Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Sir. Vise

Informazione per monete Italiane

Risposte migliori

Sir. Vise

Salve a tutti , mi sono appena registrato e di monete so poco e nulla , ho 15 anni e mi hanno sempre affascinato ... Ho trovato in soffitta delle monete in un cofanetto ... Ho scoperto che ci sono un po di sterline d'oro e un po di monete del regno d'Italia . Volevo chiedere cortesemente a voi guru delle monete se queste sono rare e possiblmente che valore hanno ...

Allora , Ho trovato ...

Una Ventina di 50 cent Italiani che oscillano tra il 39 e il 40

2 sterline d'oro , una del 1896 e 1967

2 monete da 5 cent Italiani, una del 21 e l'altra del 27 ( hanno una spiga dietro )

Un bel po di 5 cent sempre italiani del 36 ma con dietro l'aquila con il fascio

e infine 9 monete da 10 cent italiani con dietro un ape ...

Vi ringrazio anticipatamente e mi scuso per la mia scarsa conoscenza in materia ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giulio158

I 50 centesimi non hanno un grande valore, come anche i 5 centesimi spiga, soprattutto se in bassa conservazione.

Il 1936 è un anno raro per altre monete (come 1 e 2 lire e i 20 e i 50 cent.), ma il 5 centesimi è comune.

I 10 centesimi ape sono rari solo se del 1919 o del 1932 e hanno quotazioni maggiori solo se in alta conservazione.

Per le sterline aspettiamo altri esperti, ma sono comunque monete di borsa e puoi trovare facilmente il loro valore.

Visto che hai 15 anni ti consiglio di guardare questo collegamentoCGN

Giulio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rigo

Ciao e benvenuto nel forum.

Per quanto riguarda le due sterline (1896 e 1967) si tratta di due date molto comuni, quindi il loro valore è quello che si trova comunemente sui quotidiani.

:)

Modificato da rigo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giulio158

Come ho già detto prima, visto che il valore delle monete dipende dal loro stato di conservazione, ti consiglio anche di inserire alcune foto per poter esprimere un parere più esatto.

Giulio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sir. Vise

gira e rigira niente di veramente importante ... cavoli credevo di aver trovato qualcosa di prezioso :D ora vi posto un pò di foto delle mie monetine , che anche se nn sono preziose mi piacciono e sono parte di storia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
gira e rigira niente di veramente importante ... cavoli credevo di aver trovato qualcosa di prezioso  :D ora vi posto un pò di foto delle mie monetine , che anche se nn sono preziose mi piacciono e sono parte di storia...

248027[/snapback]

Beh, le sterline valgono pur sempre 110-120 euro l'una ;)

Per le altre monete poco o nullo il valore economico, ma importante quello storico, mi fa piacere che anche tu lo abbia rimarcato, è sicuramente il modo giusto per avvicinarsi al mondo della numismatica :)

ciao.

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sir. Vise

Cmq mi sono dimenticato di dire altre monete che ho trovato ... 14 monete da 20 cent , Italiane , anni , 39,40,41,42,43

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sir. Vise

scusatemi una domanda , navigando nel web mi sono imbattuto in questo sito http://www.mediasoft.it/monete/ che mi dice che ad esempio i miei 20 cent del 40 sono rari ... mah... vi ringrazio anticipatamente per le rispste

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

Ciao e benvenuto nel forum, queste monete anche se rara hanno bisogno di una buona conservazione per avere un valore reale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sir. Vise

Non riesco ancora a fare l'upload delle immagini ... cmq ritengo quasi perfetta la moneta da 20 cent del 40 ... Tanto per sapere quanto potrebbe valere un esemplare tenuto molto bene ? Certo lo so che è praticamente impossibile valutare senza vedere ma potreste darmi delle linee guida almeno ? grazie mille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
scusatemi una domanda , navigando nel web mi sono imbattuto in questo sito http://www.mediasoft.it/monete/ che mi dice che ad esempio i miei 20 cent del 40 sono rari ... mah... vi ringrazio anticipatamente per le rispste

248040[/snapback]

In quel sito non mi pare si parli dei 20 cent del 1940, ma solo di quelli del 1936, che sono effettivamente rari, e di quelli del 1939, che possono essere considerati non comuni.

Gli altri 20 cent della serie Impero, per gli anni 1940-1941-1942 e 1943 sono tutti comunissimi, ed a meno che non siano in FDC valgono, ancora oggi, il facciale :rolleyes:

Comunque, se la tua è davvero perfetta come dici, è valutata 20 euro in catalogo, il che significa che il valore reale è circa della metà ;)

ciao.

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Comunque, se la tua è davvero perfetta come dici, è valutata 20 euro in catalogo, il che significa che il valore reale è circa della metà ;)

Purtroppo neanche quello, di 20 cent del 1940 tra lo SPL e il FDC ne ho almeno mezza dozzina tra i doppioni, ma sono praticamente senza mercato <_<

Per sperare di prendere qualche Euro devono essere proprio dei FDC assoluti. Anzi, ECZ come recita il nuovo catalogo Montenegro :rolleyes:

Poi andrebbe anche valutato se si tratta di monete magnetiche o antimagnetiche, quest'ultime sono leggermente meno comuni.

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antonio VIII
..........che anche se nn sono preziose mi piacciono e sono parte di storia...

248027[/snapback]

Ciao Benvenuto nel forum!

Questa frase che hai scritto e' la cosa piu' importante di tutte!!!!

Saluti Antonio VIII

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sir. Vise

Ecco adesso è ufficiale , mi getto nella numismatica :) , prima cosa , devo sapere quali monete sono e quali nn sono da collezionare :) ho un cofanetto pieno di lire vecchie , dal 1958 fino ad arrivare al 91 ... quelle con le spighe , quelle con il delfino e tante altre ... devo per prima cosa trovare il modo per saperlo visto che saranno oltre 1000 e seconda cosa devo trovare un modo per raccoglierle visto che in questo cofanetto dove le ho messse tutte insieme si potrebbero rovinare , credo ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centesimino

Per quanto riguarda che monete collezionare la scelta è molto personale, io ho iniziato con la monetazione della repubblica italiana circa una dozzina di anni fa e anche se all' epoca ero praticamente un ragazzino deisi che la mia collezione sarebbe stata 1946 - 1967 ( all' epoca non mi affascinava molto l' idea di collezionare divisionali ) poi terminata la monetazione di quel periodo sono passato alla monetazione di Vittorio Emanuele III che mi sta tenendo impeganto a tutt' ora e non penso riuscirò a veder completa in questa vita.

Tuttavia non mi nego mai qualche escursione in altri campi ogni tanto monete pontificie, commemorative in argento della repubblica e ultimamente anche euro circolanti. Come vedi non ci sono regole, l' importante è inizare poi ci si rende conto in seguito di quali sono le monete che appassionano di più.

Anche per i metodi di conservazione ci sono filosofie molto diverse, troverai ad esempio chi tiene le monetine in fogli a taschine in materiale plastico ( ma qualcuno ti dirà che a lungo andare potrebbero rovinare le monete) chi utilizza vassoi a scomparti ricoperti di velluto ( in alcuni casi facendo perfino attenzione ad alternare la faccia appoggiata a quella esposta all' aria per avere uguali patine su entrambe le faccie), di certo il cofanetto ( con tutte le monete a contatto fra loro ) non è il modo migliore per garantirne lo stato di conservazione, anche se i centesimi impero dei quali ne ho una montagna li conservo anche io così.

Visto che le tue monete partono dal 1958 fossi in te farei particolare attenzione alle 2 lire del 1958 nel caso separale e conservale con la massima cura, anche le 10 lire del 1965.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centesimino

dimenticavo visto che le guarderai tutte io se fossi in te separerei anche

50 lire " Vulcano " 1958 - 1960

100 lire " Minerva " 1955 - 1961 - 1973

200 lire 1977 1982

Antecedentemente al 1958 ( anche se hai detto che vanno dal 58 in poi magari in futuro ti potranno capitare)

5 lire del 1956

1 2 5 10 lire del 1946 e 1947 ( in questo caso saresti veramente fortunato )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

cmq... le monete da non collezionare sono le prove del regno d'italia di Umberto I e VEIII della zecca di Roma e Aosta, altro discorso per le prove e progetti dello stab. Johnson di Milano, che sono collezionabili... :P più 2 monete della repubblica che sono sotto sequestro, le 20 lire 56 e 50 lire 1984 ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×