Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
cabanes

talleri della vittoria: quanti sono?

Recommended Posts

cabanes

buondì
già in passato ebbi l'opportunità di disturbarvi con la mia fissa, quella dei siegesthaler coniati un attimo prima della fondazione dell'impero Germanico (nel 1871, per intenderci), ed ora ritorno.
Ho esplorato con attenzione i cataloghi on line che ho a disposizione (Krause, Numista ecc.) per stabilire chi, tra i vari stati tedeschi, li coniò, e sono giunto alle presenti conclusioni.
Dunque, nella guerra cosiddetta franco-prussiana, da parte tedesca non partecipò solo la Prussia, ma un'alleanza tra più stati, in dettaglio:
Confederazione Tedesca del Nord (22 stati)
Regno di Baviera
Granducato di Baden
Regno di Wurttemberg
Alcuni, non tutti i 26 stati emisero il tallero celebrativo; io sono riuscito ad individuare i seguenti:

Prussia (membro della Conf.):                          image.png.badd75f6ad61794afbee57c3f70db16d.png

Sassonia (membro della Conf.):                       image.png.60926bef95e0cc069ffc87d0cdc19da4.png

libera città di Brema (membro della Conf.):  image.png.72c4335f2ca2a31fc0cf749004ead9ea.png

Baviera:                                                                image.png.22052ed669f654edeae42e029e56bb0e.png

Wurttemberg:                                                     image.png.4ce9b8696e1962622975ef1d5a98a81b.png

 

DOMANDA: vi risulta che ci siano stati altri stati a coniare siegesthaler?

Finora sono riuscito a procurarmene 4, il quinto ce l'ho sotto tiro, e mi pacerebbe completare la serie.


Grazie per il vostro aiuto.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

Belli e interessanti! Se prosegue me la leggo volentieri questa discussione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

littleEvil

Ciao a tutti, ciao @cabanes

Se ho capito bene e tu ti riferisci ai siegesthaler del 1871, credo che con il quinto esemplare tu abbia chiuso:

    Baviera: Ritratto di Ludwig II, Rovescio Vittoria con cornucopia, Tiratura: 150.000 esemplari.
    Brema: Stemma della città, iscrizione sul Rovescio , Tiratura: 61.000 esemplari.
    Prussia: Ritratto di Guglielmo I, Rovescio Germania seduta, Tiratura: 880.000 esemplari
    Sassonia: Ritratto di Johann, Rovescio  cavaliere alato, Tiratura: 45.000 esemplari
    Württemberg: Ritratto di Carlo , Rovescio  Angelo, Tiratura: 114.000 esemplari.

 

Se invece ti riferisci ai siegesthaler in generale, ne ho trovato ancora uno del 1866

Siegestaler Prussia, Vittoria sull'Austria

2091138254_Senzanome.jpg.626cfe6ab16a1987904ebf8d667b2d90.jpg

Auf wiedersehen,

Njk

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes

Si, @littleEvil , hai ragione: avevo scordato il tallero della guerra contro l'Austria (e pensare che ne ho uno in monetiere!).
Quindi non ci sono altri siegesthaler. Da un lato ciò mi fa piacere, perchè così ho quasi completato la collezione (quello di Sassonia è in arrivo dall'Inghilterra, e poi manca solo Brema), dall'altro ovviamente avrei preferito ce ne fossero altri.
Vorrà dire che ora mi concentrerò sui vereinsthaler, e lì hai voglia prima di finre la collezione!


Ti ringrazio per la risposta; e comunque spero  per  @giulira che ci siano altri interventi.


Orevuà (bisogna anche tifare un po' per gli sconfitti, no?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

vathek1984

Potresti postare in questa discussione le foto delle tue monete, se ti va...

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes

Ahi, @vathek1984, hai messo il dito sulla piaga. Non mi dispiacerebbe pubblicare le foto dei siegesthaler, ne sarei onorato, ma il problema è che non sono capace di (o forse non sono attrezzato per) riprenderle bene. In una recente conversazione qui nel forum con littleEvil  ho ulteriormente manifestato la mia impotenza (vedi la discussione " Il re ha chiamato… ").
Allego un esempio del massimo che riesco a produrre, a sinistra con lo scanner, a destra con la fotocamera:

image.png.99efa896ced248bc09b7e7292aa7b9a9.png

Come vedi, queste immagini non sono degne di apparire in un sì inclito forum.
Dirai: basta un telefonino per fotografare bene. Rispondo: no, il mio telefonino non basta!

image.png.9d3547bb8236a8191da44dcd6deb4357.png

Se comunque ti accontenti, vedrò, non appena mi arriva il quarto tallero, di fare qualcosa.

Ti saluto

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

Dai che vanno bene.Non sai quanto tempo ci ho perso io. Avevo addirittura obiettivo macro medical con flash anulare, e le foto facevano schifo.

Il segreto e' lo stativo. Con quello puoi usare anche una digitale da 80 euro e vengono foto favolose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes

Lo stativo c'è, me lo sono costruito a suo tempo; è a colonna, ed è sufficientemente rigido. Credo che il problema sia la messa a fuoco; io non posso farci niente, perchè vuole fare tutto lei (autofocus) e poichè il SW della fotocamera ragiona sul contrasto dell'immagine, a fronte dei riflessi metallici delle monete perde un po' la bussola.

Mentre scrivo mi viene un' idea: e se attorno alla moneta mettessi un cartoncino a righe bianche e nere, in modo che l'autofocus si concentri sul contrasto tra le righe?

Domani provo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

Prova a cambiare l'angolo dell'illuminazione. Un altro trucchetto e' alzare la moneta di qualche cm (da 0.5 a 2) rispetto al fondo per fregare l'autofocus. Io non ho lo stativo e le uniche foto guardabili che riesco a fare sono con cavalletto piccolo e sole della mattina inclinato naturalmente rispetto al piano orizzontale.

Edited by giulira

Share this post


Link to post
Share on other sites

vathek1984

Le mie foto sono molto peggio, fidati...😂

Edited by vathek1984

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes

ora che il siegesthaler di Sassonia è arrivato, sono lieto di pubblicare le immagini dei miei talleri della vittoria .

wurt.jpg.8417bba9569ebbfaffebdc77a6d4bf14.jpg

sax.jpg.b85bb5bbd714225d3d0be25afa76a214.jpg

bay.jpg.d825d7dce9492c837c04e9ee0143ef32.jpg

preu.jpg.03b75c15e4a3640b2ce4d885166148ee.jpg

Mancherebbe quello di Brema per completare la serie dei siegesthaler della guerra franco-prussiana, ma sono indeciso se inserirlo o meno in collezione: a me piace l'omogeneità nelle collezioni, e il tallero di Brema mal si accorda con gli altri.


Infatti, a differenza di quasi tutti gli altri stati tedeschi che avevano aderito alla convenzione del 1857, per tentare di unificare la moneta tedesca, Brema continuò a coniare i suoi talleri basandosi sul marco di Colonia.
Così, mentre il vereinsthaler (e i siegesthaler che illustro sono a tutti gli effetti dei vereinsthaler) conteneva 1/30 di libbra di argento (e di qui la legenda sui vereinsthaler "XXX EIN PFUND FEIN") il tallero di Brema conteneva 1/13.5 di marco di Colonia, ossia 16,667 contro 17,323 grammi. Anche le composizioni erano diverse: .900 per il verein, .986 per Brema. E mica finisce qui, vorremmo mai usare lo stesso diametro? 33 contro 34 mm.

Essì che Napoleone l'aveva insegnato all'Europa cosa voleva dire decimalizzare!
Tra parentesi questo è uno dei tanti esempi che mi fanno stimare moltissimo i collezionisti di monete tedesche ante goldmark, perchè ci vuole coraggio per muoversi in tale coacervo di coniazioni.


Ora, come già scritto, questa confusione non mi piace, per cui mi chiedo: inserire o no nella serie siegesthaler quello di Brema?
Ci dormirò sopra, nel frattempo vi saluto

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

littleEvil

Ciao a tutti, ciao @cabanes,

ti capisco!

Da un punto di vista oggettivo, direi che il tallero di Brema fa parte della serie ma soggettivamente direi che anche iconograficamente "stona" nel  contesto. É il cugino lontano che si invita a Natale, non appartiene veramente alla famiglia, ma non lo si può neanche dimenticare!

Servus 

Njk 

 

PS  Mi sa che con i sigesthaler mi hai contagiato... Natale è vicino, magari mi faccio un regalo (o magari cinque...)

Edited by littleEvil

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes
12 ore fa, littleEvil dice:

Natale è vicino, magari mi faccio un regalo

ottima idea (e ottimo Natale): se vuoi gustarti l'occhio, e soffrire di desiderio (come succede a me), vai in MA shops: è una vetrina superba.
Spiace solo che in questo forum non vi siano molti collezionisti interessati alla moneta d'oltralpe (almeno così pare a me).


Buon siegesnatale!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ascamanaut
25 minuti fa, cabanes dice:

ottima idea (e ottimo Natale): se vuoi gustarti l'occhio, e soffrire di desiderio (come succede a me), vai in MA shops: è una vetrina superba.
Spiace solo che in questo forum non vi siano molti collezionisti interessati alla moneta d'oltralpe (almeno così pare a me).


Buon siegesnatale!

 

In effetti vedo che c'e' solo l'imbarazzo della scelta !

https://www.ma-shops.com/shops/search.php?searchstr=Siegestaler&catid=1148&lang=it&sortby=preis_eur&ajax=vm

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira
Il 12/12/2018 alle 10:47, cabanes dice:

collezionisti interessati alla moneta d'oltralpe

Per me lo scoglio e' la lingua. Non riesco proprio a digerirla.

Complimenti per le monete comunque.

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes
Il 11/12/2018 alle 22:07, littleEvil dice:

É il cugino lontano che si invita a Natale, non appartiene veramente alla famiglia, ma non lo si può neanche dimenticare!

e il cugino è arrivato! E, soprattutto (e qui faccio riferimento alla discussione "quando la numismatica si diverte a farci impazzire") ha il diametro pari a 33 millimetri. Posso allora confermare e confermarmi che anche i talleri di Brema si conformano alle dimensioni dei vereinstaler, checchè ne dicano i cataloghi on line.

brema.jpg.6b0c7faee1c0e080466c1c799fb40164.jpg

Bene, con questo ho incasellato in monetiere tutti i siegestaler: non mi resta che concentrarmi sugli altri vereinstaler (si fa per dire, da soli riempirebbero un monetiere!)

 

un piccolo commento da pacifista quale sono: l'iscrizione sul retro della moneta recita: "per commemorare la pace gloriosamente conquistata il 10 maggio 1871"; cioè, cerco di capire, questi individui hanno fatto una guerra ( e che guerra - tolto Napoleone, la guerra francoprussiana è stata la più grande dell'ottocento) solo per conquistare la pace? Ma prima, già non ce l'avevano? e il senso del ridicolo no?

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

littleEvil

Ciao a tutti!

Che ne dite? Questo tallero fa parte della famiglia?

Braunschweig-Calenberg-Hannover Georg V. 1851-1866

"Dedicato ai vittoriosi di Waterloo" 1865

181209023bz.thumb.jpg.01e40b66666fcccb8fca168b63bab349.jpg

Poi sui miei talleri ci sono delle novità! 😉 appena ho un po' di tempo vi aggiorno meglio...

Servus,

Njk

un "ping" in particolare a @giulira@cabanes @ascamanaut @vathek1984

 

 

Edited by littleEvil

Share this post


Link to post
Share on other sites

giulira

Non e' un siegesthaler della guerra franco-prussiana, ma e' sicuramente un tallero commemorativo della vittoria. Quindi ci puo' stare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

cabanes
32 minuti fa, littleEvil dice:

Che ne dite? Questo tallero fa parte della famiglia?

credo non rientri (ma, bada, è solo la mia opinione) nella tipologia, per due motivi: innanzitutto perchè non è coevo alla vittoria come lo furono invece sia i veri e propri siegestaler (quelli della guerra francoprussiana 1871), sia quello, presunto siegestaler, della guerra austroprussiana 1865.
Secondariamente perchè fu coniato per essere dato come pagamento di pensione ai reduci hannoveriani della battaglia di Waterloo, piuttosto che per celebrare una vittoria.
Al riguardo ebbi occasione di discutere sulla validità monetaria di tale coniazione, e ti rimando, se già non l'hai letta, alla discussione:

 


Dopo la discussione di cui al link, ho avuto la possibilità di procurarmi una copia del catalogo del Davenport, che però, come puoi vedere dall'immagine allegata, non è molto ricco di informazioni:

davenport.thumb.jpg.23d5941612a9825bbee96fd2e5e04d0d.jpg

 

Attendiamo, spero tutti, notizie sugli altri siegestaler.

Share this post


Link to post
Share on other sites

littleEvil

Occhei... grazie a @cabanes per il link  e per avermi ricordato che forse é meglio fare una mezza ricerca prima di scrivere...

Io ci ho pensato su:  questo è un tallero per i vittoriosi e non della Vittoria, indi secondo me non fa parte della famiglia. Ha avuto il suo scopo legato all'occasione, ma non celebra l'evento in se.

È la compagna del cugino lontano, se vogliamo.

Servus

Njk

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.