Jump to content
IGNORED

3 romane da identificare


dott. Gordon Freeman
 Share

Recommended Posts

la prima con patina verde e' un asse di m.aurelio, la seconda e' un sesterzo di commodo, la terza e' un costantino, spero che le foto rendano bene, chi mi aiuta con l'identificazione ,con relativa grado di rarita e valore.?

un ciao e grazie a tutti

Link to comment
Share on other sites


Vediamo la prima, quella che mi piace di piu' come tipologia:

D: M ANTONINVS AVG TR P XXIX, busto laureato a destra;

R: IMP VII COS III, personificazione fluviale (in genere riconosciuto come il Tevere) sdraiato a sinistra con il braccio sinistro appoggiato su un otre dal quale fuoriesce dell'acqua, nella mano tiene delle canne, e la destra poggiata su una prua di una imbarcazione, SC in esergo.

RIC 1143.

Per quanto riguarda il valore ti rimando a coinarchives, cosi' valuti tu ;) :

http://www.coinarchives.com/a/results.php?...AND+VII+COS+III

Edited by avgvstvs
Link to comment
Share on other sites


La terza è un AE3 ROMAE AETERNAE con R-P in campo,credo zecca di Roma. L'imperatore dovrebbe essere Costantino I, periodo di emissione 318-319.

Roma seduta con scudo con scritto "X"

Link to comment
Share on other sites


secondo me la seconda è qualcosa del genere:

Commodus AE Sestertius, RIC 561, Cohen 174, BMC 645

Commodus AE Sestertius. 190 AD. M COMMOD ANT P FELIX AVG BRIT P P, laureate head right / GEN AVG FELIC TR P XV IMP VIII COS VI S C, Genius standing left, holding a patera & a cornucopiae, altar at left.

http://www.wildwinds.com/coins/sear5/s5749.html

Link to comment
Share on other sites


per quanto riguarda la prima, anche se coinarchives la riporta come asse, e anche se la testa è laureata e non radiata, mi sembra che il colore che si intravede nei punti in cui manca la patina sia dorato come l'oricalco e non rossiccio come il rame, il che mi farebbe pensare ad un dupondio; tanto più che gli esemplari proposti da coinarchives sono quasi tutti "sovrappeso", uno arriva addirittura a 14g. E' possibile sapere il peso della moneta del post?

ciao

Link to comment
Share on other sites


La terza, come detto da eg, è una frazione di follis di Costantino I, battuta dalla IV officina di Roma (in esergo mi pare di leggere RQ) tra il 318 ed il 319. La classificazione che mi pare più s'avvicini dovrebbe essere RIC VII Rome 147 (e si tratterebbe di un R5 :blink:): l'unica differenza consiste nel fatto che il RIC annota un legenda del rovescio che si "spezza" in ROMAE A-ETERNAE (e non in AE-TERNAE come nella tua moneta).

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.