Jump to content
IGNORED

Anellino sigillo in argento


Cesare_C

Recommended Posts

sandokan
Supporter

Ciao Cesare : per sottoporlo alla visione di altri, più che sporcarlo era opportuno inviare una foto più chiara e incisa.

Cercando di migliorare  la tua, non si ottiene che di sfocare l'immagine.

Non riesco ad identificare la figura : direi un personaggio femminile, forse una Dea (Minerva ?), e alle sue spalle una colonna ( ?)

Un soggetto poco comune in tanti sigilli che mi è stato dato di vedere, potrebbe essere anche molto antico.

Le sue dimensioni appaiono minime, forse era stato approntato per una mano femminile.

Un bell'oggetto , interessante : e spero che qualcuno possa essere in grado di darne una datazione ed una documentazione certa.

Saluti

anellino d'argento.jpg

sigillo.jpg

Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Riguardando meglio la figura come appare nel sigillo, lascerei cadera l'ipotesi di una Dea ; è singolare anche quell'elemento che mi era parso una colonna : senza capitello, più basso della figura, e con un aspetto vagamente fallico.

Surrender.....😯

Link to post
Share on other sites

4 minuti fa, sandokan dice:

Riguardando meglio la figura come appare nel sigillo, lascerei cadera l'ipotesi di una Dea ; è singolare anche quell'elemento che mi era parso una colonna : senza capitello, più basso della figura, e con un aspetto vagamente fallico.

Surrender.....😯

Grazie, stasera allego foto migliori

Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter
17 minuti fa, Adelchi66 dice:

La butto lì... Anellino di epoca romana Con la Fortuna che regge un timone. 

Sull'epoca, un pensiero l'ho fatto anch'io.  Il timone invece fatico ad individuarlo...ma potrebbe essere.

Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Sì, la foto è sicuramente migliore ma il mistero permane.   Sembra che l'elemento dietro alla figura sia a base quadrangolare e che termini in una cuspide, e il tutto è chiaramente pendente verso sinistra.

Già, ma cos'è ? Perché un gladiatore ? Non se ne viene a capo.....

Chiedo ancora a Cesare il diametro dell'anello, se può comunicarcelo : a lui entra in un dito, anche il più sottile ? Grazie.

Link to post
Share on other sites

21 minuti fa, sandokan dice:

Sì, la foto è sicuramente migliore ma il mistero permane.   Sembra che l'elemento dietro alla figura sia a base quadrangolare e che termini in una cuspide, e il tutto è chiaramente pendente verso sinistra.

Già, ma cos'è ? Perché un gladiatore ? Non se ne viene a capo.....

Chiedo ancora a Cesare il diametro dell'anello, se può comunicarcelo : a lui entra in un dito, anche il più sottile ? Grazie.

Ciao, no l'anello entra al dito di una bambina di 6 / 7 anni

Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Altra ipotesi : potrebbe raffigurare una divinità egizia posta vicino ad un obelisco, i romani subirono sia religiosamente che stilisticamente l'incontro con la cultura egizia.

Le dimensioni dell'anello sono tipiche degli anellini di epoca romana. 

Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter

Al dunque : concordiamo per un anellino femminile di epoca romana, quanto al soggetto, mi pare che tutte le ipotesi avanzate non abbiano un supporto, un fondamento certo.....peccato.

Link to post
Share on other sites

Adelchi66
6 ore fa, Corbiniano dice:

...e perché non pensare a una minuscola riproduzione della Dea Roma, la stessa che troneggia sullo sfondo di piazza del Campidoglio?

image.png.8522c8233887e7ca07e9b17f4573aba5.png (spaceout.gifda: flickr, foto di "hen-magonza" 7336587468)

 

Direi di no poiché solitamente le personificazione di città vengono raffigurate sedute. 

 

5 ore fa, chievolan dice:

Acconciatura dei capelli, parrucca, copricapo? Comunque sia la figura fa pensare alla Persia e al Medio Oriente.

Al medio oriente... Probabile, alla Persia? Non credo, i Parti erano nemici giurati dell'Impero romano, difficile pensare ci fossero scambi culturali tali da giustificare una qualsiasi rappresentazione della loro arte-cultura in ambito romano. 

Link to post
Share on other sites

Tutte le ipotesi sono valide , attenzione pero' ad un elemento fondamentale , l' anello e' molto probabilmente in bronzo e comunque non in metallo nobile , il che comporta che l' incisore , dato il basso prezzo richiesto al possessore dell' anello , al piu' un comune cittadino se non un liberto , non perdeva molto del suo tempo per creare una fine incisione sul castone , dimostrazione ne e' che la figura risulta di difficile decifrazione e comunque grossolana . Ho visto molti anellini di epoca romana in bronzo e tutti sono simili come tipo di incisione , pochi segni e poco decifrabili .

Discorso completamente diverso per le incisioni su oro , argento e pietre dure dove il committente ben piu' facoltoso si affidava ad incisori di alto livello . Non mi esprimo sul significato della incisione dell' anello , tranne che essere una figura con il braccio proteso in avanti .

Link to post
Share on other sites

Adelchi66

A parte che @Cesare_C dice che l'anellino è d'argento : io ho visto anelli in bronzo con incisioni degne della miglior glittica, dee fortuna che ti guardavano negli occhi o galletti con in bocca degli scorpioni di un naturalismo impressionante.

In questo caso si tratta, probabimente, di un oggetto prodotto nel basso impero, quando lo stile delle arti suntuarie e glittiche in particolare, tende a diventare più rozzo e stilizzato. 

Link to post
Share on other sites

35 minuti fa, Adelchi66 dice:

A parte che @Cesare_C dice che l'anellino è d'argento : io ho visto anelli in bronzo con incisioni degne della miglior glittica, dee fortuna che ti guardavano negli occhi o galletti con in bocca degli scorpioni di un naturalismo impressionante.

In questo caso si tratta, probabimente, di un oggetto prodotto nel basso impero, quando lo stile delle arti suntuarie e glittiche in particolare, tende a diventare più rozzo e stilizzato. 

Da impressione della foto a me non pare argento , per il colore e perche' sembra corroso , l' argento come l' oro si consuma ma non corrode , a meno che non sia di bassa lega . Una rassegna di anellini in bronzo di varie epoche con incisioni grezze .

anelli in bronzo.jpg

anelli.jpg

anelli.b.jpg

Link to post
Share on other sites

Il 7/2/2020 alle 13:19, Agricola dice:

Tutte le ipotesi sono valide , attenzione pero' ad un elemento fondamentale , l' anello e' molto probabilmente in bronzo e comunque non in metallo nobile , il che comporta che l' incisore , dato il basso prezzo richiesto al possessore dell' anello , al piu' un comune cittadino se non un liberto , non perdeva molto del suo tempo per creare una fine incisione sul castone , dimostrazione ne e' che la figura risulta di difficile decifrazione e comunque grossolana . Ho visto molti anellini di epoca romana in bronzo e tutti sono simili come tipo di incisione , pochi segni e poco decifrabili .

Discorso completamente diverso per le incisioni su oro , argento e pietre dure dove il committente ben piu' facoltoso si affidava ad incisori di alto livello . Non mi esprimo sul significato della incisione dell' anello , tranne che essere una figura con il braccio proteso in avanti .

Confermo che il materiale con cui è fatto l'anello e' argento.

Edited by Cesare_C
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.