Jump to content
IGNORED

Ordine al Merito della Repubblica


subcomandante
 Share

Recommended Posts

Ciao

Ho visto che questo forum è vuoto ed allora ecco la prima discussione.

Non è che sia un appassionato di Araldica, ma c'è una cosa che mi ha sempre lasciato perplesso, e cioè il numero elvato dei Cavalieri al merito della Repubblica.

Per chi fosse interessato invito ad andare sul sito del Quirinale dove ci sono le Fonti Normative: Io le ho lette più volte, ma non è che ci ho capito molto.

Non capisco se il numero massimo di onorificenze è di 20 o che cosa. Ma soprattutto non capisco l'inflazine di insigniti che c'è.
Preciso che l'Ordine si divide in cinque categorie, a differenza di quello del Lavoro che invece ha solo i Cavalieri, e loro si, vengo nominati nel numero di soli 25 all'anno.

La cosa mi interessa perchè mio nonno è un Cavaliere al Merito della Repubblica e pensavo che la cosa fosse di un creto privilegio.

Inoltrre, non mi è nemmeno chiaro il come si faccia a diventare Cavaliere, so che è il Presidente della Repubblica che concede tali onorificenze, ma non mi è chiaro se oltre ai Ministri, qualcun altro puo' fare le segnalazioni e soprattutto a cosa serve l'Ufficio Araldica. Ho fatto domande direttamente a loro ma non ho ricevuto mai risposta.

L'uniche risposte che ho ricevuto sono state da parte della segreteria del Quirinale alle mie sollecitazione sull'aggiornare la banca dati, che come potrete notare non è completa.

Invito tutti gli interessati e chi avesse maggiori informazioni a rispondere

ciao ;)
Link to comment
Share on other sites


[quote]Inoltrre, non mi è nemmeno chiaro il come si faccia a diventare Cavaliere, so che è il Presidente della Repubblica che concede tali onorificenze, ma non mi è chiaro se oltre ai Ministri, qualcun altro puo' fare le segnalazioni e soprattutto a cosa serve l'Ufficio Araldica. Ho fatto domande direttamente a loro ma non ho ricevuto mai risposta.[/quote]

Credo sia un po' off-topic, visto che l'araldica su questo sito sia stata inserita per eventuali topics sulle insegne araldiche presenti sulle monete.... tuttavia ecco qualche risposta.

Chiunque può segnalare al Prefetto qualcuno reputato degno di essere insignito del Cavalierato al Merito della Repubblica, anche l'interessato stesso (!). Naturalmente ci vogliono ben più di una semplice segnalazione, ma motivazioni reali (ultimamente sono "di moda" benemerenze in ambito sociale e sportivo). Il Prefetto trasmette poi il tutto (dopo adeguate e accurate indagin) al Presidente del Consiglio (mi pare) che a sua volta trasmette il tutto al Presidente della Repubblica.

L'Ufficio Onorificienze a Araldica fa parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri e si occupa nella sezione Araldica di coordinare, assegnare, modificare ecc. l'araldica PUBBLICA CIVILE (cioè gli stemmi delle Città, dei Comuni, delle Provincie...). Non si occupa di araldica militare né tantomeno di quella privata (es. stemmi nobiliari ecc. che non sono riconosciuti).
La sezione Onorificienze si occupa di rilasciare il "nulla osta" all'uso dell'onorificienza per le onorificenze Italiane e Vaticane, nonché per quelle del S. Sepolcro (ordine di subcollazione pontificia di cui ho l'onore di far parte col grado di Cavaliere).
Infatti senza essere inserito nei loro archivi, nessuno può fregiarsi di titoli o insegne (compreso quella dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana). La multa per i trasgressori è salata: 5-6 milioni di lire. (N.B.: per l'Ordine di Malta non è necessario nessuna autorizzazione).
Aggiungo il fatto che l'autorizzazione al porto di onorificienze estere (Giarrettiera, Ordine di S. Agata di S. Marino, Legion d'Onore...) dipende dal ministero degli Esteri.

Un po' più chiaro, adesso? :)
Link to comment
Share on other sites


[quote]Chiunque può segnalare al Prefetto qualcuno reputato degno di essere insignito del Cavalierato al Merito della Repubblica, anche l'interessato stesso (!). Naturalmente ci vogliono ben più di una semplice segnalazione, ma motivazioni reali (ultimamente sono "di moda" benemerenze in ambito sociale e sportivo). Il Prefetto trasmette poi il tutto (dopo adeguate e accurate indagin) al Presidente del Consiglio (mi pare) che a sua volta trasmette il tutto al Presidente della Repubblica.[/quote]

E COME CI SI ARRIVA DAL PREFETTO??? :blink:

[quote]La sezione Onorificienze si occupa di rilasciare il "nulla osta" all'uso dell'onorificienza per le onorificenze Italiane e Vaticane, nonché per quelle del S. Sepolcro (ordine di subcollazione pontificia di cui ho l'onore di far parte col grado di Cavaliere).[/quote]

Innanzitutto, COMPLIMENTI!

Poi, spiegaci come hai fatto

Quali sono le differenze tra gli Ordini da te menzionati?

Mi rendo conto che la discussione può essere (o è ) OFF Topic, ma era giusto per aprire il forum che sennò era sempre vuoto.
Inoltre, mi sembra che adesso la cosa si stia facendo interessante.

ciao ;)
Link to comment
Share on other sites


cmq gli Ordini hanno le loro medaglie, o sbaglio?

indi, non è del tutto off topic

>Poi mi piacerebbe avere qualche info in più sull'Ordine del Santo Sepolcro.

Ne ho sempre sentito parlare, ma non so nulla al riguardo, e visto che adesso ho trovato addirittura un suo Cavaliere...


ciao ;)
Link to comment
Share on other sites


Essenzialmente è un Ordine a cui si accede per meriti nei confronti della Chiesa Cattolica (pur essendo giovanissimo mi sono sempre impegnato in questo ambito) e in particolare per l'attenzione dimostrata verso i problemi della Terra Santa.
E' un impegno, quello verso le istituzioni cattoliche di Terra Santa, non disgiunto da una costante attenzione anche alle povertà locali.
Per saperne di più vi invito a visitare il sito del Gran Magistero (http://www.oessg-gm.net)
Su [url="http://utenti.lycos.it/mirkoviviani/"]http://utenti.lycos.it/mirkoviviani/[/url] (album foto) ci sono anche alcune fotografie.
Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
[color="blue"]Dankojn, mia kara Picchio. Cxu vi ankaux estas Esperantisto? [/color]

A naso tradurrei :
Grazie mio caro Picchio, Sei anche tu un parlatore in Esperanto ?

Non ne parlo una parola, ma la cosa mi incuriosisce.
Link to comment
Share on other sites


Ho visitato il sito www.oessg-gm.net. Molto interessante.
Ma cosa si intende per: "- attestato di benemerenza acquisita verso la Terra Santa"? Si legge nello Statuto che è uno dei requisiti indispensabili per entrare nell'ordine. Come è possibile ottenerlo? E' molto complesso entrare nell'ordine?
Grazie e complimenti...
Ciao
Link to comment
Share on other sites


L'Ordine si occupa di sostenere spiritualmente e finanziaramente i cattolici di Terra Santa, oltre alle opere del Patriarcato Latino di Gerusalemme.
Ogni sostegno finanziario e fattivo verso la Terra Santa è considerato Benemerenza.
Naturalmente un'offerta di 100 euro non è considerata tale :)

Credo, però, che stiamo un po' divagando dal topic iniziale. Stiamo entrando in un ambito che nulla ha di numismatico, poco di araldico ma molto di spirituale, ecclesiale, storico, sociale.
Link to comment
Share on other sites


[quote]Credo, però, che stiamo un po' divagando dal topic iniziale. Stiamo entrando in un ambito che nulla ha di numismatico, poco di araldico ma molto di spirituale, ecclesiale, storico, sociale.[/quote]

E' vero stiamo divagando, ma l'argomento è comunque molto interessante ed affascinante.
Link to comment
Share on other sites


[quote]ma molto di spirituale, ecclesiale, storico, sociale.[/quote]

... ed econimico! :angry:

se è vero questo:
[quote]Ogni sostegno finanziario e fattivo verso la Terra Santa è considerato Benemerenza.
Naturalmente un'offerta di 100 euro non è considerata tale[/quote]
Link to comment
Share on other sites


Si, ma io sono sempre molto diffidente verso tutto ciò che gira attorno alla chiesa.

Senza offesa, ma sti preti per me ne combinano un po' troppe. Considerare benemerenza un [i]sostegno finanziario[/i] credo sia una cosa vergognosa, così come tutto ciò che sta accadendo in questo momento al famigerato UFN

questa è la mia opinione

ciao ;)
Link to comment
Share on other sites


[quote]Considerare benemerenza un sostegno finanziario credo sia una cosa vergognosa[/quote]

Vallo a dire alle migliaia di studenti cristiani e palestinesi che studiano nelle scuole e nelle università (frequentate anche dagli Ebrei) finanziate dai membri dell'Ordine, oppure alle decine di famiglie che vivono in case costruite dall'Ordine, oppure ai malati curati gratuitamente in Ospedali dell'Ordine, senza guardare all'etnia o all'appartenenza religiosa, oppure alle persone che grazie all'Ordine hanno trovato un lavoro, una ragione di vivere, una speranza nuova.

Prima di sparare a zero, occorre documentarsi. Con questo per me la discussione è chiusa.

Con amicizia,
Link to comment
Share on other sites


INSOMMA, INSOMMA , INSOMMA

CON TE E' UN PO' COME SPARARE SULLA CROCE ROSSA

E' UN PO' LA SORIA DEL 7 PER MILLE ALLA CHIESA CATTOLICA

E' UN PO' COME...

MA POI, PERCHE' SCALDARSI TANTO

FORSE PERCHE'...

E CON QUESTO HO DETTO TUTTO, O NIENTE

LA DISCUSSIONE CMQ E' CHIUSA
Link to comment
Share on other sites


Vorrei ricordare che il forum riguarda la numismatica e non le ideologie. Si prega quindi, come piu' volte detto, di astenersi dall' esprimere in pubblico giudizi che possono essere offensivi verso altri membri del forum.
Link to comment
Share on other sites


  • 1 year later...
[quote]Ogni sostegno finanziario e fattivo verso la Terra Santa è considerato Benemerenza.
Naturalmente un'offerta di 100 euro non è considerata tale[/quote]

Scusate ma da bifolco bellunese non risesco a capire il senso di questa frase: forse 100 euri sono pochini per essere un benemerito dell'ordine del santo sepolcro?
Allora è una boutique dove possono accedere solo quelli che possono dissipare 300 euri per lo stesso paio di scarpe che il mercante cinese ti vende sul mercato per 20?
Questa affermazione non mi pare che sia una buona pubblicità per l'ordine dato che la pubblicità è l'anima del commercio. Sbaglierò ma mi pare che l'ordine promuova il commercio dell'anima contro cui si scagliò, con buoni risultati pare, tale frate Martin Lutero.

[color=red]un'offerta di 100 euro non è considerata tale[/color]


I dirigenti delll'ordine lo vadano a dire a qualche pensionato che incassa 500 euri al mese se va bene!
Link to comment
Share on other sites


Mi scuserete se torno al tema originale della discussione :rolleyes:

Mio nonno paterno è stato nominato (si dice così ?) cavaliere in quanto si occupava dell'amministrazione finanziaria di un carcere :rolleyes: e, avendo tenuto la contabilità al [b]centesimo[/b] (anzi, essendo nel dopoguera, alla [b]lira[/b] :P ), fu nominato cavaliere. Edited by simone
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.