Jump to content
IGNORED

Rubate in Libia e vendute all'asta in Europa e USA


Guest
 Share

Recommended Posts

Anche chi vende però.....un minimo di attenzione...e qualche domanda in più...

va bene il business... però...

skuby

Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, skubydu dice:

Anche chi vende però.....un minimo di attenzione...e qualche domanda in più...

va bene il business... però...

skuby

Spiace che sia coinvolto il nome Leu di ben altra levatura un tempo, rispettatissima casa d’aste tra le migliori  

mentre oggi, avendo cambiato completamente proprieta’ , non puo’ esserle minimamente paragonata ..

Link to comment
Share on other sites


5 ore fa, numa numa dice:

Spiace che sia coinvolto il nome Leu di ben altra levatura un tempo, rispettatissima casa d’aste tra le migliori  

mentre oggi, avendo cambiato completamente proprieta’ , non puo’ esserle minimamente paragonata ..

Mah, il nome non può fare L esperienza di chi li ha preceduti... non c’è neanche da paragonare, almeno a mio parere.

stavo seguendo La vendita, e mi sono trovato L ennesimo messaggio che hanno spostato la chiusura... mi son detto.. passo...

skuby

Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, skubydu dice:

Mah, il nome non può fare L esperienza di chi li ha preceduti... non c’è neanche da paragonare, almeno a mio parere.

stavo seguendo La vendita, e mi sono trovato L ennesimo messaggio che hanno spostato la chiusura... mi son detto.. passo...

skuby

Intendevo il concetto da un altro lato...

Ovvero che  e’ un delitto rischiare di far associare tale nome blasonato a pratiche di basso rango

chi l’ha in uso oggi dovrebbe avere maggiori responsabilità

inoltre come abbiamo visto - commercialmente - non basta avere un nomd blasonato. La qualita’ delle aste o c’e r allora vai avanti anche se ti chiami paperino oppure se non c’ resti al palo e ti ritrovi a spostare in avanti la chiusura dell’asta perche hai troppe poche offerte ...:D 

Link to comment
Share on other sites


Non per difendere la nuova Leu, di cui non conosco nessuno ma, a leggere l'articolo, sembra sia stata immediatamente sensibile al problema e a ritirare la moneta incriminata dall'asta. Ok, rimane il fatto che non sarebbe dovuta essere messa in asta, d'accordo. Chiamiamola leggerezza, superficialità o come volete, ma quantomeno il pezzo in questione è recuperato, al contrario di quelli, sempre citati nell'articolo, passati in aste anche più blasonate, ormai immagino irrintracciabili. Se nomi devono essere fatti, sempre stando all'articolo, non c'è solo la Leu. Correggetemi, per favore, se a causa del mio inglese ballerino, avessi inteso male. Grazie. 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


Le monete, son state "bloccate", grazie alle foto pubblicate nel lavoro sulla collezione .

Non ci fossero state le foto, non ci sarebbero stati riscontri....vallo a spiegare ad alcune testolina nostrane.

Un plauso alla Leu.

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites


Se ne era parlato qualche giorno fa anche in questa discussione, post #174.

Devo dire che la Leu ha quantomeno agito tempestivamente e la moneta è stata così recuperata. Mi sembra anche che il materiale proposto sia di ottimo livello, quantomeno tra le monetazioni che seguo io, ma non ho mai seguito gli esiti delle vendite...

Anche in Afghanistan è stato saccheggiato tempo fa il museo di Kabul e moltissime monete sono andate perse. Alcune sono finite sul mercato numismatico. In particolare tra le monete perse si annoverano delle emissioni afgane coniate durante il dominio achemenide, molto rare poiché le poche monete note provengono quasi completamente da un unico ripostiglio: il Chaman-i Hazouri hoard. Alcune di queste monete sono state acquistate da un collezionista pakistano che, una volta conscio della loro provenienza illecita si sarebbe attivato per restituirle al legittimo proprietario (almeno questo è ciò che mi è stato riferito). Non è detto che altre di queste monete rubate siano finite anche in musei...Purtroppo, delle centinaia di monete di quest'hoard in particolare e del museo di Kabul in generale erano state pubblicate soltanto poche immagini.

Link to comment
Share on other sites

Awards

Mi chiedo : c'è una interpol. Alla Leu qualcuno l'avrà data da vendere sempre che non sia arrivata in volo dalla Libia. Chiedere di dove gli è arrivata e risalire ai precedenti proprietari (si fa per dire, qualcuno prima o poi si potrà chiamare "ricettatore". Oppure ci sono altre priorità ben più gravi e allora ....chissenef.... di dove arriva una monetina ?

Link to comment
Share on other sites

Non sono certo un esperto del settore, ma ho visto tempo fa in asta lotti multipli di darici in oro e in parecchie aste lotti cospicui di sicli, tanto è vero che si possono avere a poche decine di euro l'uno. Mi sono chiesto da dove vengano (magari è tutto ok e le mie sono solo elucubrazioni senili). 

Edited by aemilianus253
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


4 minuti fa, aemilianus253 dice:

Non sono certo un esperto del settore, ma ho visto tempo fa in asta lotti multipli di darici in oro e in parecchie aste lotti cospicui di sicli, tanto è vero che si possono avere a poche decine di euro l'uno. Mi sono chiesto da dove vengano (magari è tutto ok e le mie sono solo elucubrazioni senili). 

Possiamo aggiungere le monete dei Seleucidi e chissà quante altre ancora.

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, aemilianus253 dice:

Non sono certo un esperto del settore, ma ho visto tempo fa in asta lotti multipli di darici in oro e in parecchie aste lotti cospicui di sicli, tanto è vero che si possono avere a poche decine di euro l'uno. Mi sono chiesto da dove vengano (magari è tutto ok e le mie sono solo elucubrazioni senili). 

Verissimo, gli ho notati anche io. Molti darici di medio-bassa conservazione e quantità considerevoli di sicli. Tanto per rimanere in tema, ho iniziato un paio di giorni fa questa discussione su dei particolarissimi sicli contromarcati, non so se l'avevi letta. Secondo me potrebbe trattarsi di un ripostiglio:

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Awards

3 ore fa, Matteo91 dice:

Verissimo, gli ho notati anche io. Molti lìrici di medio-bassa conse rvazione e quantità considerevoli di sicli. Tanto per rimanere in tema, ho iniziato un paio di giorni fa questa discussione su dei particolarissimi sicli contromarcati, non so se l'avevi letta. Secondo me potrebbe trattarsi di un ripostiglio:

 

Hai guardato i lotti multipli della Neumann che scade oggi? Anche li', se non ricordo male, dovrebbero esserci lotti di sicli, non so se con contromarche o meno. L'ipotesi di un tesoretto (non parlo di questi dell'asta, ma in generale) sembra probabile. 

Link to comment
Share on other sites


3 ore fa, aemilianus253 dice:

Hai guardato i lotti multipli della Neumann che scade oggi? Anche li', se non ricordo male, dovrebbero esserci lotti di sicli, non so se con contromarche o meno. L'ipotesi di un tesoretto (non parlo di questi dell'asta, ma in generale) sembra probabile. 

Visti e non mi pare sia la prima volta che vendano così tanti sicli in lotti multipli: sono praticamente sempre presenti nelle loro aste, tutti con patine pressoché omogenee e conservazioni medio-basse. Tra i lotti di quest'asta non mi pare fossero presenti contromarche simili a quelle davvero particolari delle monete della discussione, ma sono convinto che presto ne salteranno fuori altri ;)

Link to comment
Share on other sites

Awards

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.