Jump to content
Create New...
IGNORED

presumo moneta romana


Recommended Posts

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

Peso: 19/20 g
Diametro: 3cm
Metallo Presunto: bronzo o rame

retro illeggibile

 

P_20200812_151653-min.jpg

Edited by alexruggio
Link to comment
Share on other sites


In base al peso (calante per le estese corrosioni e mancanze di metallo) dovrebbe trattarsi di un sesterzio di Antonimo Pio.

Link to comment
Share on other sites


49 minuti fa, alexruggio dice:

grazie. secondo voi vale la pena tentate un restauro grattando e lucidandola?

 

La patina esalta i particolari è messa troppo male ti consiglio di lasciarla così se non vuoi buttarla,al massimo mettigli un po' di olio di vaselina oppure prova a lucidarla con paglietta finissima o con qualcos'altro ma non levare la patina sennò la butti

Link to comment
Share on other sites


8 ore fa, alexruggio dice:

grazie. secondo voi vale la pena tentate un restauro grattando e lucidandola?

 

Per l'amor del cielo!

Patina bicolore molto caratteristica, da lasciare intatta.

2054868805_Giovenalefirmaconingleseetedescook.jpg.cf161bf45885e740a20b78ceca4a1340.jpg

Link to comment
Share on other sites


scusate la mia ignoranza... il retro è avvolto da una sorta di incrostazione verde, non riesco a capire se sia perchè si sia consumata o sia una patina che copre le incisioni voi cosa dite? ( è una patina uguale a quella presente in foto

Link to comment
Share on other sites


Supporter

La moneta è malata di cancro del bronzo, una reazione chimica che una volta iniziata distrugge larga parte della moneta, corrodendola inesorabilmente. Probabilmente il rovescio è andato, ma se non metti la foto non potremo confermarlo. 

come detto da altri probabilmente la moneta è andata. Se si vuol salvare il salvabile direi di metterla immediatamente in acqua demineralizzata, avendo cura di  cambiare l'acqua ogni 3 giorni. 

Questo dovrebbe bloccare, momentaneamente, la reazione. 

Poi si può decidere se portarla a restaurare (da un professionista - no paglietta o cose simili) oppure lasciarla morire in pace. 

Tieni conto che il cancro è contagioso, per cui tienila lontana da altre monete. 

Edited by azaad
Link to comment
Share on other sites


4 minuti fa, azaad dice:

La moneta è malata di cancro del bronzo, una reazione chimica che una volta iniziata distrugge larga parte della moneta, corrodendola inesorabilmente. Probabilmente il rovescio è andato, ma se non metti la foto non potremo confermarlo. 

come detto da altri probabilmente la moneta è andata. Se si vuol salvare il salvabile direi di metterla immediatamente in acqua demineralizzata, avendo cura di  cambiare l'acqua ogni 3 giorni. 

Questo dovrebbe bloccare, momentaneamente, la reazione. 

Poi si può decidere se portarla a restaurare (da un professionista - no paglietta o cose simili) oppure lasciarla morire in pace. 

Tieni conto che il cancro è contagioso, per cui tienila lontana da altre monete. 

Ma vale la pena restaurare una moneta del genere?

I prezzi su che cifre si aggirano?

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Presumo non ne valga la pena.  

è però importante vedere il rovescio e vedere se c'è margine (si tenga conto che io non competenza specifica sulle romane). 

Se fosse veramente persa io la regalerei al restauratore, almeno la moneta, dopo 2000 anni, ha qualche speranza di vivere qualche altro secolo.  

così credo che al 2030 non arrivi, soprattutto se il rovescio è veramente tutto verde come dice il possessore. 

Edited by azaad
Link to comment
Share on other sites


13 ore fa, FFF dice:

Su nessuna moneta!

Direi nulla oltre all'olio di vaselina.

Grazie lo so ma dato che in linea generale monete come quella in foto sono spesso anche più delicate di altre moderne parlare di paglietta anche finissima è ad essere gentili controproducente questo era il senso 

Edited by karnescim
Link to comment
Share on other sites


Il 17/8/2020 alle 21:08, FFF dice:

Ma vale la pena restaurare una moneta del genere?

I prezzi su che cifre si aggirano?

Non è una questione di prezzi...

Le monete antiche non si restaurano, non si “rigenerano” come i motori vecchi delle auto, che si fanno tornare quasi nuovi...

Al massimo si possono fare piccoli interventi conservativi e basta.

Se si vogliono collezionare monete in Fdc o quasi, consiglio di indirizzare le proprie attenzioni verso monetazioni più vicine a noi nel tempo.

Saluti

Link to comment
Share on other sites


Ci sarà un punto in cui l'intervento è fattibile e un punto in cui non lo è. Credo dunque che, oltre lo stato di conservazione di tali monete, possa dipendere anche dal costo per i piccoli interenti conservativi che si possono eventualmente eseguire.

Link to comment
Share on other sites


Il 20/8/2020 alle 12:53, alexruggio dice:

questo è il retro si intuisce una forma penso una divinità. grazie a tutti dei consigli e dell'aiuto

P_20200812_151715 (2).jpg

azaad

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search