Jump to content
IGNORED

moneta romana??


Recommended Posts

ciao a tutti :)

stamattina ho comprato per solo 1€ questa monetina (credo romana)

credo sia un ae4, ma non sono per niente sicuro....

vi chiedo se sapete dirmi qualcosa su questa monetina, l'imperatore raffigurato, l'anno e la quotazione (non è per cercare la rarità...ripeto, l'ho solo pagata 1€, ma solo per sapere :) )

il diametro è 14 mm

lo spessore poco più di 1 mm

purtroppo il peso non lo so perchè non ho una bilancia precisa...

post-1801-1182084606_thumb.jpg

post-1801-1182084615_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Dovrebbe essere una moneta romana di Costantino.

239224[/snapback]

Potrebbe ricordare uno SPES REIPVBLICAE di Giuliano l'Apostata da Cesare, le legende, seppur non chiarissime, sembrerebbero confermarlo... non conosco molto bene questa tipologia, ma un particolare m'ha incuriosito: facendo un confronto anche con altri esemplari trovati in rete, ho notato come lo stesso Giuliano (da Cesare) s'allinei agli altri Costantinidi nel presentare un ritratto imberbe. Qui invece è visibile una leggera "barbetta", che anticiperebbe quella ben più folta visibile sulle monete battute da Augusto... ma è una considerazione che vale solo nel caso sia corretta l'identificazione sopra proposta.

Link to comment
Share on other sites


Concordo con Cherso fra l'altro pare che s'intuisca la legenda impc..iul...

sul rovesio si distingue ...spes.. di spes reipublicae

239346[/snapback]

A questo punto come classificazione si potrebbe ipotizzare RIC VIII Cyzicus 122, considerata l'interruzione della legenda all'altezza della seconda I (DN FL CL IVLI-ANVS NOB C), che limita la ricerca alla sola zecca di Cizico, e la presenza di una lettera che dovrebbe essere una L nel campo del rovescio a sinistra.

Resta la curiosità della "barbetta" :rolleyes:...

Edited by chersoblepte
Link to comment
Share on other sites


facendo un confronto anche con altri esemplari trovati in rete,

grazie ragazzi, qualcosa in più ho capito :)

cherso, dove hai trovato le immagini di questa moneta? che io ho provato a crecarle ma non ho trovato niente...

Link to comment
Share on other sites


ok grazie, l'ho trovata su dirty

però non è molto uguale, ha qualcosa di diverso...la barbetta e anche il "coso" sui capelli (scusate ma non riesco a capire cosa sia..)

Edited by Marco08
Link to comment
Share on other sites


Il fatto che il capo non sia cinto da diadema significa che la moneta viene coniata sotto giuliano cesare, la maggior parte degli spes di giuliano non ha ha capo diademato....questo significa che vengono coniati soprattutto sotto costanzo augusto

Link to comment
Share on other sites


grazie,

non avevo capito che era un diadema :)

quindi la moneta è da classificare sotto costanzo? o giuiliano?

credo che il valore sia praticamente nullo ... <_< forse ci ho pure perso :lol:

Edited by Marco08
Link to comment
Share on other sites


Costanzo è l''augusto, importante da sapere sarebbe la zecca. Se occidentale (soprattutto gallo-germanica) puoi affermare che la moneta viene coniata in un territorio direttamente controllato da giuliano cesare.

Edited by apostata72
Link to comment
Share on other sites


grazie,

non avevo capito che era un diadema :)

quindi la moneta è da classificare sotto costanzo? o giuliano?

239435[/snapback]

Mannaggia :P, anch'io non m'ero accorto del diadema, anche perché, sinceramente, è la prima volta che osservo uno SPES REIPVBLICAE riferibile a Giuliano come Augusto (pensavo avesse battuto questo tipo solo da Cesare): questo spiega anche la caratteristica del ritratto barbato.

Devo quindi rettificare la classificazione proposta prima: quella corretta è RIC VIII Cyzicus 124. Il RIC le affibia un R come grado di rarità, ma vista la conservazione e la scarsa richiesta sul mercato di questo genere di monete, non si può dire che il suo valore venale sia elevato... questo, però, non vuol dire che tu c'abbia perso, anzi, si tratta senza dubbio d'un pezzo interessante ;).

Edited by chersoblepte
Link to comment
Share on other sites


si, l'ho detto per scherzo :D

mi piaceva e l'ho presa :P anche senza sapere cosa fosse...

se la zecca fosse cizico, situata a est, la moneta quindi è da classificare sotto costanzo,

perdonatemi la domanda, forse troppo banale

Link to comment
Share on other sites


Costanzo è l''augusto, importante da sapere sarebbe la zecca. Se occidentale (soprattutto gallo-germanica) puoi affermare che la moneta viene coniata in un territorio direttamente controllato da giuliano cesare.

239438[/snapback]

Giusto per dare qualche chiarimento a Marco, non volendo che la mia "svista" lo mandi in confusione: la moneta fu battuta fra il 3 Novembre 361 ed 26 Giugno 363, quando Giuliano era Augusto (succedendo a Costanzo II, morto poco prima), come conferma la presenza del diadema (che invece non compare nei ritratti delle monete coniate in suo nome mentre era Cesare).

Link to comment
Share on other sites


Per un misero euro hai una moneta che sul mercato compare neanche spesso. La tipologia è poco collezionata e poco studiata... può costituire un bel punto di partenza  ;)

239441[/snapback]

scusa, apo, perchè dici che è poco collezionata e studiata?

Link to comment
Share on other sites


Ciao Eg intendo dire che se prendi un feltempreparatio, o un sarmatia devicta, per non parlare dei campgate, c'è un fiorire di studi, articoli, gallerie su internet e non.... sono tipi molto richiesti e collezionati dall'amate delle tardo romane.

gli spes reipublicae al confronto, tendono a passare inosservati, credo inoltre che esistono delle varianti, non listate sul RIC che aspettano solo di essere scoperte...

Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.