Jump to content
IGNORED

Vintage...


Recommended Posts

nikita_
Supporter

Più che vintage è proprio vecchio! e quasi sicuramente dimenticato... 

Avevo trovato per caso l'immagine che posto di seguito nel web, di colpo tutta una serie di ricordi sono venuti a galla.... è quello che suscitano questo genere di oggettini all'apparenza insignificanti...

Comincio con questo, costava meno di un ghiacciolo ma il divertimento era assicurato.

freccia.png.7df784079119dde2e2a6255d90a7d62b.png

 

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 58
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • nikita_

    25

  • ARES III

    12

  • petronius arbiter

    8

  • falanto

    3

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Semplicemente sciolte ed appese in un espositore di cartone che ne conteneva tante. Ho trovato l'immagine nel web, ce ne erano molte di più all'origine.

No, infatti. Ma @ARES III è più giovane di noi, forse nel frattempo avevano inventato una versione più "moderna" petronius

Più che vintage è proprio vecchio! e quasi sicuramente dimenticato...  Avevo trovato per caso l'immagine che posto di seguito nel web, di colpo tutta una serie di ricordi sono venuti a galla....

Posted Images

TIBERIVS
1 minuto fa, nikita_ dice:

Più che vintage è proprio vecchio! e quasi sicuramente dimenticato... 

Avevo trovato per caso l'immagine che posto di seguito nel web, di colpo tutta una serie di ricordi sono venuti a galla.... è quello che suscitano questo genere di oggettini all'apparenza insignificanti...

Comincio con questo, costava meno di un ghiacciolo ma il divertimento era assicurato.

freccia.png.7df784079119dde2e2a6255d90a7d62b.png

 

 

Bei schioppettamenti.....

Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III
50 minuti fa, nikita_ dice:

oggettini all'apparenza insignificanti...

Cos'è? E come funziona?

Grazie

Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
14 minuti fa, ARES III dice:

Cos'è? E come funziona?

Grazie

E' un razzetto, si apriva a vite tra la zona rossa e blu, si inseriva una cartuccia per pistole giocattolo e si richiudeva, una volta lanciato in alto (con la mano) grazie alle alette posteriori cadeva a testa in giù, la punta metallica fungeva praticamente da percussore, facendo così esplodere la cartuccia all'interno, molto semplice e divertente.

Link to post
Share on other sites

TIBERIVS
1 ora fa, ARES III dice:

Di che periodo è? 

Non ricordo che negli anni '90 fosse in vendita.

Infatti io ci giocavo nei "favolosi" anni' 60......

Saluti 

TIBERIVS 

 

Link to post
Share on other sites

falanto

quanti ne o modificati di questi razzi da ragazzino, li facevo diventare freccette- toglievo la punta in ferro e mettevo la punta di un chiodo limato bene- 

Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Son durati lo spazio di un'estate, l'anno dopo non interessavano più nessuno... o forse ero io che incominciavo a invecchiare :(

petronius oo)

Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
Posted (edited)

Questi razzetti freccia2.png.41ddfe795f7b5b271bc6f65d6ac8d5b3.png difficilmente si trovavano nei veri negozi di giocattoli, tanti giochini super economici da tabaccaio o da negozietti che vendevano di tutto un pò passavano di moda velocemente e sparivano presto, erano delle vere e proprie meteore.  Si utilizzavano sino allo sfinimento, si distruggevano, per poi essere dimenticati...

Anche questa mini pistola (circa 4 cm.) tutta in metallo generava un unico colpo, ma che botto! Dopo un'utilizzo continuato il percussore si usurava, la molla di carica si indeboliva, impedendo al grilletto di dare la forza necessaria che aveva in origine per fare esplodere la capsuletta detonante, era il momento dell'abbandono... o si doveva provvedere ad un nuovo acquisto.

pistola.jpg.34bf076a19adb9f878a75e596353ecc7.jpg

Edited by nikita_
Link to post
Share on other sites

petronius arbiter
5 ore fa, nikita_ dice:

Questi razzetti freccia2.png.41ddfe795f7b5b271bc6f65d6ac8d5b3.png difficilmente si trovavano nei veri negozi di giocattoli, tanti giochini super economici da tabaccaio o da negozietti che vendevano di tutto un pò

Esatto, li compravo dal tabaccaio :D

L'altra cosa invece non la ricordo, di sicuro non l'ho mai avuta.

petronius :)

Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
14 minuti fa, ARES III dice:

Scusate ma erano venduti in confezioni o in scatole ?

Semplicemente sciolte ed appese in un espositore di cartone che ne conteneva tante.

Ho trovato l'immagine nel web, ce ne erano molte di più all'origine.

tipo.jpg.3c44f6e0e2ff6bab78cd268c22c9f780.jpg

Link to post
Share on other sites

petronius arbiter
29 minuti fa, ARES III dice:

Scusate ma erano venduti in confezioni o in scatole ?

Se ti riferisci ai razzi, mi pare fossero in confezioni da due, di colori diversi. Le cartucce invece, se non ricordo male, bisognava comprarle a parte.

petronius :)

Link to post
Share on other sites

Aristarco

io di Vintage ho il Game Boy. Quello originale, il mattone :) Non quelli che fecero poi a colori 

Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
Posted (edited)
1 ora fa, petronius arbiter dice:

Se ti riferisci ai razzi, mi pare fossero in confezioni da due, di colori diversi. Le cartucce invece, se non ricordo male, bisognava comprarle a parte.

petronius :)

Come per le pile (succede ancora oggi) i negozianti non avevano nessuna remora a rompere la confezione e cederne solo uno, questo set invece, con annessi tre areoplanini di plastica non funzionali costava molto di più ed era indivisibile, più da negozio di giocattoli.

saverazz.jpg.2dfb3a35f5c4a9d8f524ab308dc94c82.jpg

Dopo le prime cartucce (pochissime in omaggio all'oggetto) le rimanenti bisognava comprarle a parte, valeva purtroppo per tutte le armi giocattolo, a volte si terminava di giocarci per la "terribile" mancanza di cartucce, tragica situazione quantomeno per un bambino/ragazzino di allora che aveva difficoltà a comprarsene ancora.

bum1.jpg.f87c2a18caa41f0d728c9556b156746e.jpg

Edited by nikita_
Link to post
Share on other sites

Magus
39 minutes ago, Aristarco said:

io di Vintage ho il Game Boy. Quello originale, il mattone :) Non quelli che fecero poi a colori 

Anch'io! Peraltro ancora funzionante, con diverse cartucce. Tempo addietro ho rivisitato un livello di Super Mario Land, non male per una console portatile del 1989! 🙂

Link to post
Share on other sites

petronius arbiter
15 ore fa, nikita_ dice:

a volte si terminava di giocarci per la "terribile" mancanza di cartucce, tragica situazione quantomeno per un bambino/ragazzino di allora che aveva difficoltà a comprarsene ancora.

Com'è vero :cray:

petronius oo)

Link to post
Share on other sites

falanto
Il 9/5/2021 alle 13:24, nikita_ dice:

Questi razzetti freccia2.png.41ddfe795f7b5b271bc6f65d6ac8d5b3.png difficilmente si trovavano nei veri negozi di giocattoli, tanti giochini super economici da tabaccaio o da negozietti che vendevano di tutto un pò passavano di moda velocemente e sparivano presto, erano delle vere e proprie meteore.  Si utilizzavano sino allo sfinimento, si distruggevano, per poi essere dimenticati...

Anche questa mini pistola (circa 4 cm.) tutta in metallo generava un unico colpo, ma che botto! Dopo un'utilizzo continuato il percussore si usurava, la molla di carica si indeboliva, impedendo al grilletto di dare la forza necessaria che aveva in origine per fare esplodere la capsuletta detonante, era il momento dell'abbandono... o si doveva provvedere ad un nuovo acquisto.

pistola.jpg.34bf076a19adb9f878a75e596353ecc7.jpg

questa nn la ricordo- sparava le stesse capsule dei razzi? 

Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
Posted (edited)
1 ora fa, falanto dice:

questa nn la ricordo- sparava le stesse capsule dei razzi? 

Sparava quelle normalissime della foto nel post 17   bum.jpg.dfa6eb4cb9acd9c59cae520d5a2ff410.jpg  non ne avevano in dotazione.

 

Queste sono un classico, inutile parlarne perchè sono state sin troppo famose e si possono addirittura ancora acquistare dopo 50 anni dalla loro apparizione (vedi amazon palline click clack), possibilmente le ossa del mio polso ne portano ancora i segni.

click.jpg.1ad07c5fb9a93d7b844eb842c95fc78c.jpg

Edited by nikita_
Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III
1 ora fa, nikita_ dice:

Queste sono un classico, inutile parlarne perchè sono state sin troppo famose

Non le conoscevo, tra gli anni '80 e '90 non mi ricordo che andavano in voga.

Sono andato su YouTube per vedere il suo utilizzo:

 

Link to post
Share on other sites

Adelchi66

Vogliamo scoperchiare il vaso di Pandora ?

In cima ai miei desiderata c'erano i soldatini Atlantic , con tutta la serie di carri armati annessi..

 

Screenshot_20210510-185430_(1).png

Link to post
Share on other sites

nikita_
Supporter
7 minuti fa, ARES III dice:

Non le conoscevo, tra gli anni '80 e '90 non mi ricordo che andavano in voga.

Sono andato su YouTube per vedere il suo utilizzo:

Negli anni '80 '90 erano già fuori moda... il fatto che si trovano ancora in vendita è dovuto al loro grande successo che ebbero in passato, un assiduo utilizzo è stato tra il 1971 ed il 1975.

C'era chi aveva un vero talento, se non ricordo male io non superavo i 10/15 secondi nonostante le innumerevoli prove, e quando un colpo andava a vuoto era piuttosto doloroso, proprio dritto sulle ossa del polso! le palline erano in plastica durissima.

Link to post
Share on other sites

Depresso
ARES III
8 minuti fa, nikita_ dice:

quando un colpo andava a vuoto era piuttosto doloroso, proprio dritto sulle ossa del polso! le palline erano in plastica durissima.

Grazie a Dio non l'ho provato!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.