Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Silla

SI Mamertini

Risposte migliori

Silla

Volevo condividere con gli appassionati del Forum il mio ultimo acquisto .. non so bene in quale settore della mia raccolta collocarla ( Magna Grecia o Prima Repubblica ? ) e inoltre sondare quale valutazione gli attribuite ... altre informazioni sono ben accette ... Grazie

Dritto post-119-1176228690_thumb.jpg

Rovescio post-119-1176228720_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cori

....scusami ma non ti capisco :D ....(bellissima patina)....

mettila tra le Sicule... :D

Marco

Modificato da cori

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

minerva

MOneta davvero bella: complimenti! Enrico :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cori

...fa parte senza dubbio della storia Sicula...una moneta di grande modulo...un Pentonkion coniato tra il 230 e il 200 a.C.

D/Testa di Ares a sx

R/Cavaliere stante di fronte che indossa un clamide, tiene una lancia e conduce un cavallo a sx, lettera Π a sx...

dovresti mettere il peso ed il diametro per poter essere più precisi...

I Mamertini (cioè figli di Marte) erano dei soldati mercenari d'origine campana arruolati tra la fine del IV e gli inizi del III secolo a.C. da Agatocle, tiranno di Siracusa. Alla morte di quest'ultimo nel 289 a.C., la maggior parte dei mamertini, rimasti senza lavoro, tornarono in patria, mentre altri rimasero nell'isola. Alcuni di loro si impadronirono a tradimento della città greca di Messina, ubicata sullo stretto in una posizione di grande importanza strategica. Dopodiché assunsero il nome di mamertini, da Mamerte, divinità osca della guerra, paragonabile al romano Marte.

Il loro dominio durò oltre 20 anni, durante i quali trasformarono Messina da centro agricolo e commerciale a base per le loro scorrerie piratesche sia sul mare sia sulla terraferma. L'errore per loro fatale fu quando rivolsero la propria attenzione alla città di Siracusa. Nel 270 a.C. il siracusano Ierone li sconfisse in battaglia nei pressi di Milazzo. Dopodiché si preparò ad assediare Messina (265 a.C.). A questo punto i mamertini chiesero l'aiuto di Cartagine, che occupò il porto della città. I siracusani si ritirarono. Ma i mamertini, che volevano scrollarsi di dosso l'ingombrante presenza cartaginese, chiesero aiuto a Roma, facendo leva sulla comune discendenza da Marte. A loro favore intervenì Appio Claudio Caudice. La presa di posizione di Roma a favore dei mamertini provocò lo scoppio della Prima guerra punica (264 a.C.), nella quale, comunque, i mamertini non sono ricordati da nessuna fonte.

(Estratto da wikipedia)

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

Già nel 276 a.C., i Mamertini subirono, in circa 10.000, una sonora sconfitta da parte di Pirro, quando cercarono di impedirgli il rientro dalla Sicilia in terraferma.

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silla

Effettivamente non ho posto la domanda in modo molto chiaro , il problema è che la mia poco omogenea raccolta di monete antiche và dalla Magna Grecia fino al Tardo Impero .... :blink: ovviamente non mancano alcune Celtiche , Sasanidi e Partiche . Quindi quando si aggiunge un nuovo Esemplare la collocazione diventa estremamente difficile , la moneta in questione temporalmente potrebbe essere più vicina ad una mia Repubblicana piuttosto che alle monete che compongono la raccolta delle Magno Greche , ma mi hai convinto Cori la metterò tra le Sicule .... mi sembra la soluzione più ovvia !! Grazie a tutti per le informazioni

Ragazzi le Monete Antiche sono così belle che mi trovo in difficoltà a restringere il mio campo di interesse ;) Ciao e a presto

PS ...per quello che riguarda peso e misura appena le Poste avranno fatto il loro dovere non mancherò di segnalarli ... toccando ferro e quantaltro :unsure:

Modificato da Silla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cid1jazz

Per le origini dei Mamertini ci sono ancora alcuni punti oscuri da chiarire, e secondo me anche molta confusione, alcuni studiosi confrontando il tipo del rovescio della moneta in questione, con il tipo della didracma di Nuceria Alfaterna, si sono chiesti se la componente maggioritaria di quest'etnia fossero Sanniti, come si riporta tutt'oggi, o Campani, e ci aggiungo io, se sono Campani, per Campani si intende elementi reclutati in tutta la Campania, o i Campani " CAMPANOI " etnia di origine Sannita che occupava il territorio dell'ager Campano, e che avendo avuto frequenti contatti con le poleis greche costiere e acquisito una certa cultura ellenizzante, nel 438 ( Diodoro Siculo ) assunse una propria entità politica ?

Inserisco il rov. per un confronto.

post-1457-1176312964_thumb.jpg

Modificato da cid1jazz

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

Complimenti è molto bella soprattutto il rovescio, io direi BB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silla

Il parere di E. T. Salmon ( Il Sannio e i Sanniti , Einaudi ) è che i Mamertini fossero di etnia Sannita , ed io per quel che può valer la condivido .. tra l'altro trovo l' occupazione di Capua da parte Sannita molto vicina a quella di Messina .

Consiglio vivamente la lettura del sopracitato libro per approfondire la conoscenza del Popolo Italico che per diversi secoli fronteggiò Roma per il dominio dell' Italia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silla

La moneta è arrivata oggi e devo dire che ne sono entusiasta non ne conosco ancora il peso mentre il diametro è di 27 mm. , ma dopo l'intervallo storico vorrei tornare alla catalogazione perchè ho notato sul dritto, dietro la testa di Ares, un simbolo ( dalla foto mi era sfuggito ) che parrebbe una faretra (?) mentre al rovescio davanti al cavallo una lettera greca che identifico come PI.

Su Coin Archives ho l' impressione che non tutte le monete della stessa Tipologia riportino i seguenti simboli , alcune ne sono sprovviste e volevo domandarvi una conferma o parere .

Per confronto allego una foto presa dal sopracitato Sito che è la copia della mia moneta e che risulta essere più chiara.

Foto post-119-1176395697_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Kainon
La moneta è arrivata oggi e devo dire che ne sono entusiasta non ne conosco ancora il peso mentre il diametro è di 27 mm. , ma dopo l'intervallo storico vorrei tornare alla catalogazione perchè ho notato sul dritto, dietro la testa di Ares, un simbolo ( dalla foto mi era sfuggito ) che parrebbe una faretra (?) mentre al rovescio davanti al cavallo una lettera greca che identifico come PI.

Su Coin Archives ho l' impressione che non tutte le monete della stessa Tipologia riportino i seguenti simboli , alcune ne sono sprovviste e volevo domandarvi una conferma o parere .

Per confronto allego una foto presa dal sopracitato Sito che è la copia della mia moneta e che risulta essere più chiara.

Foto post-119-1176395697_thumb.jpg

218343[/snapback]

Caro Silla,

ecco la corretta catalogazione della tua moneta :

D: Testa di Ares giovanile a sinistra,dietro nel capo simbolo( Spada nel fodero o Elmo ).Contorno perlinato

R: Cavaliere nudo stante,con asta e clamide nella sinistra,con la destra tiene la criniera di un cavallo che e' al passo verso sonistra,nel campo a sinistra P.Intorno leggenda MAMEPTINWN.Contorno perlinato.( in alcuni rari casi,contorno lineare )

CNS vol II,102,25A ( 15 esemplari citati e illustrati)

Carollo Morello 26 ( 153 esemplari citati )

Si tratta di un Pentonkion presumibilmente battuto tra il 220 e 200a.C.

Il simbolo che appare al dritto,dietro la testa di Ares nel tuo esemplare e' una spada nel fodero,simbolo prettamente italico.

A mio parere la stima si aggira dai 50 ai 100€ max ,dipende dal contesto,ma questo e' un dato soggettivo,da prendere con le dovute cautele.

Per maggiori dettagli ti consiglio:Mametini,storia e monetazione di Carollo e

Morello

Ciao

kainon

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cid1jazz

tra l'altro trovo l' occupazione di Capua da parte Sannita molto vicina a quella di Messina .

Capua è stata occupata dai Campanoi nel 423, popolo di stirpe Sannita, ma con una proprioa identità politica, acquisita alla fine del V sec., e che probabilmente fin dall'età del ferro occupavano il territorio dell'ager Campano, la fertile pianura tra Capua e Neapolis, da non confondere con i Sanniti del Sannio, basti pensare che i Campanoi, stanchi delle scorrerie dei loro " cugini " Sanniti, nel 343 si allearono con Roma e li combatterono ( Bellum Sociale ).

La confusione, ricorrente anche in fonti storiche, nasce proprio perchè erano due popoli discendenti dallo stesso ceppo, ma vanno distinti per territorio, cultura ed economia ( i Campanoi acquisirono cultura ellenizzante ed avevano una propria moneta ) Simile ad altre monete Campane, e probabilmente battute da Neapolis ( da incroci di conio del Rutter ) ma con etnico in greco KAPPANO.

post-1457-1176486925_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silla

Ottima precisazione cid !! Ne parlerò con Salmon :)

Grazie anche a kainon per l' ottima e completa classificazione ...

senza dimenticare tutti gli amici che hanno partecipato alla discussione !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×