Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
Adelchi66

L'ombra della sera : un multiplo?

Recommended Posts

Adelchi66

Buona domenica a quasi tutti, nell'ultimo numero di Archeo (n.418) in relazione ad una recente scoperta nei pressi di S. Gimignano viene esposta in un box una interessante ipotesi relativa al peso del bronzo etrusco conosciuto come "ombra della sera". 

Forse potrà interessare a qualcuno... 

 

Screenshot_20200112_094226.jpg

Screenshot_20200112_094910.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Ah!.. La "recente scoperta" sarebbe questa :

Screenshot_20200112_100521.jpg

Screenshot_20200112_100624.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scipio
Supporter

Siamo nani sulle spalle di giganti...oggi la gente fa la fila per vedere una banana appiccicata al muro con lo scotch, e la chiamano arte...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Agricola

Chissa' cosa spinse l' antico artista a ideare questa figura anomala che direi di stile "moderno" , circa la misura e il peso della statuina rapportati al piede e al peso dell' asse , mi sembra che ci troviamo nelle stesse situazioni delle piramidi la cui misure sembrano rapportarsi a misure della Terra e a orientamenti astronomici , coincidenze ? personalmente propendo per il si . 

  • Like 2
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

statuette super famose - nel museo di Volterra - che pare (dico pare) abbiano ispirato anche il celeberrimo scultore Giacometti alcune delle cui creazioni ricordano molto questi archétipi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adelchi66
1 ora fa, Agricola dice:

Chissa' cosa spinse l' antico artista a ideare questa figura anomala che direi di stile "moderno" , circa la misura e il peso della statuina rapportati al piede e al peso dell' asse , mi sembra che ci troviamo nelle stesse situazioni delle piramidi la cui misure sembrano rapportarsi a misure della Terra e a orientamenti astronomici , coincidenze ? personalmente propendo per il si . 

Beh! L'accostamento con le piramidi mi sembra un po' ardito, personalmente propendo per una situazione del tipo argenti tardoantichi dove spessissimo il peso dei manufatti corrispondeva ad un preciso multiplo delle silique argentee. 

Probabilmente l'artista etrusco aveva a disposizione una precisa quantità di bronzo, riferibile, quantificabile e riconvertibile in assi - delfino di Velathri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Agricola
15 ore fa, Adelchi66 dice:

Beh! L'accostamento con le piramidi mi sembra un po' ardito, personalmente propendo per una situazione del tipo argenti tardoantichi dove spessissimo il peso dei manufatti corrispondeva ad un preciso multiplo delle silique argentee. 

Probabilmente l'artista etrusco aveva a disposizione una precisa quantità di bronzo, riferibile, quantificabile e riconvertibile in assi - delfino di Velathri. 

Ciao , l' accostamento con le piramide e' naturalmente un paragone simbolico che riguarda pesi e misure , non esiste connessione tra i due manufatti .

Dalla tua ipotesi si potrebbe ipotizzare che un parallelo tra il peso della statuina , 1322 grammi , con 10 assi in bronzo della zecca di Volterra , 132,26 grammi l' uno , rappresenti come un "titolo" moderno che certifica e garantisce in questo caso il peso del bronzo della statuina . E' una ipotesi possibile , ma con altre statuine etrusche si e' mai verificata questa possibilita' ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Ciao Agricola, l'ipotesi non è mia e neanche la sostengo particolarmente, non essendo la mia monetazione avrei piacere di sentire il parere degli "addetti ai lavori". 

Il tuo quesito finale è più che lecito... è doveroso. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Agricola
4 ore fa, Adelchi66 dice:

Ciao Agricola, l'ipotesi non è mia e neanche la sostengo particolarmente, non essendo la mia monetazione avrei piacere di sentire il parere degli "addetti ai lavori". 

Il tuo quesito finale è più che lecito... è doveroso. 

Grazie Adelchi66 ; quesito e verifica sarebbe opportuna , se non altro per capire se il rapporto peso statuina / peso Asse (1 : 10) e' voluto oppure solo casuale .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Per la cronaca :il "togato" presentato nel servizio di Archeo misura 64,6 cm.

E pesa 2200 gr. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa
25 minuti fa, Agricola dice:

Grazie Adelchi66 ; quesito e verifica sarebbe opportuna , se non altro per capire se il rapporto peso statuina / peso Asse (1 : 10) e' voluto oppure solo casuale .

Difficile dirlo anzi mi sentirei quasi di escluderlo. Il peso dell’asse di Velathri varia  a seconda della tipologia ( e riduzione ) considerata. Pesi medi dell’asse per la tipologia dei delifini sono riportati in 143gr da Panvini Rosari che ha studiato le emissioni di Volterra. Se consideriamo la tipologia dell’asse con ‘Culsans’ variano ancora. Molto difficile a mio avviso stabilire una relazione diretta ponderale con la statua. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rapax
1 ora fa, numa numa dice:

Difficile dirlo anzi mi sentirei quasi di escluderlo. Il peso dell’asse di Velathri varia  a seconda della tipologia ( e riduzione ) considerata. Pesi medi dell’asse per la tipologia dei delifini sono riportati in 143gr da Panvini Rosari che ha studiato le emissioni di Volterra. Se consideriamo la tipologia dell’asse con ‘Culsans’ variano ancora. Molto difficile a mio avviso stabilire una relazione diretta ponderale con la statua. 

Per la serie del delfino diciamo che 132 g è il peso medio indicato dal Rutter... a voler trovare corrispondenze spesso ci si riesce.

Il Vecchi segnala su 8 esemplari un peso che varia dai 148,7 ai 113,6 g.

Qui i due esemplari del monetiere di Firenze.

https://medagliere-firenze.lamoneta.it/moneta/FI-VOLTBN/1

Edited by Rapax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.