Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
lacivettadiatena

Ionia - Swastika EL - VII a.C.

Recommended Posts

lacivettadiatena

Rapito dalla rara “chiarezza” del segno dello swastika impresso su questo elettro ionico di zecca ignota, rispetto ad esemplari dello stesso tipo osservabili in foto sul web, ho lottato fino a un hammer vincente di 301 euro all’odierna Naumann 86, lotto 181. 
————

IONIA. Uncertain mint. EL 1/12 Stater (Circa 625-600 BC).

Obv: Raised clockwise swastika pattern.
Rev: Quadripartite incuse square.

Weidauer -; Traité I 234 var. (swastika counterclockwise); SNG Kayhan 702-3 var. (same); Boston MFA 1782; Rosen 365 var. (same); Elektron I 44.

Condition: Good very fine.

Weight: 0.66 g.
Diameter: 7 mm.

 

5F3FD05B-C746-4AE4-935D-0BFB7E9E80F3.jpeg
.

Edited by lacivettadiatena
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Crine
Supporter
17 minuti fa, lacivettadiatena dice:

IONIA. Uncertain mint. EL 1/12 Stater (Circa 625-600 BC).

La cosa che mi colpisce è la datazione che viene data.. Perché a quanto ne so le prime monete sono posteriori al 600 a.C., in quanto gli scavi sulle rovine di Smirne, distrutta il 600 a.C., non hanno restituito moneta (A. Savio, Monete Romane). Si tratta forse di metallo da usarsi "a peso", semplicemente punzonato? Sicuramente qualcuno più esperto di me (che non lo sono) saprà dirti qualcosa, anche sulla datazione.. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lacivettadiatena
4 minuti fa, Crine dice:

La cosa che mi colpisce è la datazione che viene data.. Perché a quanto ne so le prime monete sono posteriori al 600 a.C., in quanto gli scavi sulle rovine di Smirne, distrutta il 600 a.C., non hanno restituito moneta (A. Savio, Monete Romane). Si tratta forse di metallo da usarsi "a peso", semplicemente punzonato? Sicuramente qualcuno più esperto di me (che non lo sono) saprà dirti qualcosa, anche sulla datazione.. 

Grazie per il tuo contributo. Non credo però si debba attendere il 600 a.C. per parlare di moneta: sul testo Archeologia della moneta di Federico Barello (Carocci), un testo molto spesso adottato nei corsi di numismatica nelle facoltà di archeologia in Italia, è indicato (a pag. 43), che delle monete in elettro (come lo è anche questa) rinvenute presso il celebre tempio extraurbano di Artemide ad Efeso, secondo il parere di Barclay Vincent Head (allora Conservatore del Dipartimento di Numismatica del British Museum) le più antiche sono da ricondurre ad regno del re lidio Gige (685-652 a.C.).

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Crine
Supporter

Mi sa che la questione è piuttosto dibattuta.. Renata Cantilena nel suo "La moneta in Grecia e a Roma" a pag. 111 - 112 argomenta accuratamente (non sto a dilungarmi) e pone la nascita della moneta tra il 625 e il 560 a.C... Sempre che siano d'accordo su cosa sia una moneta, la sua definizione.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

La questione e’ tuttora mooolto dibattita in merito alla data precisa di introduzione delle prime monete che ancora non sappiamo definire con precisione. 
attualmente si propende per i primi esemplari - senza segno dell’autorità ma ‘tagliati l’ su un metro ponderalmente congruo e con minimi segni di distinzione ( striature o punch) rispetto alle gocce globulari di elettro non ancora monetate - per una datazione attorno o precedente il 650-670aC

la datazione proposta per questo frazionale e’ di conseguenza relativamente coerente 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lacivettadiatena
1 ora fa, numa numa dice:

La questione e’ tuttora mooolto dibattita in merito alla data precisa di introduzione delle prime monete che ancora non sappiamo definire con precisione. 
attualmente si propende per i primi esemplari - senza segno dell’autorità ma ‘tagliati l’ su un metro ponderalmente congruo e con minimi segni di distinzione ( striature o punch) rispetto alle gocce globulari di elettro non ancora monetate - per una datazione attorno o precedente il 650-670aC

la datazione proposta per questo frazionale e’ di conseguenza relativamente coerente 

Grazie molto per il tuo contributo. Esiste letteratura su queste ioniche in EL del settimo secolo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

numa numa

Moltissimati consiglio di esplorare qualche discussione psssata su queste monetazioni imtanto per familiarizzarti

al momento sono in viaggio se non riesci a trovare nulla contattami poi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Crine
Supporter
12 ore fa, numa numa dice:

La questione e’ tuttora mooolto dibattita in merito alla data precisa di introduzione delle prime monete che ancora non sappiamo definire con precisione. 
attualmente si propende per i primi esemplari - senza segno dell’autorità ma ‘tagliati l’ su un metro ponderalmente congruo e con minimi segni di distinzione ( striature o punch) rispetto alle gocce globulari di elettro non ancora monetate - per una datazione attorno o precedente il 650-670aC

la datazione proposta per questo frazionale e’ di conseguenza relativamente coerente 

Posso chiederti il riferimento di queste nuove ipotesi, in modo da potermi informare anche io? Le argomentazioni di Cantilena e Savio mi sembravano molto ben fatte, le davo per assodate.. E leggerò sicuramente anche quello che diceva @lacivettadiatena sopra

Share this post


Link to post
Share on other sites

Matteo91

@Crine

Fischer-Bossert ha recentemente redatto un sintetico articolo facendo il punto sulle "questioni aperte" relative alla monetazione in elettro. Ne ho fatto cenno al post #4 di questa discussione:

Allego comunque l'articolo.

Il deposito cruciale è, per ora, quello dell'Artemison di Efeso. Fischer Bossert riferisce che "Thanks to Michael Weissl and Michael Kerschner, the archaeological context of the famous
Artemision Hoard (IGCH 1153, 1154) has been carefully reconsidered, and as a result the hoard has been re-dated to the third quarter of the 7th century". Quindi siamo intorno al 650-625 a.C.

Complimenti a @lacivettadiatena per la moneta! :)

Fischer-Bossert, Electrum Coinages.pdf

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Crine
Supporter

Molto interessante, grazie! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Matteo91

Già che siamo in tema, segnalo l'uscita di un nuovo libro sulla monetazione in elettro:

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lacivettadiatena
1 ora fa, Matteo91 dice:

Già che siamo in tema, segnalo l'uscita di un nuovo libro sulla monetazione in elettro:

 

Ottimo!!! Compro subito grazie 1000!!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.