Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
alteras

5 cent Italia 2002

Recommended Posts

alteras
Circa dieci giorni fa mi hanno dato di resto una moneta da cinque centesimi italiana con millesimo 2002. E fin qui nulla di strano... Qualche giorno dopo ho provato a pagare con la moneta in questione ad un distributore, che però non me la accettava. Ho provato allora con altre macchinette differenti (scambio monete supermercato, parchimetri, pedaggi vari) e l'esito è stato sempre il medesimo. Con quella moneta non c'è nulla da fare. Ho provato infine a pesarla e il risultato è che pesa 3.76 grammi, contro i 3.92/3.93 di tutte le altre...
Secondo voi che siete più esperti e più saggi di me, qual'è il motivo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
E' un riconio? :rolleyes: :P
Scherzi a parte, non so... dovresti misurare con un calibro i punti salienti (spessore, diametro) e vedere dov'è che mancano questi 16-17 grammi. Cmq anche a me succede a volte che qualche moneta (di vari valori) non entra nei distributori automatici, non ho mai provato a pesarle o cmq a vedere se c'è qualche differenza sostanziale, però alcuni pezzi si rifiutavano proprio di entrare anche provando decine di volte :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

iridium
[quote name='Paolino67' date='23 febbraio 2005, 22:46']dov'è che mancano questi [b][u]16-17[/u][/b] grammi.[/quote]

moneta di peso negativo!!! :D :P :D :P :D :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolino67
[quote name='iridium' date='23 febbraio 2005, 21:52'][quote name='Paolino67' date='23 febbraio 2005, 22:46'] dov'è che mancano questi [b][u]16-17[/u][/b] grammi.[/quote]

moneta di peso negativo!!! :D :P :D :P :D :P
[right][post="17150"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right]
[/quote]

Ehm, ovviamente intendevo centesimi di grammo... :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

iridium
questo fatto del peso mancante inquesta moneta mi intriga:sto pensando ad un sacco di alternative possibili a come possa essere successo, ma nessuno mi pare realmente valida:
errore nella lega
errore nello spessore
bolle di gas interne (praticamente impossibile ma rarissime volte può capitare anche se non credo nella lega dei 5 c)

Share this post


Link to post
Share on other sites

joker79
Anche perchè coniare falsi da 1c mi pare poco remunerativo, se non addirittura un lavoro in perdita :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

piergi00
Anche io escluderei l' ipotesi falso :)

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

alteras
Il falso l'avevo escluso a priori anche io... Mi procurerò un calibro e vi farò sapere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

cocai
[quote name='alteras' date='24 febbraio 2005, 10:33']Il falso l'avevo escluso a priori anche io... Mi procurerò un calibro e vi farò sapere...
[right][post="17197"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

La butto lì, se la moneta era abbastanza circolata non potrebbe essere un normale consumo di essa...? <_<

Share this post


Link to post
Share on other sites

iridium
Mi pare manchi una quantità eccessiva per potrla imputare alla semplice circolazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

cocai
[quote name='iridium' date='25 febbraio 2005, 20:11']Mi pare manchi una quantità eccessiva per potrla imputare alla semplice circolazione
[right][post="17541"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Però stiamo parlando di centesimi di grammo ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

rickkk
Ciao!

le macchinette moderne oltre al peso valutano la permeabilità magnetica della moneta... in pratica come si altera un campo magnetico fatto passare attraverso lo spessore della moneta: se anche il peso è buono ma la lega o gli strati della moneta sono diversi la sputa fuori.

Non è improbabile che si tratti quindi di un falso... anche se di sole "100 lire" e per questo forse poco sospettabile.

Io ho una moneta da 200 lire trovata nello stesso modo: non veniva accettata dai distribuitori. Il peso è leggermente maggiore e alla fine era proprio un falso, probabilmente in ottone.

Ciao
R

Share this post


Link to post
Share on other sites

joker79
mi sa che costa di più coniare un falso del valore nominale

Share this post


Link to post
Share on other sites

alteras
Difatti anche io avevo escluso la possibilità di un falso per lo stesso motivo...
Certo che però dipende anche dal quantitativo di falsi prodotti. Nel senso che più ne produco, meno mi viene a costare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

carelliraf
non ricordo dove l'ho letto ma per quanto riguarda le monete da 1 e 2 cent,
visto il rialzo delle materie prime (acciaio e rame) hanno un valore a livello di metallo più alto del valore facciale...

per cui converrebbe fonderle ;)

bye

Share this post


Link to post
Share on other sites

joker79
Confermo, anche all'inizio era stimato un costo di 20£ per l'eurocent, non molto ma pensate al costo complessivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.