Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
lorluke

Aste e coronavirus? Che dilemma...

Recommended Posts

lorluke
Supporter

Buonasera amici lamonetiani. Quest'oggi vorrei aprire con voi una discussione riguardante la gestione delle aste in questo periodo di emergenza epidemica.
So che si tratta di un argomento sicuramente di minor interesse (e importanza) rispetto a tutto ciò che sta attualmente accadendo ma mi piacerebbe sentire una vostra opinione a riguardo. 
Immagino che anche voi abbiate notato alcune variazioni nel calendario di aste primaverili: molte case d'aste non hanno ancora pubblicato nessun catalogo e nemmeno annunciato una data; altre hanno fissato un'ipotetica data che, tuttavia, potrebbe variare in considerazione dell'evolversi o meno della situazione; altre ancora hanno prima fissato una data e poi l'hanno posticipata a pochi giorni dal termine. 
Altre, infine, hanno tenuto regolarmente le proprio aste ma, ovviamente, soltanto in formato online.
Volevo, dunque, raccogliere un po' di vostre opinioni sulla "strategia migliore" che secondo voi una casa d'aste dovrebbe seguire, sul servizio ricevuto se avete partecipato a qualche asta nelle ultime settimane, ecc.

Personalmente, mi dispiacerebbe alquanto se la maggior parte delle aste primaverili (specie quelle più blasonate) non si dovessero tenere ma mi rendo benissimo conto della gravità della situazione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

TIBERIVS

Perche aprire una nuova discussione, quando andava benissimo porre il quesito nella discussione già aperta sul coronavirus  (tanto il minimo comun denominatore e sempre quello)

Saluti

TIBERIVS

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter

Perché questo argomento delle aste è specificatamente numismatico, mentre nell’altra discussione si parla di coronavirus in termini generali 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Emilio Siculo

Anche io riflettevo su questo tema, strettamente dal punto di vista commerciale.

Un primo aspetto che si può rilevare riguarda i realizzi delle aste recentemente tenutesi “ai tempi del coronavirus”. Ho seguito, o semplicemente dato un occhio, le recenti Gorny, Kuenker e Roma Numismatics. Direi che i realizzi siano stati senz’altro interessanti per i venditori. Credo che abbiano prevalso l’effetto della minore offerta (aste concorrenti rimandate o non pubblicate) e forse della noia a casa, quest’ultima complice del “dito impaziente” sul mouse proprio durante il live...

Ora forse potrebbe intervenire un altro fattore, quello del rallentamento o fermo delle spedizioni. So per esempio che la Roma Numismatics sta consigliando ai clienti di attendere tempi migliori per l’invio dei plichi. Ecco, mi chiedevo se questo non possa influire sulla propensione ad offrire.

L’aspetto chiaramente più evidente è quello del potenziale impatto dell’incertezza sulla propensione alla spesa. Personalmente non credo che questo aspetto influisca su acquisti puramente voluttuari effettuati con disponibilità in eccesso. A meno che l’eccesso non sia veramente risicato s’intende.

Un ultimo fattore è quello delle potenziali contestazioni dei conferenti nel caso in cui le aste pianificate in questo periodo non dovessero fare faville... Credo infatti che tutti noi, da potenziali venditori, preferiremmo vedere la nostra collezione in vendita (quando sia il momento) in un contesto economico generale migliore.

Io al momento continuo a pensare che i realizzi delle aste elettroniche continueranno ad essere sostenuti.

E voi che ne pensate?
ES

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

lorluke
Supporter
37 minuti fa, Emilio Siculo dice:

Io al momento continuo a pensare che i realizzi delle aste elettroniche continueranno ad essere sostenuti.

Lo penso anch’io. All’inizio credevo che in questo periodo travagliato i realizzi fossero generalmente più bassi e, invece, ho notato che bene o male si sono mantenuti ai livelli pre-epidemici. Un motivo in più per cui spero si tengano lo stesso le grandi aste che periodicamente costellano il periodo primaverile... 
Riguardo le spedizioni, la situazione è già più complicata. Personalmente, è forse uno degli aspetti che più mi fa desistere dal compiere eventuali acquisti attualmente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.