Jump to content

Recommended Posts

mai

Buongiorno a tutti, volevo un  aiuto per sapere il periodo di queste monete, c'è qualcuno che mi può aiutare?

Ringrazio anticipatamente, un cordiale saluto a tutti

Massimomonete.jpg.1a8b118b7cd5e11ee0cac53feebb3543.jpg

Link to post
Share on other sites

Gallienus
22 minuti fa, mai dice:

Buongiorno a tutti, volevo un  aiuto per sapere il periodo di queste monete, c'è qualcuno che mi può aiutare?

Ringrazio anticipatamente, un cordiale saluto a tutti

Massimomonete.jpg.1a8b118b7cd5e11ee0cac53feebb3543.jpg

Sono bronzi dell'impero romano databili al IV secolo.

Link to post
Share on other sites

Avrelivs

Salve,

1 - Costanzo

2 - Valente

3 - Licinio

4 - condizioni troppo povere: non capisco

Saluti

Link to post
Share on other sites

Massenzio

La prima é molto interessante, si tratta di una frazione in bronzo, probabilmente un denario comune, altri lo identificano come quinario.

Constantius I, as Caesar, 293-305. Quinarius (Bronze, 15 mm, 2.40 g, 6 h), Rome, 293-295. CONSTANTIVS NOB C Laureate, draped and cuirassed bust of Constantius I to right. Rev. PRINCIPI IVVENT Constantius standing front, head to right, holding spear in his right hand and globe in his left. King 66A. RIC 667. Very rare. Very fine.

E111CE54-44C9-4DF9-B3BD-5511E1B9C82F.thumb.jpeg.09cafb30b2e6b13acf4330eb1a33591f.jpeg

Link to post
Share on other sites

Vietmimin

Ciao @mai, come detto giustamente da massenzio, è una moneta rara, ed è probabile che non sia stato trasformata in ciondolo per caso. L’esemplare (in buono stato) allegato sopra è stato aggiudicato recentemente per 500 euros.

La datazione è difficile da accertare per questi « quinari », forse tra 293 e 295, e questa monetina figura sia nel RIC Vb (n°667) che nel RIC VI (Roma, n°64). 

È possibile che i conii della tua moneta e della moneta venduta da Leu  Numismatik siano gli stessi. Con delle foto centrate su questa moneta, potremmo verificarlo. 

Link to post
Share on other sites

mai
17 ore fa, Vietmimin dice:

Ciao @mai, come detto giustamente da massenzio, è una moneta rara, ed è probabile che non sia stato trasformata in ciondolo per caso. L’esemplare (in buono stato) allegato sopra è stato aggiudicato recentemente per 500 euros.

La datazione è difficile da accertare per questi « quinari », forse tra 293 e 295, e questa monetina figura sia nel RIC Vb (n°667) che nel RIC VI (Roma, n°64). 

È possibile che i conii della tua moneta e della moneta venduta da Leu  Numismatik siano gli stessi. Con delle foto centrate su questa moneta, potremmo verificarlo. 

Buongiorno, allego immagini della moneta fronte/retro . Grazie mille   

Saluti

Massimoimg124.thumb.jpg.2e81eecac14072009b06fe69b962ac84.jpgimg125.thumb.jpg.29372b642d56636d29e8d0e7b1a0bce8.jpg

Link to post
Share on other sites

Vietmimin

Grazie @mai Identità di conio per il rovescio quasi sicura, (dimmi se si vede il difetto di conio sotto la mano destra?)  e credo anche per il dritto, ma non si può affermarlo con queste foto. 

BFA720C4-9429-4906-8391-40341290AC20.jpeg.715a032f669957aeeaf3fe639f2262cc.jpeg

Peccato che l’abbiano ridotta cosi, ma è una moneta interessante. E così non la perderai. 

Link to post
Share on other sites

mai

Buongiorno, grazie della risposta, farò delle foto più dettagliate domani le invio, sul fatto che "l abbiano ridotta così" si riferisce al castone in oro? Se così fosse la moneta potrebbe perdere di valore?

Grazie

Massimo

Link to post
Share on other sites

Vietmimin

Il fattore essenziale se vuoi venderla è quello dello stato di usura. Ma è vero che una moneta incastonata di solito non piace molto ai collezionisti. 

Rimane una moneta interessante perché è una testimonianza di una tradizione durata per tutta la tetrarchia: Questo bronzo è tra i primi dei piccoli moduli senza esergo, (1,5-2,3g) coniati a Roma, al rovescio PRINCIPI IVVENTVTIS (IVVENTVT, IVVENT...), con il ritratto dei cesari al dritto, introdotti poco prima della riforma di Diocleziano, e che continuarono ad essere coniati fino al 318 per Crispo. 

RIC VII 137 Roma, 1,23g:

FF737E5F-2278-4AFE-88D5-D4080602ED87.jpeg.919abb8ddf493f3aeefd677a077e77d6.jpeg

Tutti rari o rarissimi, chiamati a volte quinari, denarii, o più tardi frazioni di follis, oppure « mezzo follis » dal RIC VII, erano probabilmente destinati a distribuzioni imperiali a l’occasione dell’investitura dei nuovi cesari.

 

Link to post
Share on other sites

Agricola

Salve , la "moneta" di Costanzo rientra nella categoria dei medaglioni , o dei piccoli medaglioni del periodo , proprio per la mancanza dell' esergo .

Link to post
Share on other sites

Massenzio
2 ore fa, Agricola dice:

Salve , la "moneta" di Costanzo rientra nella categoria dei medaglioni , o dei piccoli medaglioni del periodo , proprio per la mancanza dell' esergo .

Cosa supporta questa affermazione? Non la capisco e mi sarebbe comodo avere la fonte per poter approfondire. Perché allora dovrebbero rientrarci tutti gli aurei, gli argentei e i follis senza esergo, per non parlare dei radiati post riforma.

Link to post
Share on other sites

Agricola
1 ora fa, Massenzio dice:

Cosa supporta questa affermazione? Non la capisco e mi sarebbe comodo avere la fonte per poter approfondire. Perché allora dovrebbero rientrarci tutti gli aurei, gli argentei e i follis senza esergo, per non parlare dei radiati post riforma.

Perche' e' opinione non mia che la riporto , ma di un illustre storico , docente e bibliotecario del Gabinetto Numismatico Vaticano che raggruppa tra i medaglioni bronzei , si parla solo di bronzi e non di altri metalli , anche quelli del III - IV secolo che non presentano all' esergo dati di zecche di coniazione o di altri elementi e un peso non inferiore ai 10/11 grammi ; quest' ultimo elemento essenziale per la corretta  classificazione , che non avevo notato , qui mi scuso della mia mancanza , perche' non dichiarato nella moneta originale n° 1 quella incastonata , non di altre simili . Poi ognuno e' libero di non essere d' accordo con l' opinione sopra descritta . Se il peso della moneta incastonata fosse inferiore a quello minimo descritto , allora rientra in una moneta , se al contrario fosse uguale o superiore si puo' parlare di medaglione .

Link to post
Share on other sites

Il 8/5/2021 alle 22:59, Vietmimin dice:

Grazie @mai Identità di conio per il rovescio quasi sicura, (dimmi se si vede il difetto di conio sotto la mano destra?)  e credo anche per il dritto, ma non si può affermarlo con queste foto. 

BFA720C4-9429-4906-8391-40341290AC20.jpeg.715a032f669957aeeaf3fe639f2262cc.jpeg

Peccato che l’abbiano ridotta cosi, ma è una moneta interessante. E così non la perderai. 

Buongiorno, allego foto con miglior dettaglio, il difetto di conio sotto la mano destra che mi ha detto di verificare, non mi sembra che ci sia.

A suo parere quanto potrebbe essere valutata ?

Grazie

Saluti

Saluti1628634416_Senzatitolo-1.jpg.928f5350837e244db7363c0a8f6f34f1.jpg

Link to post
Share on other sites

Vietmimin

Grazie, si vede molto meglio. Stessi conii secondo me. Purtroppo si vede anche meglio che la moneta è molto usurata... 

Francamente non saprei dirti per il prezzo, può interessare soltanto degli appassionati della tetrarchia, sicuramente esistono, ma non ti aspettare comunque al prezzo ottenuto per la moneta allegata da Massenzio. 

Link to post
Share on other sites

1 ora fa, Vietmimin dice:

Grazie, si vede molto meglio. Stessi conii secondo me. Purtroppo si vede anche meglio che la moneta è molto usurata... 

Francamente non saprei dirti per il prezzo, può interessare soltanto degli appassionati della tetrarchia, sicuramente esistono, ma non ti aspettare comunque al prezzo ottenuto per la moneta allegata da Massenzio. 

Grazie mille comunque, certo la mia moneta ha segno dei suoi 1700 anni e +, quella pubblicata da Massenzio sembra appena coniata, molto bella, e' chiaro che ci sia differenza di valore.  Comunque ringrazio della lezione storica è stata molto interessante, grazie di nuovo.

Saluti

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.