Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Mnelao

Mantova: moneta di Carlo II Gonzaga Nevers?

Risposte migliori

Mnelao

Buongiorno.

Vi disturbo ancora per un aiuto ad indentificare la monetina di cui posto la foto.

Pesa gr. 1,60 diametro 21 mm circa, rame.

Per me somiglia molto al soldo.

Grazie e buone feste a tutti.

dritto : http://i72.photobucket.com/albums/i176/menelao/dritto.jpg

rovescio : http://i72.photobucket.com/albums/i176/menelao/rovescio.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Potrebbe essere :

Un Soldo di Carlo II Gonzaga/Nevers , Reggenza della madre Maria (1637-1647)

D/ MAR M CAR II D M EM FE ; Stemma Coronato

R/ TAB SANG CHRIST IES ; Pisside

gr. 1,07/2,41 , Mistura

CNI 23/34 ; Mir Lombardia 684

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mnelao

Grazie per l'aiuto.

Ma a me continua a sembrare una moneta in rame e non in mistura...

Un saluto e auguri di Buone Feste

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Reggenza di Maria Gonzaga per Carlo II Gonzaga-Nevers (22/IX/1637-31/X/1647)

Soldo con il reliquiario, di 1° tipo

D/ MAR M CAR II D M (ET) M F

Nel campo: stemma gonzaghesco dalle quattro aquile entro cartella modanata, caricato dallo scudetto del Monferrato ai nove quarti e sormontato da un piccolo monte Olimpo, da una corona e dal motto FIDES.

R/ TAB SANG CHRIST IESV

Nel campo: reliquiario del preziosissimo Sangue a cupoletta rotonda a spicchi sormontata da una piccola croce.

Metallo: Mistura

Peso: 1,43-2,26

Diametro: mm 20,5-21,5

Riferimenti: CNI IV 1913, 23-24; Magnaguti VII 1957, 829; Margini-Castagna 1990, 185

Esiste una variante, secondo le mie osservazioni meno comune, che si distingue per l'assenza del piccolo Monte Olimpo sopra lo stemma, e del motto FIDES sopra la corona.

La moneta presumibilmente non era in mistura di pasta d'argento, ma solo argentata (argentatura che si è persa col tempo e l'usura).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×