Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
favaldar

approfondimenti 7,6 Soldi 1800 moneta d'emergenza?

Recommended Posts

In Ricreazione
favaldar

Vi posto questo 7,6 Soldi 1800 di Carlo Emanuele IV in Rame segnalato dal Gigante 14a  Nopn Comune e dal MIR (riporta anche il Gigante 14a) in R7 con diversita di conio Millasimo più piccolo e Corona variata.     Chi ne sa qualcosa di più?

Grazie

ps: in effetti la corona mi sembra più grande,il millesimo all'incirca è uguale.

Contorno: cordonato in rilievo.

1800 CE IV  7,6 Soldi.jpg

1800  7,6 Soldi.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

Ho notato alcune differenze dal conio originale,ad esempio le piume delle coda nell'originale sono arrotondate larghe mentre in questi sono più appuntite,infatti io l'ho preso per un falso d'epoca anche se l'asta lo dava come il tipo in rame del Gigante.Ora però mi piacerebbe vedere quello del MIR e capire perche il Gigante classifica un pezzo in rame come NC........ o reputa queste in rame non falsi ma monete "d'emergenza" perchè tutti del 1800?🤨 🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter
22 ore fa, favaldar dice:

Ho notato alcune differenze dal conio originale,ad esempio le piume delle coda nell'originale sono arrotondate larghe mentre in questi sono più appuntite,infatti io l'ho preso per un falso d'epoca anche se l'asta lo dava come il tipo in rame del Gigante.Ora però mi piacerebbe vedere quello del MIR e capire perche il Gigante classifica un pezzo in rame come NC........ o reputa queste in rame non falsi ma monete "d'emergenza" perchè tutti del 1800?🤨 🙄

Scusami ma non riesco a capire cosa vorresti vedere...

Quello in rame segnalato dal mir dovrebbe essere lo stesso indicato dal Gigante, poi non mi risultano che possano considerarsi monete di emergenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

Il Gigante inserisce quello in Rame come NC quindi abbastanza facile da trovare con valutazioni identiche agl'altri anni  MB-20 BB--50 SPL-200 FDC-500 mentre il MIR come R7 ma senza quotazioni....... Quindi per il MIR ce ne dovrebbero essere pochissimi in rame con il conio di zecca originale mentre per il Gigante dovrebbero essere molti di più visto anche le normali quotazioni e grado di rarità ma come è possibile se tutti quelli in rame sono dichiarati falsi,almeno io non ne ho visto uno totalmente in rame che potrebbe avere lo stesso conio degli altri in mistura o anche semplicemente bagnati d'argento? Non avendo nemmeno una foto di questo ipotetico 7,6 Soldi in rame forse il Gigante crede che alcuni di questi ipotetici falsi siano stati coniati in zecca magari con coni diversi per questo il mio "d'emergenza" fra la Repubblica Cisalpina e il Regno di Sardegna. Come anche il 1801 in Rame R4 del Gigante ma che il MIR Savoia non riporta per nulla?!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

blaise

Il 7,6 soldi 1801 è un falso d'epoca il Mir non l'ho riporta perché come tale e stato eliminato così come l'aveva eliminato anche il Gigante per poi rinserirlo nuovamente, leggere nel Gigante il motivo per cui e stato rinserito. Pensiero da me non condiviso.

Blaise

@favaldar

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar
4 ore fa, blaise dice:

Il 7,6 soldi 1801 è un falso d'epoca il Mir non l'ho riporta perché come tale e stato eliminato così come l'aveva eliminato anche il Gigante per poi rinserirlo nuovamente, leggere nel Gigante il motivo per cui e stato rinserito. Pensiero da me non condiviso.

Blaise

@favaldar

Si ho letto per questo ho scritto cosi per il Gigante. Parlo del 1800 In certi tondelli il conio è migliore che in altri di quelli in rame intendo,il MIR Savoia lo riporta e come R7 senza le quotazioni in denaro quindi secondo lui invece dovrebbe essere un pezzo rarissimo e al momento non apparso in aste .

Mentre il 1801 è come scrivi tu sui due libri.

E' questa differenza fra i due libri che non quadra anche se poi è normale trovare Numismatici che la pensano in modo totalmente differente da altri. Non essendoci scritti d'epoca della zecca a riguardo Io sarei per i falsi d'epoca ma.....un ma c'è ho notato anch'io la differenza di conio in questi in rame che in alcuni è molto meglio di altri abbastanza simile ai coni originali di quelli in mistura. Io non posso avere l'esperienza di questi numismatici e le possibilità di fare ricerche approfondite perciò con questi post cerco di capirne il più possibile sentendo le varie opinioni dei vari collezionisti e studiosi di questa tipologia.

Grazie a tutti.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter
48 minuti fa, favaldar dice:

Si ho letto per questo ho scritto cosi per il Gigante. Parlo del 1800 In certi tondelli il conio è migliore che in altri di quelli in rame intendo,il MIR Savoia lo riporta e come R7 senza le quotazioni in denaro quindi secondo lui invece dovrebbe essere un pezzo rarissimo e al momento non apparso in aste .

Mentre il 1801 è come scrivi tu sui due libri.

E' questa differenza fra i due libri che non quadra anche se poi è normale trovare Numismatici che la pensano in modo totalmente differente da altri. Non essendoci scritti d'epoca della zecca a riguardo Io sarei per i falsi d'epoca ma.....un ma c'è ho notato anch'io la differenza di conio in questi in rame che in alcuni è molto meglio di altri abbastanza simile ai coni originali di quelli in mistura. Io non posso avere l'esperienza di questi numismatici e le possibilità di fare ricerche approfondite perciò con questi post cerco di capirne il più possibile sentendo le varie opinioni dei vari collezionisti e studiosi di questa tipologia.

Grazie a tutti.;)

Parere strettamente personale...

Esistono solo i buoni ed i falsi..

Il 1799 e il 1800 sono anni complicati in Piemonte, ma con data 1800 vengono coniate monete, oro, argento, mistura e rame, ma solo del 7,6 esistono dei falsi... non penso siano monete d'emergenza, avrebbero coniato anche altri tagli, nel periodo in cui dominavano di nuovo i francesi non avrebbero utilizzato l'impronta del Re e la zecca quando ha smesso di battere moneta del Regno di Sardegna ha smesso per tutte le tipologie.

Quelle in rame con impronta diversa per me sono falsi, tanti perché meno controllo da parte dell'autorità che in quel momento era straniera...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Ricreazione
favaldar

La parte più usurata del volto del Re mostra un colore giallognolo potrebbe essere Br invece di rame anche il suono sembra più metallico,il contorno cordonato in rilievo potrebbe essere il falso segnalato da Ingrao 57.

Però la catalogazione del Gigante sul 1800 in rame (inserita di recente 2016 credo) come NC mi rimane "indegesta",non la capisco,dove sono tutti questi tondelli battuti in zecca originali in rame? Il MIR lo riporta R7 (1800 in Rame) quindi al massimo una decina di pezzi ma senza quotazioni come per dire mai visti in aste ma solo in collezioni privati. Possibile che "grossi" nomi della numismatica siano ancor oggi cosi vaghi e di diverso vedere con queste tipologie cosi vicine e molto (Savoia 1800) collezionate?!🙄

Edited by favaldar

Share this post


Link to post
Share on other sites

savoiardo
Supporter
7 ore fa, favaldar dice:

La parte più usurata del volto del Re mostra un colore giallognolo potrebbe essere Br invece di rame anche il suono sembra più metallico,il contorno cordonato in rilievo potrebbe essere il falso segnalato da Ingrao 57.

Però la catalogazione del Gigante sul 1800 in rame (inserita di recente 2016 credo) come NC mi rimane "indegesta",non la capisco,dove sono tutti questi tondelli battuti in zecca originali in rame? Il MIR lo riporta R7 (1800 in Rame) quindi al massimo una decina di pezzi ma senza quotazioni come per dire mai visti in aste ma solo in collezioni privati. Possibile che "grossi" nomi della numismatica siano ancor oggi cosi vaghi e di diverso vedere con queste tipologie cosi vicine e molto (Savoia 1800) collezionate?!🙄

Non darei molto retta a quello che dicono questi "sacri testi" citati...

Quando chiedi "dove sono tutti questi tondelli" per me la risposta è semplice... non ci sono!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.