Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Orodicarta

Timbri centesimali sulle emissioni private messicane

Recommended Posts

Orodicarta

Ciao a tutti, vorrei sapere perché, al retro delle antiche emissioni delle banche commerciali messicane, si trovano dei timbri che recano un valore fisso (da 1, 1,50, 2 centesimi ecc...). Posto un paio di immagini:

2pesos_banconacional.jpg.62f574d11e8bc57bf65d703a05a79168.jpg

2 pesos del 1913 del Banco Nacional de Mexico

5pesos_bancopeninsular.thumb.jpg.23d6afb616fec4decdd6b345841c4b7c.jpg

5 pesos 1914 del Banco Peninsular Mexicano

Sono forse una tassa che le banche commerciali dovevano pagare per i diritti di emissione?

Grazie per l'aiuto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter

Mi sa tanto che in autonomia devi fare una ricerca utilizzando delle parole chiave in spagnolo, ma aspetta ancora, possibilmente c'e' qualche utente che ne sa qualcosa.

Ho una banconota dell'area messicana che credo sia una emissione privata, almeno credo... ma senza alcun timbro con valore espresso.

1467440775_oacxaca2.jpg.b9c20cb7a467dfe8ed3d7082b2280a71.jpg105236815_oacxaca1.jpg.e89587c883d4f379ad669f7310aa6c2e.jpg


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta
13 minuti fa, nikita_ dice:

Mi sa tanto che in autonomia devi fare una ricerca utilizzando delle parole chiave in spagnolo, ma aspetta ancora, possibilmente c'e' qualche utente che ne sa qualcosa.

Ho una banconota dell'area messicana che credo sia una emissione privata, almeno credo... ma senza alcun timbro con valore espresso.

1467440775_oacxaca2.jpg.b9c20cb7a467dfe8ed3d7082b2280a71.jpg105236815_oacxaca1.jpg.e89587c883d4f379ad669f7310aa6c2e.jpg


 

Ciao nikita, grazie della risposta e del consiglio. In effetti la tua banconota non è un'emissione di una banca commerciale, è un'emissione rivoluzionaria dello stato di Oaxaca. Le "rivoluzionarie" non hanno quel timbro perché durante la rivoluzione messicana non c'era più un'autorità centrale, ogni milizia faceva da sé.

Vediamo se qualcuno ne sa qualcosa :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orodicarta

Allora, ho seguito il consiglio di @nikita_ e dopo una serata a girar per siti web in spagnolo penso di aver risolto la questione. :bandit:

Si tratta di marche da bollo per attestare il pagamento dell'imposta dovuta dalle banche commerciali all'Amministrazione Generale del Bollo (Administración Géneral del Timbre).

Per chi fosse interessato, qui trova il testo della Legge 25 Aprile 1893 che riorganizza la legislazione precedente in materia di imposta di bollo:

http://cdigital.dgb.uanl.mx/la/1080031793/1080031793_226.pdf

In particolare, c'è la menzione delle tariffe stabilite per i biglietti di banca:

1236526795_ImpuestoFederaldelTimbre_Mexico.thumb.jpg.6b422a847deb003e2a738797cf423e13.jpg

Nikita, la banconota che hai postato tu non ha il timbro perché, come si può leggere all'Art. 2:

"L'emissione di bolli è facoltà esclusiva del Potere Federale. Nessuno Stato, autorità né corporazione, potrà emetterli, né incassare per mezzo di essi imposte o vantaggi (economici)."

Siccome l'autorità di emissione di quel biglietto è lo Stato di Oaxaca, non aveva senso esigere il pagamento dell'imposta da sé stesso né avrebbe avuto l'autorità per apporlo.

 

Nel caso dei biglietti del Banco Nacional de Mexico, l'importo del timbro però è minore. Questo perché era in vigore il contratto di concessione del 15 maggio 1884 che si può trovare on line qui:

http://www.cervantesvirtual.com/obra-visor/estudio-historico-y-filosofico-sobre-la-legislacion-de-los-bancos-y-proyecto-de-ley-que-presenta-el-lic-luis-g-labastida-por-disposicion-de-la-secretaria-de-hacienda-y-credito-publico--0/html/000db4b4-82b2-11df-acc7-002185ce6064_6.html

e che stabilisce quanto segue:

"Art. 5.º El Banco tendrá derecho de emitir billetes con las formalidades y requisitos que a continuación se expresan, hasta por el triple de la suma que tenga en caja, en moneda efectiva de oro o plata, o en barras de metales preciosos, excluyéndose solamente de dicha existencia metálica los depósitos confidenciales hechos en cajas o sacos cerrados y sellados.

A.- Los billetes serán de un valor de 1, 2, 5, 10, 20, 50, 100, 500 y 1.000 pesos, pagaderos a la vista, al portador y en numerario, en las oficinas central y sucursales del Banco, que los hayan puesto en circulación, y dichos billetes serán de curso voluntario para el público.

B.- Los billetes serán firmados por uno de los miembros del Consejo de Administración del Banco, por el cajero del mismo establecimiento y por los dos interventores del Gobierno Federal. Llevarán además un sello del Banco y un timbre o sello puesto por la oficina del Timbre, de medio centavo en los billetes de uno a cincuenta pesos, y de un centavo en los billetes de ciento a mil pesos."

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.