Jump to content
IGNORED

studio su varianti faccia comune


Recommended Posts

luca.petrangeli@tin.it
Supporter

Nello sfogliare il sito Numismatica Visual, mi sono imbattuto in questo articolo direi molto dettagliato come studio. Lo riporto in traduzione per semplificare la lettura. Spero di non commettere errori nel pubblicarlo. 

Vorrei sapere cosa ne pensate a riguardo.

il link di rimando è questo:

Numismatica Visual | Monedas, monedas y más monedas (numismatica-visual.es)

 

Studio dettagliato delle varianti in centesimi di euro

Pubblicato il 4 marzo 2021 da jeroja6

Alcuni giorni fa ho ricevuto un'e-mail da un collezionista russo di monete in euro, in cui mi ha detto e illustrato in modo molto chiaro i cambiamenti che le monete con tagli inferiori hanno subito negli ultimi anni, in particolare le monete da 1, 2 e 5 centesimi. Per molti di noi questi cambiamenti sono passati inosservati, per altri certo che no, ma in ogni caso il grado di dettaglio nelle immagini che mi hai inviato è sicuro di scoprire elementi che non conosci.

Il testo che mi hai inviato è originariamente scritto in russo, poi tradotto in inglese e da lì in spagnolo, anche se puoi intrufolarti in qualche piccolo errore tra le varie traduzioni, penso che il tuo studio su queste monete e le loro varianti sia un lavoro molto apprezzato, quasi quanto la tua generosità nel condividerlo con tutti noi.

Studio di Dmitrij Korjakov sulle varianti nelle monete da 1, 2 e 5 centesimi di euro

Sono un collezionista di monete in euro da circa 10 anni e, soprattutto, mi interessano le varianti in valute regolari. La parte anteriore e posteriore sono già state cambiate più volte. Alcuni di essi sono ben noti, come la "vecchia mappa" o la "nuova mappa" sul retro. Dal 2017 sono stati modificati i rovesci delle monete da 1, 2 e 5 centesimi, ma questo tema non è così noto. Le informazioni di alcune monete possono essere trovate nel database numista, mapenso che molti collezionisti non conoscano nemmeno questo cambiamento.

1centi.jpg?resize=640%2C311&ssl=1

Tutte le immagini diventano molto più grandi facendo clic su di esse.

Ho creato immagini che illustrano la differenza tra monete con varianti vecchie e nuove. Le differenze sono le dimensioni delle figure "1", "2" e "5", le estremità arrotondate delle figure e delle lettere, il carattere, le dimensioni e la forma dei punti e dei trattini, le dimensioni complessive delle immagini, ecc.

2c.jpg?resize=640%2C293&ssl=1

Le differenze più importanti sono contrassegnate da frecce. Tre valute a destra mostrano differenze di dimensioni tra più articoli. Ad esempio, le linee rosse mostrano i bordi superiore, inferiore, destro e sinistro del globo nella vecchia valuta. Le linee gialle mostrano i bordi delle parole "EURO Cent". E le linee verdi mostrano la dimensione delle figure "1", "2" e "5". Tutti questi elementi della nuova valuta hanno dimensioni e posizione leggermente diverse. Carattere e dimensione delle parole "EURO Cent" e anche modificati.

5c.jpg?resize=640%2C307&ssl=1

Ecco la cronologia di cosa e quando diversi paesi sono cambiati dal 2017 ad oggi. Ho trovato quasi tutte queste varianti e le ho nella mia collezione tranne SK 2020 e LV 2021. Forse mi sto perdendo qualcosa. La Slovenia ha coniato la moneta da 5 centesimi con una nuova immagine nel 2018 ed è tornata alla variante precedente nel 2019. Anche altri paesi possono fare una cosa del genere, ma non me ne ero reso conto.

euro_cent.jpg?resize=640%2C809&ssl=1

Italia, San Marino e Vaticano: tutte e tre le monete hanno una nuova schiena dal 2017.

Austria : i 2 centesimi hanno un nuovo e vecchio rovescio nel 2017, dal 2018, solo nuovo. Le varianti da 1 e 5 centesimi hanno entrambe le varianti nel 2018, dal 2019, solo quella nuova.

Grecia e Portogallo: tutte e tre le valute hanno avuto un nuovo rovescio dal 2018.

Spagna: tutte e tre le valute hanno entrambe le invertite nel 2018, dal 2019, solo quella nuova.

Andorra – nel 2018 (coniato in Spagna), tutti i nuovi schienali, nel 2019 (coniati in Francia), tutti vecchi, nel 2020 (coniati in Spagna), tutti di nuovo nuovi.

Slovenia : le tre monete euroet 2018 hanno nuove spalle, la moneta da 1 cent 2018 ha la vecchia schiena. I 5 centesimi del 2019 in rotoli sono vecchi, quelli dell'euroset hanno la nuova schiena.

Germania e Cipro: tutte e tre le monete hanno un nuovo ritorno dal 2019.

Slovacchia : la moneta da 1 centesimo 2019 ha nuovi rotoli inversi e un vecchio ritorno in euroset. Le monete da 2 e 5 centesimi del 2020 hanno nuove spalle.

Lettonia: tutte e tre le valute hanno nuovi rovesci dal 2021 (emessi solo in euroset).

 

Con questo ringrazio ancora Dmitry Koryakov per aver condiviso questo interessante lavoro con tutti noi.

Link to post
Share on other sites

  • 3 weeks later...
luca.petrangeli@tin.it
Supporter

Non vedo particolare interesse su questo argomento, nonostante il forum sia inondato di "varianti" o di "errori di conio" i più disparati. Ho letto attentamente questo studio e, personalmente, lo ritengo sufficientemente interessante se si vuole approfondire le diversità che si riscontrano in questa tipologia di monete.

Sempre su Numismatica Visual è apparsa una seconda puntata che riporto qui per non aprire altri post, anche perchè il tema è analogo, lo studio di alcune varianti, in questo caso austriache e tedesche.

Riporto la traduzione (fatta da Google) dell'articolo.

 

Variazioni dei centesimi di euro in Germania e Austria

Pubblicato il 22 marzo 2021 da jeroja6

Venti giorni fa ho presentato qui uno studio dettagliato dei cambiamenti avvenuti negli ultimi anni nelle valute dell'euro di 1, 2 e 5 centesimi. L'opera, tra l'altro superbamente illustrata, me l'ha inviata dalla Russia, Dmitrij Koryakov. Oggi vi presenterò un nuovo studio condotto da questo collezionista, incentrato questa volta sulle varianti presentate dai centesimi coniati da Germania e Austria.

Il testo che mi invii è originariamente scritto in russo, poi tradotto in inglese e da lì in spagnolo, anche se puoi intrufolarti in qualche piccolo errore tra le diverse traduzioni, penso che il tuo studio su queste monete e le loro varianti sia un lavoro molto apprezzato, quasi quanto la tua generosità nel condividerlo con tutti noi.

Studio di Dmitry Koryakov sulle varianti nei centesimi tedesco e austriaco

Ho creato una breve sintesi dei cambiamenti nelle valute tedesca e austriaca. Sembrano rimanere invariati per anni, ma di tanto in tanto si verificano cambiamenti. Forse qualcuno sa molto di più di me su ciò che è descritto di seguito, ma per molti sarà qualcosa di completamente nuovo.

DE_1c_5c_2002-2019.jpg?resize=635%2C762&

Le monete tedesche da 1 e 5 centesimi hanno nuovi fronti dal 2019. È
facile vedere che il ramo di quercia nelle nuove monete è notevolmente più piccolo. Anche l'anello con le stelle ha ridotto il suo diametro. Le monete da 5 centesimi hanno anche un nuovo stile nelle figure che segnano l'anno. Prima del 2019 i numeri erano allungati, dal 2019 sono compressi.

 

 

DE_5c_2002D.jpg?resize=630%2C672&ssl=1

La piccola dimensione di numeri e lettere era già usata una volta nel 2002 nelle monete da 5 centesimi coniate a Monaco. Nel 2005, un collezionista tedesco scoprì questa varietà e suggerì che la zecca usava la matrice di 2 monete per produrre la matrice delle 5 monete. Ma no, solo la dimensione della lettera D e i numeri come nelle monete 2 sono stati ridotti, gli altri elementi nell'immagine sono di dimensioni normali. La quantità della variante è stimata in circa 155.000 pezzi. Si tratta di circa lo 0,03%.
dell'importo totale dei 5 centesimi 2002 D (504.000.000 di pezzi). Nei forum numismatici tedeschi, queste monete sono conosciute come "kleine Jahreszahl/M'nzzeichen".

 

 

DE_2c_2002-2019.jpg?resize=630%2C560&ssl

Le dimensioni del ramo di quercia in monete da 2 centesimi sono state ridotte nel 2016, ma solo in monete marcate con zecca G. Dal 2017 tutte le monete da 2 centesimi hanno un ramo
corto. Un'altra varietà è apparsa nei 2 centesimi nel 2010. Nelle monete marcate con menta J una delle foglie di quercia ha una vena aggiuntiva.

 

DE_KMB_GMB_2002.jpg?resize=630%2C833&ssl

La varietà conosciuta come "kleines Munzbild" (KMB) era molto popolare nei forum tedeschi 12-15 anni fa. Questa variante era tra le valute di 1 cent AFGJ (non D), 2c ADJ (non F e non G), e 5c solo D.

Secondo una stima
approssimativa, le quote delle varianti in quantità totali sono:
1c A – 5.8%
1c F – 0.6%
1c G – 0.2%
1c J – 2.6%
2c A – 0.14%
2c D – 1%
2c J – ?, il più raro
5c D – 1.2%.

Nelle monete KMB gli elementi dell'immagine sono un po ' più piccoli, e vengono spostati verso il centro. Le linee blu mostrano che l'altezza dei numeri 1 e 2 è leggermente diminuita.
Il numero 5 ha le stesse dimensioni, ma spostato. Le frecce gialle mostrano che le parole "EURO CENT" sono spostate. Le linee verdi mostrano che il globo è leggermente più piccolo.

Questa varietà non è facile da distinguere dalla valuta normale e, a mio parere, il modo più semplice per farlo è vedere trattini allungati invece di punti accanto alle stelle.

A proposito, le monete 1c KMB sono state emesse in Slovacchia nel 2012 e negli euroetti sloveni del 2013. In quest'ultimo caso alcuni euroset hanno monete in KMB, mentre altri contengono valute normali.

KMB non è lo stesso sui nuovi retro delle monete tedesche da 1, 2 e 5c
nel 2019.

 

AT_1c.jpg?resize=630%2C594&ssl=1

AT_2c.jpg?resize=630%2C548&ssl=1AT_5c.jpg?resize=630%2C564&ssl=1

Le monete austriache da 1, 2 e 5 cent hanno un'immagine stilizzata della bandiera austriaca. Le linee verticali simboleggiano due bande rosso-rosse. Il database di Numista indica che il numero di righe sulla bandiera in monete da 5 centesimi è stato modificato nel 2017, 2 centesimi nel 2018 e nessuna informazione sulla data per la moneta da 1 centesimo. Correggerei queste informazioni. Tutte le bandiere sono state rinnovate nel 2017 e anche le monete con bandiere antiche sono state coniate nel 2017.

Ho trovato tre combinazioni tra vecchie / nuove e vecchie / nuove bandiere: "vecchia bandiera rev-old", "vecchia bandiera rev-new" e "nuova bandiera rev-new". In teoria, un'altra combinazione è possibile: "nuovo indicatore rev-old", ma probabilmente non esiste.

 

Impressionante lavoro di Dmitrij Koryakov, che voleva condividere con tutti noi. Grazie amico per aver aperto gli occhi su molte cose che spesso passano inosservate alla maggior parte di noi.

Link to post
Share on other sites

rada

Ciao @luca.petrangeli@tin.it, mi spiace che i due post non abbiano riscontrato molto interesse. A me personalmente hanno fatto molto piacere, sono variazioni che non avevo mai notato e quindi sono rimasto sopreso, in quanto pensavo che il retro dei ramini fosse rimasto sempre identico.

La differenza è davvero minima e forse per questo non ha riscontrato molto successo sul forum, tuttavia questa è una vera variante, al contrario di "orrori di conio" che spesso vengono spacciati come varianti e in realtà sono solo monete rovinate.

Ho controllato subito fra le mie monete e, adesso che sono a conoscenza delle differenze, ho potuto constatare che in effetti si vedono anche a occhio nudo: il mio consiglio è quello di guardare le linee che dal basso vanno verso il globo e si fermano in ounti diversi, in quanto è sicuramente l'elemento maggiormente distinguibile.

Mi piacerebbe molto capire come mai è stata apportata questa modifica; è vero che èdavvero minima da un punto di vista estetico, ma il fatto che sia applicata da tutti gli Stati (anche se a partire da anni differenti) fa pensare che sia stata una scelta condivisa a livello di Unione Europea (condivisa o "imposta".. intesa comunque come applicata da tutti i Paesi). Non ci sono fonti da nessuna parte? Nessun documento UE?

Interessanti anche le modifiche sui lati nazionali, anche se minime pure queste. Chissà se ce ne sono altre di cui non siamo a conoscenza?

Link to post
Share on other sites

ART

Molto interessante! Avevo notato alcune di queste variazioni ma altre no, e mi lasciano davvero sorpreso.

 

Il 5/3/2021 alle 17:59, luca.petrangeli@tin.it dice:

Lettonia: tutte e tre le valute hanno nuovi rovesci dal 2021 (emessi solo in euroset).

Ho visto delle foto ma questo non risulta.

 

Il 29/3/2021 alle 17:44, rada dice:

Mi piacerebbe molto capire come mai è stata apportata questa modifica; è vero che è davvero minima da un punto di vista estetico, ma il fatto che sia applicata da tutti gli Stati (anche se a partire da anni differenti) fa pensare che sia stata una scelta condivisa a livello di Unione Europea (condivisa o "imposta".. intesa comunque come applicata da tutti i Paesi). Non ci sono fonti da nessuna parte? Nessun documento UE?

Le modifiche ai lati comuni devono essere per forza concordate a livello UE in quanto dev'esserci standardizzazione. Non mi risulta che se ne parli in qualche fonte ufficiale, del resto essendo dettagli insignificanti non ha senso stare a specificarli nei documenti.

Edited by ART
Link to post
Share on other sites

luca.petrangeli@tin.it
Supporter

Vero che sono dettagli insignificanti, ma è anche pur vero che, avendoli fatti devono aver cambiato conio e se la cosa riguarda tutti gli Stati dell'Unione una qual certa comunicazione deve esserci...non vi pare?

Link to post
Share on other sites

ART
Il 31/3/2021 alle 17:14, luca.petrangeli@tin.it dice:

 una qual certa comunicazione deve esserci...non vi pare?

Ma te la immagini una comunicazione ufficiale: "Si avvisa la popolazione europea che la bandiera sulle monete austriache da quest'anno avrà 21 righette al posto di 19", e simili? :lol:

Edited by ART
Link to post
Share on other sites

luca.petrangeli@tin.it
Supporter

Certo! No, io pensavo più a comunicazioni interne tra zecche, insomma documentazione magari non pubblica, dove viene uniformato il conio....mi sembra strano che il tutto sia successo solo col passaparola

Link to post
Share on other sites

ART
Il 3/4/2021 alle 17:53, luca.petrangeli@tin.it dice:

 insomma documentazione magari non pubblica,

Probabilmente se qualche documento esiste è comunque negli archivi delle zecche.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.