicky, il tuo amico, se concorde, potrebbe stilare un elenco dei cataloghi che intende cedere e veder se qui sul forum c'è qualche interessato. :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

valenicky

Complimenti @odjob, condivido in pieno ciò che hai scritto....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

valenicky

@koriosis provo a chiedere se ne avesse voglia, altrimenti me li faccio regalare e la pubblico io di modo che possiate vedere se qualcosa è di vostro interesse...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×