Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Guest napdh

Moneta spatinata ma sconosciuta

Risposte migliori

Guest napdh

Sono stato costretto a spatinare questa moneta perchè era coperta da incrostazioni che la rendevano assolutamente illeggibile, e non sono serviti a nulla i comuni sistemi di pulizia. Nonostante tutto non riesco ad identificarla. Il modulo ed il peso sono quelli di un Asse Imperiale. Ho il sospetto che si tratti di una moneta provinciale, ma non ho testi al riguardo. Ringrazio quanti potranno aiutarmi

post-186-1175089261_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tacrolimus2000

Emissione pseudo autonoma del Koinon di Macedonia che celebra il secondo neocorato.

D/ AΛЄΞANΔPOY, testa di Alessandro III, in pelle di leone, a destra

R/ KOINON MAKЄΔONΩN B NЄΩ, vista frontale di due templi a sei colonne con tre gradini (legenda in senso antiorario partendo da ore 2 circa)

http://www.forumancientcoins.com/gallery/d....php?pos=-23719

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

Ho trovato un qualche cosa di molto simile tra le provinciali di Koinon in Macedonia:

Esempio

Tuttavia non corrisponde al 100% il tempio al rovescio...

...anticipato da Luigi, come al solito ha centrato subito... veramente infallibile ;)

Modificato da Rapax

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sandokan
Supporter

Posso chiederti come sei riuscito a pulire così drasticamente la moneta che hai inciato?

Hai usato qualche reagente?

Grazie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest napdh

Grazie sentite a Tacrolimus per la rapida e precisa identificazione. Non credo che avrei potuto arrivarci da solo, non avendo testi specifici per questa monetazione.

Per spatinarla ho utilizzato un bagno a base di acqua ragia ed alcool, con ripetute immersioni e spazzolamenti, e successivamente ho asportato le incrostazioni rimaste con un piccolo trapano ad alta velocità (tipo quello dei dentisti), naturalmente facendo molta attenzione. E' stato un procedimento piuttosto lungo ma alla fine si è rivelato efficace. Sono stato fortunato perchè la superficie non era stata intaccata dal cancro del bronzo, infatti non sono mai venute fuori le infiorescenze verdi caratteristiche di quel problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sandokan
Supporter
Grazie sentite a Tacrolimus per la rapida e precisa identificazione. Non credo che avrei potuto arrivarci da solo, non avendo testi specifici per questa monetazione.

Per spatinarla ho utilizzato  un bagno a base di acqua ragia ed alcool, con ripetute immersioni e spazzolamenti, e successivamente ho asportato le incrostazioni rimaste con un piccolo trapano ad alta velocità (tipo quello dei dentisti), naturalmente facendo molta attenzione. E' stato un procedimento piuttosto lungo ma alla fine si è rivelato efficace. Sono stato fortunato perchè la superficie non era stata intaccata dal cancro del bronzo, infatti non sono mai venute fuori le infiorescenze verdi caratteristiche di quel problema.

213402[/snapback]

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Grazie per le informazioni! Cordialmente :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×