Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
myko logico

mini assegni anni 70

29 risposte in questa discussione
Salve sapreste dirmi qualcosa di più sulla loro storia.
Io ne ho un vago ricordo.
Vorrei sapere se hanno un valore collezionistico anche se minimo
Grazie :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao!

sul valore collezionistico dei mini assegni posso dirti che c' e' un catalogo alfa degli stessi...

anche se ho sentito dire di recente da un commerciante che sono almeno 2 anni che non li ricerca piu'nessuno in negozio..... :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo, è quello che mi ha detto più di un commerciante ai vari convegni, quando anni addietro un amico mi aveva regalato una ventina di questi, avevo anche consultato un catalogo (se non erro era di Crapanzano) scoprendo che esistono anche delle rarità ma per di più sono assai comuni (il mio amico ne aveva diverse decine di alcuni tipi :P ) e se non sono in FDS il valore è molto vicino a zero :(

Un saluto, RCAMIL ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio tanto :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

[quote name='ivobert' date='31 gennaio 2005, 15:17']anche se ho sentito dire di recente da un commerciante che sono almeno 2 anni che non li ricerca piu'nessuno in negozio..... :huh:
[right][post="13305"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]


E' proprio vero quello riferito dal commerciante , il mercato dei miniassegni e' quasi sparito del tutto
Nei negozi di numismatica che conosco non vengono piu' presi in considerazione
Solo nei mercatini capita di trovare ancora qualche venditore che cerca di farli fuori
Una simile situazione si sta verificando anche per le carte telefoniche

ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='piergi00' date='01 febbraio 2005, 10:12']E' proprio vero quello riferito dal commerciante , il mercato dei miniassegni e' quasi sparito del tutto
Nei negozi di numismatica che conosco non vengono piu' presi in considerazione
Solo nei mercatini capita di trovare ancora qualche venditore che cerca di farli fuori
Una simile situazione si sta verificando anche per le carte telefoniche[/quote]

Ai convegni mi è capitato di vedere 2-3 commercianti che vendono miniassegni, e confermo che il mercato è pressochè nullo. Per le carte telefoniche invece, a giudicare da ciò che vedo ai convegni, mi sembra ci sia ancora parecchio movimento, anche se è vero che parlando con vari commercianti mi hanno espresso parecchio pessimismo su questo mercato, che secondo loro non ha nessun futuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote]Una simile situazione si sta verificando anche per le carte telefoniche[/quote]

Da ex collezionista di carte telefoniche posso dirti che il loro declino è cominciato quando c'è stato il boom dei cellulari, a quel punto le carte telefoniche hanno perso molto della loro utilità e di conseguenza anche la gente ha perso il gusto di cercarle.

Se qualcuno è interessato ne ho un migliaio italiane, qualcuna di San Marino e Città del Vaticano oltre a un centinaio straniere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sulla loro storia ti posso dire quello che so io:

Vennero emessi a metà anni 70 ( presumo già lo sapessi) dalle banche per ovviare alla crisi monetaria del tempo. Poi con l'intoduzione delle 200 £ "lavoro", questi scomparvero e con loro anche la speculazine che c'era stata in quegli anni da parte di abili :angry: commercianti. Questo è quanto.

Per il resto, anch'io ho qualche miniassegno e mi piacerebbe sapere se esiste un catalogo on-line. (il catalogo Alfa costa un po' <_< :P )


Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote]Per il resto, anch'io ho qualche miniassegno e mi piacerebbe sapere se esiste un catalogo on-line. (il catalogo Alfa costa un po'  )[/quote]


Nessuno ne sa niente :(

Ciao ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come catalogo cartaceo credo proprio che l'Alfa sia l'unico :( (concordo con te sul prezzo troppo alto :angry: )
Su internet ho trovato questi due siti, forse li conosci già, non danno però quotazioni, solo foto ed elenchi di miniassegni <_<

[url="http://www.portalino.it/mini/"]http://www.portalino.it/mini/[/url]
[url="http://www.ahmedelman.it/I%20MINI%20ASSEGNi_file/frame.htm"]http://www.ahmedelman.it/I%20MINI%20ASSEGNi_file/frame.htm[/url]

ciao.
petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quante bustine di figurine che c'ho comprato con questi miniassegni... ah, bei ricordi! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='subcomandante' date='02 febbraio 2005, 12:02']Sulla loro storia ti posso dire quello che so io:

Vennero emessi a metà anni 70 ( presumo già lo sapessi) dalle banche per ovviare alla crisi monetaria del tempo. Poi con l'intoduzione delle 200 £ "lavoro", questi scomparvero e con loro anche la speculazine che c'era stata in quegli anni da parte di abili :angry:  commercianti. Questo è quanto.

Per il resto, anch'io ho qualche miniassegno e mi piacerebbe sapere se  esiste un catalogo on-line. (il catalogo Alfa costa un po' <_<  :P )


Ciao ;)
[right][post="13601"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

la mancanza di moneta spicciola non fu causata da crisi monetaria ma da ditte svizzere che usavano le 50 e le 100 lire per la preparazione di tondelli per il fondo degli orologi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='yafet_rasnal' date='03 febbraio 2005, 21:33']la mancanza di moneta spicciola non fu causata da crisi monetaria ma da ditte svizzere che usavano le 50 e le 100 lire per la preparazione di tondelli per il fondo degli orologi
[right][post="13918"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Cmq il risultato di tutto ciò fu che la zecca coniò negli anni 77-80 tonnellate di monete da 50 e 100 lire, col risultato di creare tanto di quel ciarpame senza nessunissimo valore numismatico (ops.. volevo dire: nessun valore numismatico, ma immenso valore storico :lol: ), che adesso in tanti cercano di propinarci in vari lotti su eBay :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Riesumo questa vecchia discussione, per presentare un paio di mini assegni, anni 76-77, che mi sono fatto regalare insieme a un acquisto.
Dopo tanti anni rimangono testimonianza dell'ennesima speculazione monetaria attuata dalle banche, che praticamente, emisero moneta circolante, senza averne l'autorità , senza poi pagare nulla perché non venne più presentata all'incasso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='yafet_rasnal' date='03 febbraio 2005 - 22:33 ' timestamp='1107462821' post='13918']
la mancanza di moneta spicciola non fu causata da crisi monetaria ma da ditte svizzere che usavano le 50 e le 100 lire per la preparazione di tondelli per il fondo degli orologi
[/quote]

100% bufala! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se volete, ne ho a pacchi da regalare, tutte in FDS.

tipo ne avrò un migliaio, di diverse banche ed istituti.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se davvero li devi buttare, te li prendo io, ti pago le spese di spedizione ovviamente!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='soundworks2005' timestamp='1282916986' post='680514']
Se volete, ne ho a pacchi da regalare, tutte in FDS.

tipo ne avrò un migliaio, di diverse banche ed istituti.....
[/quote]

Ciao,
mi accodo alla richiesta ...
mi piacerebbe averne qualcuno avevo 7-8 anni all'epoca e li ricordo benissimo.
Come l'utente di sopra se mi scrivi un MP ci mettiamo d'accordo per la spedizione.
Grazie,
Brunix

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non le colleziono ma se si parla di regali.... :-D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

[quote name='Saturno' timestamp='1281347401' post='674379']
Riesumo questa vecchia discussione, per presentare un paio di mini assegni, anni 76-77, che mi sono fatto regalare insieme a un acquisto.
Dopo tanti anni rimangono testimonianza dell'ennesima speculazione monetaria attuata dalle banche, che praticamente, emisero moneta circolante, senza averne l'autorità , senza poi pagare nulla perché non venne più presentata all'incasso...
[/quote]

Queste affermazioni le trovo denigratorie, e non esatte:
le banche NON emisero moneta circolante senza averne autorità, ma emisero, nel pieno rispetto della norma degli assegni circolari, il fatto che poi si allinearono alla minuta circolazione monetaria, fu dovuto all'assenza, in quel momento, dello Stato nel supplire la mancanza cronica di moneta.
Il fatto che i miniassegni non furono presentati all'incasso, è un'altra affermazione errata, negli anni 79/80, tornarono vagonate di minassegni, anche in condizioni "pietose", portati all'incasso.
Sicuramente un certo numero, non arrivò all'incasso, vuoi perchè oggetto di collezione, o andati distrutti, ma sicuramente quanto sopra non è da addebitare alla volontà "speculativa" degli istituti emittenti.

saluti
TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Invece è proprio così, come ho detto. Durò fintanto che le Autorità del Governo, decisero di mettere fuori corso tali assegni , poiché fu emissione monetaria non autorizzata dalla Banca d'Italia. La valanga di miniassegni ancora presenti a tuttoggi, testimoniano che la maggior parte non fu portata all'incasso, ma semplicemente dimenticata nei cassetti dai possessori, che ricevendo tali somme di denaro si ritrovarono con pezzi di carta, benchè si trattava di somme minime.
La volontà speculativa delle banche forse non ci fu ( io penso di si) ma un discreto guadagno per loro, si.
La mancanza di moneta spicciola fu la scusante per tali emissioni. Lo Stato provvedè subito a questo frangente, basta vedere le tirature milionarie delle 50 e 100 lire degli anni 76- 77-78-79.

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non hanno nessun valore commerciale, anche io un annetto fa ne comprai 4 - 5 da una bancarella giusto per ricordarmi di quel periodo storico Italiano. Le vendeva a 50 cent il pezzo :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma ragazzi mi stupite :lol: :lol: se si tratta di regalo ecco che interessano a tutti :lol: :lol: ai mercatini ve li regalano se fatto qualche acquisto :P Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Verissimo. Questa estate ne comprai una ventina con un euro, da un venditore che praticamente non sapeva che farsene. Sono circolati, però è una bella testimonianza storia.
Ne trovai uno intestato alla famosa Gelateria Gianfranco Giolitti di Roma, valore 100 lire, della ICCREA

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ne ho 2 e anche rovinati XD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?