Jump to content
IGNORED

Statere Metaponto spiga d'orzo (HN Italy 1470) sottopeso?


Recommended Posts

DavideEboracum

Ciao a tutti,

Mi sono imbattuto in questo statere (foto sotto). È piuttosto sottile, 28 mm di diametro massimo e 5.94 g di massa. Il basso valore della massa mi insospettisce. Cosa ne pensate?

Grazie in anticipo a chi mi risponderà 🙂

Davide

meta.jpg

Link to post
Share on other sites

  • Replies 58
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • DavideEboracum

    14

  • gionnysicily

    11

  • coinzh

    9

  • skubydu

    9

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Fusione a cera persa. Evidenziati sul dritto, nei quadrati neri, tracce di sferette. Sul rovescio, la cornice incusa, evidenzia la mancanza di conio, le linee sono anomale. Fusione e buratta

Per un confronto, con alcune genuine.

Tutto bene quel che finisce bene... Il forum si conferma utile strumento di confronto e apprendimento, anche su temi delicati che si presterebbero meglio ad una discussione “da circolo”. Per

Posted Images

DavideEboracum

Deformazione da fisico - per noi la massa è la stessa sia che tu la misuri sulla Terra o sulla Luna, mentre il peso no 🤪

A parte questo, idee sulla moneta?

Link to post
Share on other sites

dracma

Generalmente in Magna Grecia pesi che si discostano eccessivamente dallo standard ponderale adottato dalla zecca (in questo caso "corinzio ridotto": gr. 8,00 circa) potrebbero imputarsi ad una eventuale suberatura dell'esemplare. In questo caso tuttavia resta solo un'ipotesi che andrebbe confermata con ulteriori verifiche. Nella scheda dell'esemplare non viene detto nulla in proposito?

Link to post
Share on other sites

DavideEboracum
12 minuti fa, dracma dice:

Generalmente in Magna Grecia pesi che si discostano eccessivamente dallo standard ponderale adottato dalla zecca (in questo caso "corinzio ridotto": gr. 8,00 circa) potrebbero imputarsi ad una eventuale suberatura dell'esemplare. In questo caso tuttavia resta solo un'ipotesi che andrebbe confermata con ulteriori verifiche. Nella scheda dell'esemplare non viene detto nulla in proposito?

Niente di che. La casa d'aste non ha riportato il peso. Ho pensato a una svista dato che lotti molto simili riportavano il peso corretto.

Link to post
Share on other sites

dracma

L'unico consiglio che posso darti, se il peso è corretto, è di verificare se lo statere è suberato.  Si tratta di un peso effettivamente troppo basso e condivido le tue perplessità.

Link to post
Share on other sites

coinzh
5 ore fa, dracma dice:

L'unico consiglio che posso darti ... è di verificare se lo statere è suberato. 

Come verifichi se e' suberato ? Con scalpello e martello o come ?

mi chiedo: se non e' suberato e' per conseguenza falso perche' sottopeso o ci vogliono ulteriori giustificazioni alla sua falsita' ?

Edited by coinzh
Link to post
Share on other sites

dux-sab
8 ore fa, DavideEboracum dice:

Deformazione da fisico - per noi la massa è la stessa sia che tu la misuri sulla Terra o sulla Luna, mentre il peso no 🤪

A parte questo, idee sulla moneta?

non credo sia suberato, con questa usura sarebbe già affiorato il metallo sottostante. comunque guarda bene nel taglietto al bordo se vedi un cambio di metallo.

Link to post
Share on other sites

skubydu
18 ore fa, DavideEboracum dice:

Ciao a tutti,

Mi sono imbattuto in questo statere (foto sotto). È piuttosto sottile, 28 mm di diametro massimo e 5.94 g di massa. Il basso valore della massa mi insospettisce. Cosa ne pensate?

Grazie in anticipo a chi mi risponderà 🙂

Davide

meta.jpg

non capisco ad ore 3 del R/ nel campo, se sia un semplice segno o altro.

Hai richiesto delle immagini HD per caso?

Link to post
Share on other sites

dracma
12 ore fa, coinzh dice:

Come verifichi se e' suberato ? Con scalpello e martello o come ?

mi chiedo: se non e' suberato e' per conseguenza falso perche' sottopeso o ci vogliono ulteriori giustificazioni alla sua falsita' ?

Grazie @coinzh, quindi se ho capito bene, seguendo questo ragionamento, tutte le monete sottopeso che non sono suberate non sarebbero autentiche. Posso chiederti cosa ne pensi di questa? Pesa gr. 6,91. Grazie in anticipo.

 

7447265.m.jpg

Link to post
Share on other sites

VALTERI

Un paio di considerazioni .

Gli esemplari Biaggi e LHS ( post  8 ) presentano entrambi un piccolo "accrescimento" che parrebbe un difetto del conio, al diritto sui 2° e 3° chicco in alto verso destra : pari "accrescimento" appare anche sull'esemplare in origine di discussione, esemplare questo che evidenzia anche uno scivolamento di battitura della cornice dentellata in basso a destra  al rovescio .

Sarebbe poi da sapere, e non ne ho elementi, se siano noti esemplari originali e non suberati, pesantemente sotto peso .

Naturalmente anche un errore di stampa nell'indicare il peso nel catalogo, è opzione che potrebbe essere non peregrina .

 

001.jpg

002.jpg

003.jpg

Link to post
Share on other sites

dracma
44 minuti fa, VALTERI dice:

Un paio di considerazioni .

Gli esemplari Biaggi e LHS ( post  8 ) presentano entrambi un piccolo "accrescimento" che parrebbe un difetto del conio, al diritto sui 2° e 3° chicco in alto verso destra : pari "accrescimento" appare anche sull'esemplare in origine di discussione, esemplare questo che evidenzia anche uno scivolamento di battitura della cornice dentellata in basso a destra  al rovescio .

Sarebbe poi da sapere, e non ne ho elementi, se siano noti esemplari originali e non suberati, pesantemente sotto peso .

Naturalmente anche un errore di stampa nell'indicare il peso nel catalogo, è opzione che potrebbe essere non peregrina .

 

001.jpg

002.jpg

003.jpg

Concordo pienamente con quanto affermi e bisognerebbe valutare tutte le opzioni possibili. Per quanto concerne il catalogo di Noe-Johnston, le serie 90-91 (classe IV) non riportano pesi eccessivamente bassi, il minore è gr. 7,55. Va detto però che parliamo di un volume del 1984 limitato a pochi esemplari e sarebbe necessario un aggiornamento in modo da poter disporre di una base statistica più ampia.

Link to post
Share on other sites

Arka

A me sembra che manchi un po' di metallo ovvero tutta la parte destra della cornice. Il fenomeno della tosatura non era frequente nel mondo antico, ma magari capitava...

Arka

Diligite iustitiam

Link to post
Share on other sites

dracma

Sarebbe poi interessante, visto che siamo in argomento, parlare di questi due esemplari di Crotone tratti dagli stessi coni. Il primo (Bruun Rasmussen, 2047, 2020 5005) pesa gr. 5,98; il secondo (CNG, EA 480, 2020, 39) gr. 7,71.

 

7554033.m.jpg

 

7519130.m.jpg

 

Link to post
Share on other sites

VALTERI

In linea per ora teorica, in assenza di conferma del peso reale del Metaponto .

Un diametro di 28 mm. sembra in linea con esemplari del peso teorico di 8 g. : il peso  di 5,94 g. denuncia una carenza di almeno 2,06 g. (- 26 %) .

Si potrebbe allora anche ipotizzare il peso specifico di una lega molto povera di argento e dunque forse 'illegale' .

Ipotesi magari da non eliminare a priori anche per i precedenti Crotone .

 

Link to post
Share on other sites

gionnysicily
Il 25/1/2021 alle 14:42, DavideEboracum dice:

Ciao a tutti,

Mi sono imbattuto in questo statere (foto sotto). È piuttosto sottile, 28 mm di diametro massimo e 5.94 g di massa. Il basso valore della massa mi insospettisce. Cosa ne pensate?

Grazie in anticipo a chi mi risponderà 🙂

Davide

meta.jpg

Fusione a cera persa.

Evidenziati sul dritto, nei quadrati neri, tracce di sferette. Sul rovescio, la cornice incusa, evidenzia la mancanza di conio, le linee sono anomale.

Fusione e burattata per nascondere le tracce della fusione, ma i dettagli sopra citati, sono evidenti a svelare la falsità.

616754199_Meta3.jpg.b8db26d7e5ae1138a1eeb3fda796b694.jpg

1131460505_Meta2.thumb.jpg.c8fbfae2b22021b21a0c8f45c757715d.jpg

Link to post
Share on other sites

DavideEboracum
59 minuti fa, gionnysicily dice:

Fusione a cera persa.

Evidenziati sul dritto, nei quadrati neri, tracce di sferette. Sul rovescio, la cornice incusa, evidenzia la mancanza di conio, le linee sono anomale.

Fusione e burattata per nascondere le tracce della fusione, ma i dettagli sopra citati, sono evidenti a svelare la falsità.

616754199_Meta3.jpg.b8db26d7e5ae1138a1eeb3fda796b694.jpg

1131460505_Meta2.thumb.jpg.c8fbfae2b22021b21a0c8f45c757715d.jpg

Grazie a tutti per le spiegazioni, in particolare grazie a @gionnysicily per l'analisi dettagliata!

Posso permettermi di scaricare le tue immagini e inviarle alla casa d'aste?

Ultima cosa - cosa intendi dire con "mancanza di conio" sul rovescio? Ti riferisci alle zone che ho evidenziato di rosso nell'immagine allegata?

Davide

evidenziato.jpg

Link to post
Share on other sites

gionnysicily
3 ore fa, VALTERI dice:

Grazie  @gionnysicily  per l'intervento, anche questa volta direi dirimente .

Chissà perchè una fusione così sbagliata come peso .

Ciao @VALTERI, una fusione a cera persa, difficilmente potrà rispettare il peso in origine.

Pertanto ci sarà sempre un calo di peso, in questo caso, molto eccessivo. Probabilmente il rapporto peso cera/ argento, non è stato ben calcolato. 

Di sbagliato , sicuramente dilettanti allo sbaraglio, visto le evidenti sbavature.

Link to post
Share on other sites

dracma
6 minuti fa, gionnysicily dice:

Ciao @VALTERI, una fusione a cera persa, difficilmente potrà rispettare il peso in origine.

Pertanto ci sarà sempre un calo di peso, in questo caso, molto eccessivo. Probabilmente il rapporto peso cera/ argento, non è stato ben calcolato. 

Di sbagliato , sicuramente dilettanti allo sbaraglio, visto le evidenti sbavature.

Approfitto della vostra competenza in materia. Secondo voi per l'esemplare di Crotone postato sopra si può supporre lo stesso procedimento? Mi riferisco al primo statere (gr. 5,98). Grazie in anticipo.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.