Jump to content
IGNORED

Timbro rinascimentale ?


Recommended Posts

piancaunit10

Salve ho un timbro con lettera W e A qualcuno può aiutarmi a identificare il periodo e la famiglia appartenente ? 

7E806BEC-BB56-4594-A32F-5E1971EF3EDE.png

Link to post
Share on other sites

Meh
Corbiniano

Ciao, si tratta di un cosiddetto marchio di casa, un antenato dei moderni marchi commerciali, molto in voga nel Nord Europa a partire dal tardo medioevo-primo rinascimento, e tuttora non del tutto dismesso in quelle zone.

É un segno adottato per motivi commerciali da un qualsiasi genere di imprenditore per contraddistinguere sé stesso, e soprattutto le proprie merci: per quest'ultimo motivo, ogni marchio di casa è costituito da linee intersecantesi, di modo che lo si possa facilmente tracciare su qualsiasi genere di superficie e con qualsiasi mezzo (esempio: con un carboncino su un sacco di juta).

Di conseguenza, in esso predominano le linee rette ma con frequenti incroci con linee curve, spesso dal sapore vagamente religoso (croci, cuori, ecc.); le lettere, se presenti (come nel tuo caso, mi pare), sono di norma le iniziali del titolare del marchio.

Come puoi immaginare, di marchi di casa ne esiste un'infinità: in Francia, se ben ricordo, avevano fatto un sito internet che ne parlava diffusamente, e in Germania non mancano testi dedicati o che ne trattano insieme ad altri strumenti simbolici.

Link to post
Share on other sites

Meh
Corbiniano

Sì.

Con santa pazienza lo si potrebbe tentare di cercare nelle fonti che ti dicevo ma, a parte l'aleatorietà di trovarlo, non è detto che ci si trovi anche una data di utilizzo.

Link to post
Share on other sites

sandokan
Supporter
12 ore fa, Corbiniano dice:

Ciao, si tratta di un cosiddetto marchio di casa, un antenato dei moderni marchi commerciali, molto in voga nel Nord Europa a partire dal tardo medioevo-primo rinascimento, e tuttora non del tutto dismesso in quelle zone.

É un segno adottato per motivi commerciali da un qualsiasi genere di imprenditore per contraddistinguere sé stesso, e soprattutto le proprie merci: per quest'ultimo motivo, ogni marchio di casa è costituito da linee intersecantesi, di modo che lo si possa facilmente tracciare su qualsiasi genere di superficie e con qualsiasi mezzo (esempio: con un carboncino su un sacco di juta).

Di conseguenza, in esso predominano le linee rette ma con frequenti incroci con linee curve, spesso dal sapore vagamente religoso (croci, cuori, ecc.); le lettere, se presenti (come nel tuo caso, mi pare), sono di norma le iniziali del titolare del marchio.

Come puoi immaginare, di marchi di casa ne esiste un'infinità: in Francia, se ben ricordo, avevano fatto un sito internet che ne parlava diffusamente, e in Germania non mancano testi dedicati o che ne trattano insieme ad altri strumenti simbolici.

Ciao Corbiniano ,

 molto interessante, mai visto prima un Marchio di casa , Saluti !

Marchio.jpg

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.