Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

LucaReales

Genio o follia?

Risposte migliori

LucaReales

Ciao ragazzi se qualcuno non è d'accordo con quello che ho fatto vi prego almeno di non insultarmi :P

Ho comprato 2 monete che provengono da un relitto... per intenderci dei reales spagnoli. Ora una di queste due (quella di cui ho messo la foto) è già abbastanza scura quindi ho avuto un idea.... Non volevo le monete si ossidassero, sinceramente mi da fastidio una monete si ossidi e se potessi eviterei il procedimento di ossidazione, so molti di voi sono contrari ma sono gusti. In più per il mio modo di vedere a che mi serve aver comprato un pezzo di storia se tra diversi anni non potrò più vedere i dettagli? sopratutto su monete come queste che hanno già subito trattamenti particolari e dove i dettagli sono già poco visibili ora. quindi tra molti anni dovrei cmq rifare un trattamento che le danneggerebbe ulteriormente per renderle di nuovo visibili.

O si tengono nelle bustine o in un monetiere le monete sopratutto quelle di argento fanno quella brutta patina verde (sopratutto i bordi) e credo sia un peccato magari avere una moneta fdc e dopo anni vederla ridotta in quella maniera.

Così ho avuto un lampo di genio (o di follia) ho pensato se è l'ossigeno che permette il processo di ossidazione come faccio a fare in modo di rallentarlo o arrestarlo totalmente? tolgo l'ossigeno il più possibile. Ho fatto una prova e non sapendo come sarebbe andata ho rischiato lasciando la monete nella sua bustina della perizia... la prova mi è piaciuta e l'ho eseguita anche sul altra moneta. Devo dire che mi piace molto come risultato ed essendo molto compressa non credo dovrebbe ossidarsi molto con il tempo se non magari i bordi, comunque l'aria sicuramente non potrà entrare e se un domani vorrò uscire la moneta di certo la plastica non attacca sul metallo quindi basterà ritagliare intorno alla bustina della perizia e tirarla fuori. che ne pensate?

 ndo785.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney
Supporter
38 minuti fa, LucaReales dice:

speravo in qualche risposta 😅

 

Intanto potresti rifare le foto della moneta ma fuori dalla plastica perché con la foto postata tutto sembra tranne che una moneta... 

Per il discorso di pulire le monete o no sono stati versati fiumi e fiumi di inchiostro senza arrivare ad una verità assoluta, personalmente sono contrario ma se la patina o lo sporco è molto pesante da non far apprezzare al meglio la moneta allora si, meglio pulirla... 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giulira
Supporter

Bastava una capsula sigillata. Mettere le monete sotto vuoto mi sembra un po' eccessivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

@LucaReales Tieni presente che la plastica non è inerte come si potrebbe credere.

Il PVC (polivinilcloruro) che la costituisce, o in essa contenuto, libera ac. cloridrico che intacca la moneta (in particolare il rame presente nella lega dell'argento). Ho recentemente appreso che anche le bustine in cellophane (impropriamente dette in "acetato") contengono piccole quantità di PVC senza il quale non sarebbero possibili le saldature dei bordi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LucaReales
Il 7/2/2019 alle 14:37, Giov60 dice:

@LucaReales Tieni presente che la plastica non è inerte come si potrebbe credere.

Il PVC (polivinilcloruro) che la costituisce, o in essa contenuto, libera ac. cloridrico che intacca la moneta (in particolare il rame presente nella lega dell'argento). Ho recentemente appreso che anche le bustine in cellophane (impropriamente dette in "acetato") contengono piccole quantità di PVC senza il quale non sarebbero possibili le saldature dei bordi.

a... bel problema che comunque qui è limitato essendo stata prima inserita nella propria bustina e poi sigillata con la plastica normale.

Quindi nelle capsule non c'è acido cloridrico?.

per quanto riguarda la pulizia questa moneta preferirei tagliarmi una mano piuttosto che toccarla ahahahahaha. Però essendo stata sott'acqua come spiegavo ha già subito un trattamento pesante, farne un altro tra svariati anni sarebbe certamente distruttivo.

Sempre per quanto riguarda la pulizia ho fatto tante tante prove e ho notato che i prodotti per la casa come argentil(in crema) spic e span ecc ecc rendono la moneta opaca e addirittura la corrodono, i prodotti appositi della Leuchtturm strano a dirsi ma sono anche peggio! sia liquidi che pannetti perchè la moneta dopo poco tempo prende un ossidazione a macchie o striata bruttissima! cosa che si attenua solo se la si risciacqua e asciuga.( alcune monete me le ha rese nere come la pece ... e dovrebbero essere fatti a posta per i numismatici questi prodotti...). Fin ora l'unica cosa che mi ha dato effetti eccezionali... ma incredibili per davvero! intaccando anche pochissimo la patina nelle monete non in rame è la cococaola!!! avevo delle 20 cent ribattute del 1918 e 1919 illeggibili e nere che ora sembrano circolate magari solo un pò sporche o ossidate normalmente, devo solo vedere se la patina viene meglio nel tempo se le monete sono risciacquate con acqua e asciugate o solo asciugate dalla cocacola. Il sidol da effetti buoni o no dipende dai casi ma cmq col tempo tende a creare patine rossastre.

Si anche a me non piace pulire le monete e credo non vada fatto ma lo faccio solo nei seguenti casi: se ho una mometa con una macchia di ossido brutta magari verde o nera o cmq una patina strana o non uniforme e credo sia migliore della moneta che già possiedo se riuscissi a pulirla lo faccio. Nel caso l'esperimento riesce metto la moneta pulita affianco a quella non pulita le conservo entrambe e sull album attacco una linguetta con scritto come ho pulito la moneta. Cosi nel tempo posso osservare come si modifica l'aspetto e il procedimento che ho usato per quelle future . Se l'esperimento non riesce o cmq la moneta si rovina nel tempo o sempre il doppione non pulito. 

unico trattamento che utilizzo quasi sempre invece, prima di mettere una moneta nell album è una pezzetta degli occhiali per rimuovere le impronte digitali (non mie, uso i guanti) e eventuali macchioline.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×