Jump to content
IGNORED

5 centesimi 1826 regno di Sardegna re Carlo Felice Torino


Recommended Posts

Ciao a tutti, mi sono appena iscritto su questo sito,da poco mi sono avvicinato al mondo della numismatica perché ho sempre avuto la passione dell'antiquariato in particolare per le monete antiche.

Visto che me ne intendo ancora davvero poco in questo campo vi scrivo perché troverei il vostro parere molto utile per dare risposte ai miei dubbi che tengo in merito.

Allora..l'oggetto in questione è una moneta da 5 centesimi in rame del 1826 regno di Sardegna re Carlo Felice Torino con aquila sabauda sul rovescio,la moneta è stata pulita con il sidol ovvero un prodotto per pulire metalli sporchi e ossidati e direi anche con un buon esito.

La moneta é davvero in buonissimo stato di conservazione il che mi fa pensare parecchio...vi chiedo un aiuto in merito al l'autenticità di questo esemplare se fosse possibile,comunque grazie mille in anticipo.

Edited by Scansa
Link to comment
Share on other sites


se invece del Sidol , usavi la fresa per metalli, avresti ottenuto miglior risultato....:blush:   ... scusa @Scansa ma  penso che anche tu  hai scritto in tono scherzoso!-..... se cosi' non fosse, cio' che hai scritto è veramente deplorevole!... il Sidol si usa per  pulire candelabri di ottone o altro metallo, non per le monete!...

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Non si vede nulla , riprova ad inviarle.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Non fosse stata pulita la moneta era in buona conservazione...

Ora la vecchia patina non c'è più e insieme a lei se ne sono andate anche grosse parti di moneta lasciando i buchi che la rendono porosa...

Ma per rispondere alla tua domanda la moneta è buona

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Bella moneta , però come già detto da @savoiardo peccato per la conservazione. 

Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, savoiardo dice:

Non fosse stata pulita la moneta era in buona conservazione...

Ora la vecchia patina non c'è più e insieme a lei se ne sono andate anche grosse parti di moneta lasciando i buchi che la rendono porosa...

Ma per rispondere alla tua domanda la moneta è buona

Posso chiederti a quanto si aggira il valore in queste condizioni?

Comunque grazie per la tua risposta precedente 

Link to comment
Share on other sites


2 ore fa, Scansa dice:

Posso chiederti a quanto si aggira il valore in queste condizioni?

Comunque grazie per la tua risposta precedente 

Dopo il passaggio di sidol non ha più nessun valore economico.

Link to comment
Share on other sites


35 minuti fa, Gallienus dice:

Dopo il passaggio di sidol non ha più nessun valore economico.

Addirittura?? Scusa ma mi sembra esagerata come cosa..è sempre una bella moneta 

Link to comment
Share on other sites


Purtroppo una moneta normale non ha una simile porosità, quella è solo dovuta al sidol..ed essendo la moneta interamente “intaccata”, mi sa tanto che ha ragione Gallienus, mi spiace..

Edited by pedro_88
Link to comment
Share on other sites


1 ora fa, pedro_88 dice:

Purtroppo una moneta normale non ha una simile porosità, quella è solo dovuta al sidol..ed essendo la moneta interamente “intaccata”, mi sa tanto che ha ragione Gallienus, mi spiace..

Capito..beh,anche se non avevo nessuna intenzione di disfarmene,sapere che non ha più nessun valore é un grosso peccato.Per fortuna é l'unica moneta che ho in queste condizioni..comunque grazie ancora a tutti quanti per le vostre osservazioni prometto che ne farò tesoro..spero di partecipare insieme a voi in altre conversazioni 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.