Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
El Chupacabra

20 Lire 1859 G R/ 45°

Recommended Posts

tonycamp1978
40 minuti fa, El Chupacabra dice:

No, non è in asse alla francese. A parte che bisognerebbe che fosse il D/ ad essere in asse e fare in modo che sia il R/ a presentarsi ruotato, la tua presenta una rotazione (secondo il mio metodo) di circa 18°. Ma posso chiederti chi l'ha slabbata?

non è in slab.. è la capsula che uso io

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra
52 minuti fa, QuintoSertorio dice:

Qualsiasi rotazione aumenta così tanto il grado di rarità della moneta

Allora, si tratta sostanzialmente di un errore di conio che giocoforza è più raro dell'esemplare "normale". Quanto all'effettivo valore, dipende molto a chi è interessato a questo genere di cose ( c'è chi, ad es. @Scudo1901 non prova la benché minima attrazione). Quindi la valutazione è relativa all'interesse dell'acquirente. Posso aggiungere che il compianto Tevere dava importanza (cioè li periziava) solo a quegli esemplari che presentavano una rotazione di 45° o di un suo multiplo, gli altri non li considerava proprio. Attardi (ma anche Montenegro in minor misura e saltuariamente), come puoi vedere dai suoi cataloghi, invece, valuta anche rotatazioni inferiori ed assegna un grado di rarità prezzandoli di conseguenza. Gigante, per contro, ha abolito negli anni più recenti ogni riferimento a questi errori. Conclusione: se ti piacciono, collezionali altrimenti lascia perdere e la tua raccolta sarà valida lo stesso. Per quanto mi riguarda, se mi ispirano e se non hanno che un surplus di prezzo minimo (i Marenghi qui postati li ho pagati al contenuto di fino) li acquisisco.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra
38 minuti fa, tonycamp1978 dice:

non è in slab.. è la capsula che uso io

Allora mettila in ordine col R/ ruotato...^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio
4 minuti fa, El Chupacabra dice:

Allora, si tratta sostanzialmente di un errore di conio che giocoforza è più raro dell'esemplare "normale". Quanto all'effettivo valore, dipende molto a chi è interessato a questo genere di cose ( c'è chi, ad es. @Scudo1901 non prova la benché minima attrazione). Quindi la valutazione è relativa all'interesse dell'acquirente. Posso aggiungere che il compianto Tevere dava importanza (cioè li periziava) solo a quegli esemplari che presentavano una rotazione di 45° o di un suo multiplo, gli altri non li considerava proprio. Attardi (ma anche Montenegro in minor misura e saltuariamente), come puoi vedere dai suoi cataloghi, invece, valuta anche rotatazioni inferiori ed assegna un grado di rarità prezzandoli di conseguenza. Gigante, per contro, ha abolito negli anni più recenti ogni riferimento a questi errori. Conclusione: se ti piacciono, collezionali altrimenti lascia perdere e la tua raccolta sarà valida lo stesso. Per quanto mi riguarda, se mi ispirano e se non hanno che un surplus di prezzo minimo (i Marenghi qui postati li ho pagati al contenuto di fino) li acquisisco.

Grazie mille! 

In effetti, avendo solo a disposizione il Gigante, sono totalmente ignaro di eventuali classificazioni o valutazioni di questi aspetti.. :D 

Attardi riporta possibili rotazioni su 1 lira 1939 XVII?

Tornando alla questione di gusto.. io non sono particolarmente attratto da errori o varianti, a meno che non stuzzichino la mia immaginazione a pensare su come sia stato possibile riscontrare un difetto del genere con processi comunque tutto sommato molto sistematici.. e le rotazioni appartengono a questa categoria.

Saluti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra
Il 22/11/2020 alle 15:12, QuintoSertorio dice:

Attardi riporta possibili rotazioni su 1 lira 1939 XVII?

Sì, ne riporta una di 80° alla quale dà una rarità R. È stata presentata nell'asta 18 di InAsta del 16 novembre 2006, lotto n.6.798, con conservazione BB e offerta base di 40 €.

Edited by El Chupacabra
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sirlad
Il 22/11/2020 alle 14:01, QuintoSertorio dice:

Buongiorno!

Perdonami se sfrutto questa discussione per chiedere qualcosa di legato sempre alle "rotazioni" ma più generale.

Qualsiasi rotazione aumenta così tanto il grado di rarità della moneta oppure dipende da tipologia a tipologia? Ho notato di possedere una lira 1939 XVII ruotata di circa 15° (a occhio). Prima di pensare a come potrei fare una foto in maniera efficace, volevo gentilmente sapere se ne poteva valere la pena, ovvero se il grado di rarità, se ci fosse effettivamente una rotazione, potrebbe salire rispetto a C.

Grazie mille in anticipo!

Ritengo che il grado di rarità aumenti in presenza di una rotazione, personalmente trovo questi difetti di conio molto interessanti.

Detto ciò è ovvio che se anche aumenta il grado di rarità della moneta, non è detto che aumenti anche il suo valore commerciale, perché comunque bisogna trovare l'acquirente giusto, in fondo si tratta di collezionisti di nicchia, rimangono però a mio avviso delle particolarità molto attraenti e con un loro gruppo di appassionati estimatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio
45 minuti fa, El Chupacabra dice:

Sì, ne riporta una di 80° alla quale dà una rarità R. È stata presentata nell'asta 18 di InAsta del 16 novembre 2006, lotto n.6.798, con conservazione BB e offerta base di 40 €.

grazie mille!! Allora magari posso cercare di ingegnarmi per la foto per condividerla con il forum :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

QuintoSertorio
6 minuti fa, Sirlad dice:

Ritengo che il grado di rarità aumenti in presenza di una rotazione, personalmente trovo questi difetti di conio molto interessanti.

Detto ciò è ovvio che se anche aumenta il grado di rarità della moneta, non è detto che aumenti anche il suo valore commerciale, perché comunque bisogna trovare l'acquirente giusto, in fondo si tratta di collezionisti di nicchia, rimangono però a mio avviso delle particolarità molto attraenti e con un loro gruppo di appassionati estimatori.

Concordo perfettamente. Diciamo che in questo caso specifico sono molto più interessato al grado di rarità, per la soddisfazione di possedere qualcosa di leggermente meno comune di una moneta molto diffusa.. vediamo se riesco a mostrarvela :) 

Saluti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

caravelle82
2 ore fa, Sirlad dice:

Ritengo che il grado di rarità aumenti in presenza di una rotazione, personalmente trovo questi difetti di conio molto interessanti.

Detto ciò è ovvio che se anche aumenta il grado di rarità della moneta, non è detto che aumenti anche il suo valore commerciale, perché comunque bisogna trovare l'acquirente giusto, in fondo si tratta di collezionisti di nicchia, rimangono però a mio avviso delle particolarità molto attraenti e con un loro gruppo di appassionati estimatori.

Sono d ' accordo,anche per me sono particolaritá affascinanti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.