Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Risposte migliori

zaleukos
Constantino I (306 - 337 d.C.)
D/ [DV CONSTANTI]-NVS PT AVGG, busto velato a destra;
R/ imperatore velato che guida quadriga al galoppo a destra, mano divina che lo sovrasta.
(Æ4 - mm. 15,19 - gr. 1,8)

Non sono riuscito a identificare la zecca poiché la moneta non è centrata.

Potrebbe essere quella di Antiochia, poiché il segno di zecca sembra "[SMA]NE"?

Grazie a chi mi aiuterà.

 

IMG_0160.JPG

IMG_20190111_230258.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio

Buongiorno, a me sembrano esserci quattro lettere all’esergo e non cinque. Quindi potrebbe essere SMH(epsilon) e in questo caso sarebbe Heraclea RIC VIII Heraclea 14

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stilicho

Vorrei un chiarimento sulla legenda del D/:

- PT e' equivalente a TP (tribunicia potestas)? 

- AVGG si riferisce al fatto che la emissione e' stata curata dai successori (i figli in particolare?)?  

Grazie a chi vorrà rispondermi e un saluto ai partecipanti alla chat.

Stilicho

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio
6 minuti fa, Stilicho dice:

Vorrei un chiarimento sulla legenda del D/:

- PT e' equivalente a TP (tribunicia potestas)? 

- AVGG si riferisce al fatto che la emissione e' stata curata dai successori (i figli in particolare?)?  

Grazie a chi vorrà rispondermi e un saluto ai partecipanti alla chat.

Stilicho

Buongiorno, PT sta per PATER. 

In pratica la legenda significa divo Costantino padre degli Augusti.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stilicho

Effettivamente con PATER la legenda ha un suo senso compiuto.

Grazie a Massenzio per il chiarimento.

Stilicho

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elio Olivari

A mio avviso somiglia molto di più a questa. Potrebbe cambiare l'officina ma le lettere della zecca ci stanno. Buona giornata

Alessandria
RIC VIII 4
Costantino, deificato, AE 3. 337-340 d.C. DV CONSTANTINVS PT AVGG, testa velata destra / imperatore che guida quadriga a destra, la mano di Dio che scende fino a lui. Mintmark SMAL Γ.   Dimensione piena

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zaleukos
10 ore fa, Massenzio dice:

Buongiorno, a me sembrano esserci quattro lettere all’esergo e non cinque. Quindi potrebbe essere SMH(epsilon) e in questo caso sarebbe Heraclea RIC VIII Heraclea 14

 

Questa è la moneta di cui al RIC VIII Heraclea 14.

Pur nondimeno, a mio sommesso parere non corrisponde a quella in discussione, poichè, sebbene i Dr appaia molto simile, le zampe posteriori dei cavali hanno postura antitetica.

Cattura.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zaleukos
2 ore fa, Elio Olivari dice:

A mio avviso somiglia molto di più a questa. Potrebbe cambiare l'officina ma le lettere della zecca ci stanno. Buona giornata

Alessandria
RIC VIII 4
Costantino, deificato, AE 3. 337-340 d.C. DV CONSTANTINVS PT AVGG, testa velata destra / imperatore che guida quadriga a destra, la mano di Dio che scende fino a lui. Mintmark SMAL Γ.   Dimensione piena

 

Sono dello stesso parere.

A parte lievi differenze nel D, per il resto la moneta corrisponde quasi perfettamente.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Massenzio
1 ora fa, zaleukos dice:

Sono dello stesso parere.

A parte lievi differenze nel D, per il resto la moneta corrisponde quasi perfettamente.

Grazie.

Per fare uno studio stilistico vanno presi ad esame diversi esemplari e non uno. I conii venivano approntati a mano e si notano anche all’interno DN ell stessa emissione differenze. Anche questa è una RIC 14 ma come puoi vedere le zampe posteriori sono diverse da quella di Heraclea da te postata.

Se guardassi i profili del diritto allora dovresti escludere quella di Alexandria per via del nasone presente nel profilo che invece nella tua non è presente.

l’approcio quindi dovrebbe essere quello innanzitutto di identificare quante lettere ci sono all’esergo, se quattro o cinque, poi da quello cerchi di comprendere che lettere sono. Il mio parere è che la terza lettera sia una H, poi la moneta la ha tu tra le mani e la puoi leggere meglio di tutti.

 

E994906B-CB78-48A3-894D-EE5CCEF170F2.jpeg.aab79c6cd981974a0bf5709d525a089f.jpeg

Modificato da Massenzio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zaleukos

Grazie della risposta.

Nell'esergo, salvo errare, leggo MANE.

Questa (RIC Antiochia VIII 39) ha lo stesso segno di zecca, essendo quasi simile nel D ma differente nel R.

Quale è la sua opinione al riguardo?

grazie.

 

Cattura.JPG

Modificato da zaleukos

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

zaleukos

P.S. Non riesco ad eliminare la cancellatura, ma questa è la mia osservazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×