Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
nomadi

Ma sono cosi`rare?

Risposte migliori

nomadi

Ciao raga ma queste banconote sono rare?

Se guardo le condizioni che sono messe non so .

Che pensate :unknw:al riguardo?

E immondizia.

Grazie a tutti.

 

pezze 1.jpg

pezze 2 .jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

prtgzn

Le banconote non sono MAI immondizia. Possono essere FDS o CS (carta straccia :D) ma saranno sempre banconote. Tu prova a pensare che storie potrebbero raccontare. Quante mani le hanno maneggiate, quante lacrime hanno visto, quante bestemmie perchè erano gli ultimi soldi e poi non si aveva più nulla per comprare da mangiare. No, il denaro non è lo sterco del diavolo, se lo si guarda dal giusto punto di vista e lo si usa nella giusta maniera. Chiedi se queste banconote sono rare e di conseguenza se hanno valore? Potrebbero anche essere rare ma in queste condizioni non credo abbiano valore.

Graziano

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ART

Ridotte così non è il caso di parlare di valore ma sono pezzi che non è così facile trovare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

La Banca del Popolo, istituita a Firenze nel 1865, fu una delle principali emittenti di biglietti fiduciari, di cui produsse un'estesa gamma, anche con valori particolarmente alti. Un'altra caratterisitca fu la sua rapida diffusione territoriale, arrivò infatti a contare otre 100 filiali sparse in tutta Italia in soli cinque anni.

I due biglietti da 1 lira sono classificati R3 (il primo) e R (il secondo) nel vecchio catalogo Cartamoneta Italiana di Franco Gavello. Poiché lo stesso catalogo li valuta anche in conservazione B, è possibile che pure così conciati possano avere un mercato, anche se io non li comprerei, se non per pochi euro. 

Ma poiché immagino ci sia qualcuno che li vende, è possibile sapere a quanto?

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nomadi
2 ore fa, prtgzn dice:

Le banconote non sono MAI immondizia. Possono essere FDS o CS (carta straccia :D) ma saranno sempre banconote. Tu prova a pensare che storie potrebbero raccontare. Quante mani le hanno maneggiate, quante lacrime hanno visto, quante bestemmie perchè erano gli ultimi soldi e poi non si aveva più nulla per comprare da mangiare. No, il denaro non è lo sterco del diavolo, se lo si guarda dal giusto punto di vista e lo si usa nella giusta maniera. Chiedi se queste banconote sono rare e di conseguenza se hanno valore? Potrebbero anche essere rare ma in queste condizioni non credo abbiano valore.

Graziano

D'accordo .

Sono il primo che compra x cosi dire carta vecchia.

A me piace. grazie.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PriamoB
31 minuti fa, petronius arbiter dice:

La Banca del Popolo, istituita a Firenze nel 1865, fu una delle principali emittenti di biglietti fiduciari, di cui produsse un'estesa gamma, anche con valori particolarmente alti. Un'altra caratterisitca fu la sua rapida diffusione territoriale, arrivò infatti a contare otre 100 filiali sparse in tutta Italia in soli cinque anni.

I due biglietti da 1 lira sono classificati R3 (il primo) e R (il secondo) nel vecchio catalogo Cartamoneta Italiana di Franco Gavello. Poiché lo stesso catalogo li valuta anche in conservazione B, è possibile che pure così conciati possano avere un mercato, anche se io non li comprerei, se non per pochi euro. 

Ma poiché immagino ci sia qualcuno che li vende, è possibile sapere a quanto?

petronius :)

Mi piace di piu’ il post del 2007 :D :good:

PB

 

Modificato da PriamoB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nomadi
23 minuti fa, petronius arbiter dice:

La Banca del Popolo, istituita a Firenze nel 1865, fu una delle principali emittenti di biglietti fiduciari, di cui produsse un'estesa gamma, anche con valori particolarmente alti. Un'altra caratterisitca fu la sua rapida diffusione territoriale, arrivò infatti a contare otre 100 filiali sparse in tutta Italia in soli cinque anni.

I due biglietti da 1 lira sono classificati R3 (il primo) e R (il secondo) nel vecchio catalogo Cartamoneta Italiana di Franco Gavello. Poiché lo stesso catalogo li valuta anche in conservazione B, è possibile che pure così conciati possano avere un mercato, anche se io non li comprerei, se non per pochi euro. 

Ma poiché immagino ci sia qualcuno che li vende, è possibile sapere a quanto?

petronius :)

Ciao Petronius .

parliamo di 30 euro come prezzo di vendita.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Il 26/3/2018 alle 20:52, PriamoB dice:

Mi piace di piu’ il post del 2007 :D :good:

Intendi questo?

E chi se lo ricordava, dopo quasi undici anni :lol: grazie per avermi dato l'occasione di riportarlo in auge ;)

Ciao.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PriamoB
1 ora fa, petronius arbiter dice:

Intendi questo?

E chi se lo ricordava, dopo quasi undici anni :lol: grazie per avermi dato l'occasione di riportarlo in auge ;)

Ciao.

petronius :)

Esatto, volevo postarlo ma poi ho pensato, no dai questa volta no altrimenti finisce che mi chiede i diritti d’autore...:D

PB

Modificato da PriamoB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×