Jump to content
IGNORED

UN 10 TORNESI DA... SERVIZI SEGRETI BORBONICI


Recommended Posts

troubador

Lo studio e la passione per la produzione numismatica del Regno delle Due Sicilie porta lo studioso e l'appassionato cultore della materia ad incontrare a volte curiosità assolute mai recensite nè in via ufficiale nè ufficiosa. Non so se quanto vi vado a presentare appartenga a quest'ultima categoria ma in ogni caso sono sicuro che incuriosirà molti di voi. Qualche tempo fa riordinando una vecchia collezione di famiglia ho preso in mano un 10 Tornesi 1836 ad una prima osservazione del tutto normale (con il 6 derivato da un 5 primigenio). Ho subito avuto una sensazione di "diversità" ma anche al verso non notai nulla di diverso rispetto ad un normale 10 Tornesi. Anche lo spessore era simile all'originale. Mi sembrava solo più leggero del normale. Il peso infatti era di 19.8 g contro i classici 31.2 g: mancavano ben 12 grammi di rame!!! A questo punto l'osservazione si fece più oggettiva e notai una sorta di segno divisorio nello spessore tra il recto e il verso. Con molta delicatezza utilizzando uno strumento di precisione forzai il verso e, con mia grande sorpresa, le due metà iniziarono ad aprirsi. Si trattava di una vera e propria "scatola contenitore" 10 Tornesi nella quale nascondere fino a 2.5/3 mm di contenuto pari a 10/12 g. Vi lascio alle immagini, che spero essere esaustive, ed ai commenti...    

10 TORNESI KGB.gif

10 TORNESI KGB_APERTI.gif

10 TORNESI KGB_BOX.gif

Link to post
Share on other sites

Ciao @troubador 

Complimenti per l'esemplare.

Se scrivi in "cerca", in alto alla tua destra, portamessaggi vengono fuori una decina di post attinenti.

Il settore delle monete usate come portamessaggi o piccoli nascondigli è un fenomeno del Settecento e dell'Ottocento sino alla metà del Novecento da studiare approfonditamente.

Link to post
Share on other sites

Buonasera,

un oggetto particolare, da capire quando sia stato realizzato.

Sono stati usati due 10 tornesi di due tipi differenti, infatti il rovescio dell'oggetto dovrebbe avere come suo dritto una testa "giovanile" e il diritto un rovescio direi ad occhio degli anni '40.

 

Link to post
Share on other sites

Rocco68

Bel pezzo di storia, complimenti. 

Per il dritto venne "segato" un 10 Tornesi testa grossa, che può essere una delle quattro date conosciute. 

E per il rovescio un 1836 con cifra 5 corretta. 

Link to post
Share on other sites

troubador
1 ora fa, angel dice:

Ciao @troubador 

Complimenti per l'esemplare.

Se scrivi in "cerca", in alto alla tua destra, portamessaggi vengono fuori una decina di post attinenti.

Il settore delle monete usate come portamessaggi o piccoli nascondigli è un fenomeno del Settecento e dell'Ottocento sino alla metà del Novecento da studiare approfonditamente.

Ciao Angel,

il fenomeno delle monete e medaglie portamessaggi di quel periodo storico mi era noto ma non tra le monete del Regno delle Due Sicilie...

Link to post
Share on other sites

demonetis
Supporter

Penso che venissero utilizzate come monete porta messaggi proprio quelle più diffuse tra il popolo; in caso di perquisizione le autorità non avrebbero fatto caso a una moneta di tal valore trovata sulla persona, lasicandola andare e così il messaggio sarebbe giunto a destinazione.

Che abbia dato troppo spazio alla mia immaginazione?

Link to post
Share on other sites

borbonik
9 minuti fa, gennydbmoney dice:

Buonasera, un oggetto sicuramente interessante ma, personalmente, quando vedo queste monete trasformate sono sempre un po' dubbioso, come faccio ad avere la sicurezza che sia un oggetto d'epoca? Chi può garantirlo? 

La cosa che più mi insospettisce è il fatto che questa "scatolina" è stata realizzata con due diverse monete e non una, infatti il rovescio appartiene alla serie coniata dal 1831 al 1839 mentre il dritto appartiene alla serie coniata dal 1840 al 1851, quindi perché utilizzare due monete per realizzare una scatolina anziché usare una sola moneta? 

Forse ne hanno realizzate almeno due contemporaneamente, può essere, ma rimane sempre il dubbio sul periodo della sua realizzazione... 

Comunque è un cosa carina e può stare tranquillamente in collezione... 

 

 

Credo sia impossibile creare le due parti dalla stessa moneta. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.