Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

gennydbmoney

Buonasera a tutti, e da tempo che posseggo questi 3 esemplari di sestino coniati sotto il regno di Giovanna e Carlo tra il 1516 e il 1519, ho deciso di postarli perché avevo notato delle sostanziali differenze in tutti e tre gli esemplari, magari a qualcuno l'argomento potrebbe interessare... 

Il primo esemplare che vi posto è del tipo classico con al dritto la corona reale che sovrasta le iniziali di Giovanna e Carlo, davanti alla I è dietro alla C c'è un cuneo o triangolino, tra le due lettere un punto, il tutto racchiuso in cerchio perlinato, attorno la legenda :+LETICIA °POPVLI 

Al rovescio troviamo la croce potenziata racchiusa in cerchio perlinato, attorno la legenda :IVSTVS °REX

peso:1,81 grammi

_20171119_194754.JPG

_20171119_194824.JPG

Modificato da gennydbmoney
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Il secondo esemplare presenta probabilmente un errore di conio perché la lettera I è sostituita da una L, il cerchio è lineare e non più perlinato, stesso cerchio al rovescio, inoltre nella legenda c'è un simbolo che non ho ancora classificato, sembrerebbe un fiore... 

peso:1,33 grammi

_20171119_194654.JPG

_20171119_194728.JPG

Modificato da gennydbmoney
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Il terzo esemplare è quello che mi intriga di più, al dritto la corona ha un 'aspetto diverso, come è diverso anche lo stile della I è della C,inoltre sulla corona è presente una croce e sotto vediamo un punto, invece dei cunei /triangolini troviamo dei quadratini,il tutto rinchiuso sempre in un cerchio lineare ma più grosso rispetto all'esemplare precedente...

peso:1,91 grammi

_20171119_193809.JPG

_20171119_193851.JPG

Modificato da gennydbmoney
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Molto interessante questa differenza di coni...il peso dei tre sestini..siamo sempre intorno ai 2 g? Saluti Eliodoro

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney
4 minuti fa, eliodoro dice:

Molto interessante quessta differenza di coni...il peso dei tre sestini..siamo sempre intorno ai 2 g? Saluti Eliodoro

ecco cosa mi son dimenticato,comunque si,siamo poco sotto i 2 grammi,domani sarò più preciso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giarea

Buona sera a tutti.... davvero molto interessante la discussione.... 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Dalle differenze di conio, dalla presenza di mezzi o addirittura quarti, si rafforza l'idea di una moneta coniata in grande quantità, senza particolare cura dei particolari, a cui sembrano aggiungersi anche falsi d'epoca

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney
1 minuto fa, eliodoro dice:

Dalle differenze di conio, dalla presenza di mezzi o addirittura quarti, si rafforza l'idea di una moneta coniata in grande quantità, senza particolare cura dei particolari..

 

 

ho avuto in collezione qualche esemplare che era sotto il mezzo grammo ma li diedi via perchè all'epoca non ero interessato al periodo,peccato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Il mio sestino non presenta proprio la croce3532R.jpg3532D.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giarea

io ne ho due, ma purtroppo adesso non qui con me... ho però una foto nel mio PC di uno di questi che posto di seguito.

Come potete vedere, la parte bassa della C termina sul cerchio perlinato ed anche il punto che la segue si trova esattamente sul bordo del cerchio. In questo caso non si tratta di una variante ma credo si tratti solo di uno slittamento... :)

image.png.f8da45bf96e4fd3a04b4ea8052c97d28.png

image.png.2f1821db31c941d26e3a949d3ac39a79.png 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney
10 ore fa, eliodoro dice:

Il mio sestino non presenta proprio la croce3532R.jpg3532D.jpg

Ciao, la croce si intravede a malapena ma c'è, o almeno io la vedo, la cosa interessante è che c'è un anellino tra la L e la I di POPVLI... 

L'avevi già notato? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney
9 ore fa, giarea dice:

io ne ho due, ma purtroppo adesso non qui con me... ho però una foto nel mio PC di uno di questi che posto di seguito.

Come potete vedere, la parte bassa della C termina sul cerchio perlinato ed anche il punto che la segue si trova esattamente sul bordo del cerchio. In questo caso non si tratta di una variante ma credo si tratti solo di uno slittamento... :)

image.png.f8da45bf96e4fd3a04b4ea8052c97d28.png

image.png.2f1821db31c941d26e3a949d3ac39a79.png 

Ciao, non penso si tratti di slittamento, in questo caso avremmo dovuto avere uno slittamento dell'intero conio, mi viene da pensare che prima si coniassero le legende e il perlinato, poi la corona e le iniziali di Giovanna e Carlo e magari il coniatore in questo caso è stato poco preciso... 

Magari mi sbaglio, non conosco le tecniche di coniazione dell'epoca... 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Ciao @gennydbmoney interessanti monete ti invito ,più che un invito è un deciso obbligo :) ,a leggere l'articolo su Giovanna di Castiglia pubblicato a gennaio 2016 su Panorama Numismatico,se non hai la rivista,il mio obbligo è duplice nell'indurti a fartela acquistare(è un sacrilegio farsi scannerizzare le pagine degli scritti:pena l'amputazione delle mani di chi effettua tali scannerizzazioni oltre alla pena pecuniaria di violazione di copyright) :) 

In questo articolo troverai pubblicata una interessante moneta ,un mezzo Sestino che presenta una strana croce sulla corona che è impressa sulla moneta. 

Salutoni

odjob

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney
1 ora fa, odjob dice:

Ciao @gennydbmoney interessanti monete ti invito ,più che un invito è un deciso obbligo :) ,a leggere l'articolo su Giovanna di Castiglia pubblicato a gennaio 2016 su Panorama Numismatico,se non hai la rivista,il mio obbligo è duplice nell'indurti a fartela acquistare(è un sacrilegio farsi scannerizzare le pagine degli scritti:pena l'amputazione delle mani di chi effettua tali scannerizzazioni oltre alla pena pecuniaria di violazione di copyright) :) 

In questo articolo troverai pubblicata una interessante moneta ,un mezzo Sestino che presenta una strana croce sulla corona che è impressa sulla moneta. 

Salutoni

odjob

Ti ringrazio, provvederò il prima possibile... 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it
15 ore fa, gennydbmoney dice:

Il terzo esemplare è quello che mi intriga di più, al dritto la corona ha un 'aspetto diverso, come è diverso anche lo stile della I è della C,inoltre sulla corona è presente una croce e sotto vediamo un punto, invece dei cunei /triangolini troviamo dei quadratini,il tutto rinchiuso sempre in un cerchio lineare ma più grosso rispetto all'esemplare precedente...

_20171119_193809.JPG

_20171119_193851.JPG

Credo che il punto che si vede al centro della moneta non sia altro che il punto di compasso. Se trovo un po di tempo stasera ne posto alcuni. Come già detto dal buon Eliodoro, questa moneta è stata prodotta in gran quantità con numerosissimi coni, per cui tantissime differenze.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney
3 ore fa, dareios it dice:

Credo che il punto che si vede al centro della moneta non sia altro che il punto di compasso. Se trovo un po di tempo stasera ne posto alcuni. Come già detto dal buon Eliodoro, questa moneta è stata prodotta in gran quantità con numerosissimi coni, per cui tantissime differenze.

Ciao, si anch'io penso che al centro sia il punto di compasso, però non capisco l'attinenza della croce sulla corona, forse devo leggere l'articolo consigliato da odjob... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Il sestino, come moneta, andò in pratica a sostituire il cavallo. Quindi una moneta del popolo, un nominale dal potere d'acquisto molto basso e per questo battuto in grandi quantità. E quando le tirature sono alte è ovvio che ci siano molte varianti per l'utilizzo di molti conii. Credo che la croce rientri fra queste (sempre se non si è di fronte ad un falso).

Posto tre esempi particolari (chiedendo scusa per la qualità delle immagini).

Nel primo, come per uno degli esemplari postati, la lettere iniziale I del nome di Giovanna assume la forma quasi di un L.

image.png.5395ff14cb4d135649fc8b0eea5781aa.png

Nel secondo (e qui le scuse sono doppie ma non ho più la possibilità di fotografare questi esemplari) abbiamo la I che assume la forma quasi di una P retrograda. Spero di aiutare la lettura della moneta con una elaborazione grafica della sua immagine.

image.png.86a75da756f80e19a1c240738620d30c.pngCattura.JPG.9b78431c6ee97b2e2e90787b115f845e.JPG

Il terzo esemplare fa parte invece della tipologia con corona radiata. Quest'ultimi si presentano quasi sempre di fattura rozza.

image.png.d4b95b9a4be9f9151c7bae357e687392.png

Oltre a queste vi sono tantissime varianti riguardanti l'interpunzione. In primis l'interpunzione che divide i nomi dei regnanti ma non vanno tralasciati gli anellini che separano la legenda che in alcuni casi abbondano e non di rado presenti anche nel campo della moneta.

Spero di aver apportato un modesto contributo. A voi il seguito.

Modificato da fedafa
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Ciao @fedafa,ottimo contributo direi, interessante l'esemplare con la P retrograda, quindi è appurato che di questa tipologia di monete esistono anche dei falsi d'epoca? Inoltre mi interesserebbe sapere il perché della corona radiata... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

borbonik

Buonasera , approfitto di questa interessante discussione per mostrarvi questo tondello, il peso è di 1,1 gr, ed il diametro è di 1,7 circa.

Non possedendo  testi su questa monetazione vi chiedo aiuto per darle una giusta catalogazione.

Sperando che sia utile alla discussione.

Grazie, ciao.

IMG_20171120_193330.jpg

IMG_20171120_193410.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

1,1 g. È un mezzo sestino...teoricamente..@gennydbmoney..non avevo dato importanza all'anello tra la lettera I e la L sul mio sestino

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney
2 ore fa, borbonik dice:

Buonasera , approfitto di questa interessante discussione per mostrarvi questo tondello, il peso è di 1,1 gr, ed il diametro è di 1,7 circa.

Non possedendo  testi su questa monetazione vi chiedo aiuto per darle una giusta catalogazione.

Sperando che sia utile alla discussione.

Grazie, ciao.

IMG_20171120_193330.jpg

IMG_20171120_193410.jpg

Ciao, sicuramente interessante perché va ad arricchire ulteriormente la discussione, personalmente credo di essere il meno adatto a rispondere al tuo quesito ma considerando che generalmente questi nominali sono di peso scarso, almeno quelli che ho avuto o visionato, e che a memoria non ricordo di aver mai visto queste monete di peso pieno considero il tuo esemplare un sestino visto che comunque supera il peso standard del mezzo sestino che generalmente pesa dal grammo a scendere, ripeto che potrei sbagliarmi e quindi lascio la parola a chi ne sa più di me... 

Domani posterò un mio mezzo che pesa poco più di 0,80 grammi... 

1 ora fa, eliodoro dice:

1,1 g. È un mezzo sestino...teoricamente..@gennydbmoney..non avevo dato importanza all'anello tra la lettera I e la L sul mio sestino

 

 

Invece io la trovo alquanto insolita... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Buonasera a tutti, posto questo mezzo sestino del peso di 0,87 grammi, le condizioni sono precarie ma lo tenuta perché sembrerebbe del tipo con corona radiata... 

_20171122_173823.JPG

_20171122_173756.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter
1 ora fa, gennydbmoney dice:

Buonasera a tutti, posto questo mezzo sestino del peso di 0,87 grammi, le condizioni sono precarie ma lo tenuta perché sembrerebbe del tipo con corona radiata... 

_20171122_173823.JPG

_20171122_173756.JPG

Concordo sulla corona radiata..

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×