Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Recommended Posts

azaad
57 minuti fa, QuintoSertorio dice:

perdonatemi, ma se "un noto perito" (il virgolettato è solo perchè riporto un pezzo del primo messaggio di @faina) l'ha visionata dal vivo in mano e l'ha valutata SPL, non potrebbe essere invece che quello che appare come una pulizia (qualche messaggio sopra avevo esposto alcuni dubbi a riguardo, prima che la conservazione attribuita venisse rivelata) non sia invece un effetto della foto?

Saluti!

Di essere pulita è pulita, su questo ci piove poco. Il dubbio (mio) è che la foto faccia sembrare dei canali Marziani quelli che sono difetti da pulizia quasi invisibili dal vivo.    

Share this post


Link to post
Share on other sites

faina

Cerco di rispondere alle diverse osservazioni: 

la fotografia è mia, non del venditore. ho cercato di fare in modo che la luce fosse radente e credo che in questo modo si vede di tutto. Dal vivo mi sento di dire che l'aspetto è migliore, non c'è traccia di lustro di conio ed il metallo non presenta porosità, ma a me sembra gradevole. Sinceramente ho visto diversi pezzi classificati BB o BB+ tutti comunque più consumati e pieni di colpi e graffi. Per questo l'acquistai consapevole che lo SPL sia un'altra cosa (complice anche il mio neurone andato in letargo). E' vero che non ero obbligato ad acquistarla ma quello che continua a darmi fastidio da tanti anni sono le conservazioni attribuite da tanti venditori (non tutti a dire il vero) e anche da talune case d'asta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

FFF

E' una bella moneta. Ma non credo arrivi al SPL.

Non te la senti di dire chi l'ha periziata e chiusa con quel grading?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra
8 ore fa, QuintoSertorio dice:

non potrebbe essere

Tutto potrebbe essere visto che stiamo giudicando da una foto non professionale (con tutte le variabili che comporta), così come può essere che se il perito che l'ha periziata è lo stesso che l'ha venduta, può essere stato influenzato nel giudizio. Qui sotto ho provato ad elaborare l'immagine della moneta, ma anche attenuando i segni, l'impressione è che la moneta avesse una patina scura e che sia stata maldestramente schiarita a spazzolate (il R/ è quello che ne ha sofferto di più). Rimane, però una moneta di tutto rispetto per la rarità e la conservazione dei rilievi. Forse col tempo ed una nuova patina molti segnetti potrebbero scomparire.

1903-2lireD.thumb.jpg.089f7f712127b9cdcc7e2d24112a7bae.thumb.jpg.183c791a9f50556e7a9d20f1c6af7566.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

caravelle82
29 minuti fa, El Chupacabra dice:

Forse col tempo ed una nuova patina molti segnetti potrebbero scomparire.

Magari con le tue patine che sperimentasti...i miglioramenti furono vistosi su una moneta che mostrasti😁

Saluti

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

faina
1 ora fa, FFF dice:

E' una bella moneta. Ma non credo arrivi al SPL.

Non te la senti di dire chi l'ha periziata e chiusa con quel grading?

 

Sono d'accordo con lei; sicuramente non arriva allo SPL. Non mi sembra bello fare nomi, anche perchè ripeto, nessuno mi ha costretto all'acquisto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

faina
51 minuti fa, El Chupacabra dice:

Tutto potrebbe essere visto che stiamo giudicando da una foto non professionale (con tutte le variabili che comporta), così come può essere che se il perito che l'ha periziata è lo stesso che l'ha venduta, può essere stato influenzato nel giudizio. Qui sotto ho provato ad elaborare l'immagine della moneta, ma anche attenuando i segni, l'impressione è che la moneta avesse una patina scura e che sia stata maldestramente schiarita a spazzolate (il R/ è quello che ne ha sofferto di più). Rimane, però una moneta di tutto rispetto per la rarità e la conservazione dei rilievi. Forse col tempo ed una nuova patina molti segnetti potrebbero scomparire.

1903-2lireD.thumb.jpg.089f7f712127b9cdcc7e2d24112a7bae.thumb.jpg.183c791a9f50556e7a9d20f1c6af7566.jpg

Il venditore e il perito erano la stessa persona. Ma vorrei farle un paio di domande: se la moneta aveva una patina scura per quale motivo spazzolarla, non era sufficiente usare il classico liquido? E, secondo lei, come sarebbe stata effettuata la spazzolatura?

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra
Adesso, faina dice:

Il venditore e il perito erano la stessa persona. Ma vorrei farle un paio di domande: se la moneta aveva una patina scura per quale motivo spazzolarla, non era sufficiente usare il classico liquido? E, secondo lei, come sarebbe stata effettuata la spazzolatura?

Siamo uniti dalla medesima passione: tra colleghi ci si dà del tu...

Non è detto che sia stato il perito ad effettuare la "pulizia", potrebbe "essersi dimenticato semplicemente di sottolinearla". Vi sono molti metodi per togliere e rimettere una patina (come dico sempre, si tratta di ossidazione che può formarsi sia naturalmente che artificialmente). Non tutti hanno a disposizione il liquido apposito (in genere a base di dimetilurea) che, oltretutto, se usato impropriamente rende la moneta d'argento di un colore innaturale. E se si guarda sul web, si trovano metodi che vanno dalla carta vetrata (sic!) ad antiossidanti più o meno tossici sia per la moneta che per il possessore. Un metodo semplice (ma anche qui si deve usare cum grano salis) è quello del bicarbonato di sodio e lo spazzolino da denti: una moneta d'argento ritorna "nuova" (quasi sempre) in pochi secondi così come una di rame diviene di rame rosso. Quello che conta è che il bicarbonato sia in cristalli purissimi e lo spazzolino sia morbido. E non è detto che la cosa sia fatta per dolo: dipende solo da quanto uno ami o meno le patine o creda che patina scura sia sinonimo di "sporco".

Share this post


Link to post
Share on other sites

faina

Se devo essere sincero, il mio dubbio era che la moneta fosse stata spazzolata per eliminare i classici graffi e segni che solitamente presentano a queste conservazioni. Ero un pò insospettito dal peso leggermente calante. Ma non credo che spazzolino da denti e bicarbonato possano tanto. Ma veramente fanno tornare il rame rosso come all'origine?? TI ringrazio

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra
16 minuti fa, faina dice:

Ma non credo che spazzolino da denti e bicarbonato possano tanto.

Gli spazzolini duri rigano tutto: denti e monete e le impurità eventualmente presenti nel bicarbonato fanno il resto. La spazzolatura non cancella graffi e segni, anzi li aumenta. Per cancellare graffi e segni non c'è nulla a meno di non usare qualcosa che levighi (leggi: consumi uniformemente) le superfici. Solo gli hairlines possono essere in parte attenuati, ma questa è un'altra storia...

Il rame rosso che si vede non è proprio il colore originario.

Edited by El Chupacabra

Share this post


Link to post
Share on other sites

faina
8 minuti fa, El Chupacabra dice:

Gli spazzolini duri rigano tutto: denti e monete e le impurità eventualmente presenti nel bicarbonato fanno il resto. La spazzolatura non cancella graffi e segni, anzi li aumenta. Per cancellare graffi e segni non c'è nulla a meno di non usare qualcosa che levighi (leggi: consumi uniformemente) le superfici. Solo gli hairlines possono essere in parte attenuati, ma questa è un'altra storia...

Il rame rosso che si vede non è proprio il colore originario.

Ti ringrazio per le delucidazioni.

Saluti

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daniele Cecchini
Supporter

Bicarbonato? Spazzolini da denti? È una battuta? Su monete di questo livello? Monete in rame che ritornano all'orinale rame rosso? Oh sia chiaro mica mi intendo di monete contemporanee, però questo è l'abc del collezzionismo, valutazione sullo stato di conservazione, da una foto? A mio avviso difficile, e ad ogni modo è un critero soggettivo ma di solo interesse collezzionistico, a mio avviso una gran bella moneta, saluti, daniele 

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra
Il 19/9/2020 alle 18:45, Daniele Cecchini dice:

Bicarbonato? Spazzolini da denti? È una battuta?

No.

Il 19/9/2020 alle 18:45, Daniele Cecchini dice:

Su monete di questo livello?

Sì.

Il 19/9/2020 alle 18:45, Daniele Cecchini dice:

Monete in rame che ritornano all'orinale rame rosso?

Non l' "originale"... almeno spero intendessi questo. Io ho parlato di dimetilurea, con l'urea non ho riscontri.

Purtroppo il collezionismo (quello con una sola "z") è fatto anche di questo, negarlo non serve.

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daniele Cecchini
Supporter

    Chiedo scusa per gli errori di ortografia ma in questo momento sono costretto ad usare la tastiera con la mano destra ed io sono mancino, magari potevo rileggete meglio ma non lo oh fatto, per quello che riguarda la pulizia delle monete ho opinioni che credo siano condivise da molti, personalmente al massimo a bagno in acqua distillata e asciugatura  con panno in microfibra, poi se uno vuole usare dentifricio e spazzolino da denti, faccia pure, dicono che il mondo è bello perché è vario, buona serata

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra
43 minuti fa, Daniele Cecchini dice:

poi se uno vuole usare dentifricio e spazzolino da denti,

Io uso entrambe le mani indifferentemente, ma non vorrei che tu avessi capito che le impiego per passare le monete con lo spazzolino giorno e notte. Conoscere i metodi di pulizia aiuta a capire che la moneta che ti mostra il venditore è stata trattata in qualche modo e a non scambiare per pregi quelli che sono solo degli artefatti. Conosco venditori che a spazzolare monete ne hanno fatto un businness con chi ama la moneta "ben conservata" e altri che lo hanno fatto "patinando" i tondelli per coprire i difetti e che sono richiestissimi da chi ama le patine "forti". Riconoscere gli interventi per rendere le monete più appetibili ti consente di non acquistare monete manipolate al solo scopo di aumentarne il prezzo. E, a volte, saper cosa fare, ti può aiutare a rimediare ad interventi maldestri e a salvare il salvabile.

Leggi questa mia discussione di qualche tempo fa e, poi, fai naturalmente ciò che meglio credi (ma non chiudere la mente):

P.S.: Rileggere ciò che si scrive aiuta a non presentarti per ciò che non sei. Verba volant, scripta manent: a che scopo sminuirsi? Potresti non avere l'occasione di rimediare...

Edited by El Chupacabra
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

giuseppe ballauri
Supporter

Ciao @El Chupacabra, concordo con quello che hai scritto. Mi riferisco non tanto alla moneta in questione, in quanto bisognerebbe averla in mano per capire bene se e come è stata pulita, ma al discorso generale della "pulizia delle monete" argomento che mi è particolarmente caro e che nel corso degli anni ho avuto la fortuna di approfondire e sperimentare. 

Pur rispettando la maggioranza dei collezionisti, che ritengono che "la moneta non va mai pulita" io non la penso così: il mio pensiero è che "quasi sempre la moneta non va pulita". 

In qualche caso sì, con delicatezza, con metodi il più possibile "non invasivi" con l'esperienza che si acquisisce con decenni di prove e di consigli di chi ne sa di più di te. Anche gli affreschi della "Cappella Sistina" sono stati ripuliti e restaurati, non senza critiche e polemiche. Ma chi ha eseguito i lavori era dotato di grande tecnica di nozioni acquisite con il lavoro sul campo.

E' questo il punto: bisogna avere esperienza e tecnica. 

Per adesso mi fermo qui, in attesa di risposte,

Buona serata, Beppe

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

El Chupacabra

Sì, concordo. Le monete non vanno mai pulite, TRANNE in alcuni casi dove bisogna rimediare ad un intervento maldestro e SOLO se si ha sufficiente esperienza per farlo.

Fare i bigotti del non possumus non sempre è utile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

faina

Credo che @El Chupacabra volesse solo darmi delle informazioni sul possibile modo di pulizia delle monete, non credo che sia un maniaco "spazzolinaro", sia per quello che scrive che per le foto delle monete che ha postato. 

Il 19/9/2020 alle 18:45, Daniele Cecchini dice:

a mio avviso una gran bella moneta, saluti, daniele

ringrazio @Daniele Cecchini e comunque non creiamo discussioni tra noi.

Saluti

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daniele Cecchini
Supporter

Grazie a te, ma non era mia intenzione creare inutili discussioni o peggio sterili polemiche, tanto più che le ricerche in questo campo  sono già ampiamente studiate da tecnici del settore,  mi piacerebbe che chi scrive fosse, se possobile più chiaro, cosa ne so se pinco pallino ha postato un commento o un articolo sul medesimo argomento e che io non ho potuto leggere visto che che sono iscritto  da poco sul forum?  Ma lasiano perdere perché alla fin fine affermiamo tutti le stesse cose, e alla fine abbiami letto più o meno su certi argomenti gli stessi libri e i medesimi articoli, poi sulla base dell'esperienza una persona può essere divenata più competente di un'altra non lo metto in dubbio, cordiamente, daniele

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.