Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Legio II Italica

Chi e' ?

Recommended Posts

Legio II Italica

Questa importante e bella testa maschile in bronzo dorato proviene da Aquileia e stando all' apparenza del collo sembra che sia stata staccata con violenza dal resto del corpo ; probabile conseguenza politica , oppure causa di qualche saccheggio a cui fu sottoposta Aquileia nel medio o tardo impero ; la testa e' stata ritrovata in un pozzo dove un tempo era il Foro di Aquileia , certamente apparteneva ad un personaggio illustre , tale da avere l' onore di una statua dorata nel luogo piu' importante della Citta' .

Ma chi potrebbe essere il personaggio antico ?

E' notevole la somiglianza del volto con un noto personaggio del secolo scorso .

DSCN2805.JPG

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior

il primo a cui ho pensato è Treboniano

Metropolitan Gallus Roman 3C AD.JPG statua colossale del Metropolitan di New York

320px-Trebonianus_Gallus_bronze_front_cr

Risultati immagini per treboniano gallo vaticani il Treboniano dei Musei Vaticani

Risultati immagini per treboniano gallo firenze quello del Museo Archeologico di Firenze

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior

Girando sul web, anche lo stesso Museo Archeologico di Aquileia lo attribuisce a Treboniano, ecco lo stesso busto con una diversa angolazione

800px-Testa_maschile_in_bronzo_dorato%2C

come giustamente hai fatto notare riguardo alla frattura del collo, il materiale bronzeo del corpo potrebbe essere stato riutilizzato e solo la testa si è quindi salvata (?)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Dubito un po' che la testa sia attribuibile a Treboniano Gallo per il fatto che nelle monete il volto sembra piuttosto scarno , l' unico che pare piu' somigliante e il "Treboniano di Firenze" , altro motivo di perplessita' rispetto alle monete e' che in queste non sembra quasi calvo come appare invece nel bronzo dorato ; naturalmente sono solo opinioni .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior

In un realtà complessa (anche dal punto di vista ritrattistico e iconografico, monete comprese) come quella specifica dell'inizio della seconda metà del III secolo, le differenze riguardo le rappresentazioni dei busti che ho proposto confrontate con quello di Aquileia, mi appaiono davvero minime e riguardo al confronto numismatico non è sempre facile rappresentare a partire dalla realtà bidimensionale del diritto di una moneta, il vero aspetto di un personaggio.

riguardo alla capigliatura, una breve sequenza che mostra una progressiva calvizie, vicina forse a quella del busto in questione.

Risultati immagini per treboniano gallo sesterzio Risultati immagini per treboniano gallo sesterzio   Risultati immagini per treboniano gallo sesterzio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Ciao : "riguardo alla capigliatura, una breve sequenza che mostra una progressiva calvizie, vicina forse a quella del busto in questione"

Come ben sai lo stato di conservazione di una moneta antica puo' influenzare negativamente i rilievi piu' alti come i capelli specialmente per i tratti molto fini di questi ; d' altra parte Treboniano regno' solo due anni e le caratteristiche generali del volto non possono essere cambiate di molto .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stilicho
Supporter

Ciao, per quello che può valere, sulla pagina di Wikipedia "Aquileia (città antica)", il busto e' ipotizzato essere di Massimino Il Trace.

Ma da come lo ricordo io dalle monete, questi aveva una corporatura  quasi gigantesca, con una grossa mascella (forse soffriva di acromegalia), cosa che non riscontro in questo busto.

Guardando poi il Treboniano Gallo del Metropolitan, notavo come la testa sembri sproporzionata (più piccola) rispetto al resto del corpo (riutilizzo?).

A me, di primo acchito, forse per la calvizie 😉, ha fatto pensare a Licinio: ma ci può stare Licinio ad Aquileia? 

Un saluto ai partecipanti alla discussione.

Stilicho

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contento
karnescim

Perdonatemi la facezia ma a me più che Treboniano ricorda Rudy Zerbi 😁 però è notevole la fattura bisogna ammetterlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cato_maior
43 minuti fa, Stilicho dice:

Ciao, per quello che può valere, sulla pagina di Wikipedia "Aquileia (città antica)", il busto e' ipotizzato essere di Massimino Il Trace.

Ma da come lo ricordo io dalle monete, questi aveva una corporatura  quasi gigantesca, con una grossa mascella (forse soffriva di acromegalia), cosa che non riscontro in questo busto.

Guardando poi il Treboniano Gallo del Metropolitan, notavo come la testa sembri sproporzionata (più piccola) rispetto al resto del corpo (riutilizzo?).

A me, di primo acchito, forse per la calvizie 😉, ha fatto pensare a Licinio: ma ci può stare Licinio ad Aquileia? 

Un saluto ai partecipanti alla discussione.

Stilicho

un po' confusa Wikipedia che nella pagina di Treboniano, seppur con il dubbio, lo attribuisce proprio a lui.

Riguardo a Licinio, penso che manchi quella staticità che caratterizza il IV secolo… ma è solo un'osservazione

45 minuti fa, Legio II Italica dice:

Ciao : "riguardo alla capigliatura, una breve sequenza che mostra una progressiva calvizie, vicina forse a quella del busto in questione"

Come ben sai lo stato di conservazione di una moneta antica puo' influenzare negativamente i rilievi piu' alti come i capelli specialmente per i tratti molto fini di questi ; d' altra parte Treboniano regno' solo due anni e le caratteristiche generali del volto non possono essere cambiate di molto .

in linea generale sicuramente è vero, ma ti faccio un esempio banale (non voglio uscire dal tema della discussione, ma forse sono necessari anche questi piccoli dettagli) riguardo alle monete di una Augusta (dove la capigliatura è forse ancora più evidente e centrale nella resa numismatica): Etruscilla, moglie di Decio. Seppur coniò monete per circa 2 anni-2 anni 1/2 secondo il RIC quelle con una sorta di treccia sopra la testa sono dell'ultimo anno di regno. Non so se qualcosa di simile, seppure con dettagli sicuramente più irrisori, può essere applicato anche qui dove il periodo di coniazione è relativamente simile (le monete che ho postato sono in conservazione piuttosto alta, i dettagli sono ben visibili); si potrebbe forse approfondire l'argomento con qualche fonte bibliografica riguardo alla sua monetazione (?), un saluto caro Legio.

Risultati immagini per etruscillaRisultati immagini per etruscilla

Edited by Cato_maior
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Legio II Italica

Salve e grazie a tutti gli intervenuti ; ho posto la domanda come titolo : Chi e' ? proprio per il motivo che la foto della testa in apertura discussione non ha alcuna identificazione , probabilmente perche' non sicura , infatti nel monumentale libro : "Moenibus et portu celeberrima , Aquileia : storia di una Citta'" , e' definita semplicemente "Testa virile" , eta' supposta III secolo .

Purtroppo della vita di Treboniano Gallo sappiamo poco , non essendo sopravvissuta la parte della Storia Augusta inerente a lui , cioe' da Filippo a Valeriano ; per quello che se ne sa Treboniano , tornato a Roma opero' nei due anni del suo principato principalmente in questa Citta' .

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.