Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
denario69

Aiuto identificazione

Cari Amici, chiedo un aiuto nell'identificazione dell'imperatore al D di questo bronzetto, sono in alto mare....

Giuliano, Costanzo ??

Grazie :)

Denario

post-2807-1189514129_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo è il R..

ciao

denario

post-2807-1189514355_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Osservando solo il ritratto al diritto avrei detto Costanzo Gallo... ma la tipologia del rovescio (SPES REIPUBLICAE), di cui non esistono esempi per Gallo, penso faccia optare con decisione per un'emissione da Cesare del fratellastro Giuliano.

Riesci a leggere qualcosa in esergo al rovescio?

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Chersoblepte :) ,

non ho la moneta sott'occhio appena posso verifico se qualche lettera è visibile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io opto per Giuliano la seconda parte della legenda contiene "nus", forse per Eraclea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Osservando solo il ritratto al diritto avrei detto Costanzo Gallo... ma la tipologia del rovescio (SPES REIPUBLICAE), di cui non esistono esempi per Gallo, penso faccia optare con decisione per un'emissione da Cesare del fratellastro Giuliano.

Riesci a leggere qualcosa in esergo al rovescio?

259781[/snapback]

Al rovescio sopra la mano destra in effetti si legge ( R )EI ......

Modificato da denario69

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io opto per Giuliano la seconda parte della legenda contiene "nus", forse per Eraclea

259896[/snapback]

Ciao apostata, :)

confermo, sulla legenda ho identificato la NVS....... perchè Eraclea ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella confusione delle lettere in esergo si ha l'impressione di vedere un'"H" per terza lettera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me sembra Giuliano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella confusione delle lettere in esergo si ha l'impressione di vedere un'"H" per terza lettera.

259955[/snapback]

Complimenti per l'occhio d'aquila, la lettera H proprio mi era sfuggita ! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao denario l'impressione mia è stata quella però ricorda che non sono infallibile :)

se vedi come si spezza la legenda (-nus) e controlli il RIC, eraclea non va bene!

Si devono prendere altre strade, tipo sirmium o forse Cyzicus o altro ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MMM!!!.. ancora nn scarterei Costanzo Gallo... - parlo del ritratto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MMM!!!.. ancora nn scarterei Costanzo Gallo...  - parlo del ritratto!

260000[/snapback]

Come detto sopra, il ritratto in effetti potrebbe confondere, ma la tipologia SPES REIPVBLICE (con imperatore elmato ed in abiti militari, in piedi e rivolto a sinistra, con in mano globo e lancia) fu utilizzata successivamente alla morte di Gallo per le monete di Costanzo II e di Giuliano: di quest'ultimo, peraltro, esistono esempi (come questo) in cui il ritratto appare molto simile a quello del fratellastro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi scartato Gallo, resterebbero, come ipotesi, Costanzo II e Giuliano ?? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi scartato Gallo, resterebbero, come ipotesi, Costanzo II e Giuliano ??  :blink:

260282[/snapback]

La mia considerazione precedente era relativa al dubbio di arrigome... nel caso della tua moneta, il capo privo di diadema rimanda con sicurezza ad una emissione di Giuliano da Cesare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi scartato Gallo, resterebbero, come ipotesi, Costanzo II e Giuliano ??  :blink:

260282[/snapback]

La mia considerazione precedente era relativa al dubbio di arrigome... nel caso della tua moneta, il capo privo di diadema rimanda con sicurezza ad una emissione di Giuliano da Cesare.

260300[/snapback]

Ok chersoblepte, grazie ! :)

Peccato che non riesco (per ora) a decifrare i segni in esergo per l'attribuzione della zecca....

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se riesci a fare una foto più a fuoco forse ci si può arrivare.

Scartata Eraclea io valuterei attentamente cyzicus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao denario,

dopo aver guardato attentamente le foto sono giunto alla seguente conclusione: al dritto la parte di legenda visibile è -NVS NOB C; al rovescio, la lettera in esergo somiglia più ad una M che ad una H (compatibilmente con lo stile dei caratteri dell'epoca).

Perciò, dando per certa l'identificazione di Giuliano II come cesare, sono portato a concludere che la zecca sia Sirmium.

In ogni caso, osservanod le tabelle di Helvetica e considerando anche la spezzatura della legenda del dritto (IVLIA-NVS) e il busto nudo, drappeggiato e corazzato, l'unica conclusione possibile è appunto Sirmium con in esergo la scritta ASIRM o BSIRM, del tipo R.I.C. VIII, 81 (senza punto finale) oppure R.I.C. VIII, 83 (con punto finale).

Sarà mia impressione, ma all'esergo mi sembra di scorgere A come prima lettera...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Volevo postare la foto ingrandita con il dettaglio dell'esergo, ma la macchinetta digitale ha da oggi cessato di compiere il suo lavoro :cry: ( chissà xchè questo tipo di cose accadono sempre quando si è di ritorno dalle ferie )

...... appena riesco a trovarne una nuova ad un prezzo abbordabile invio il dettaglio dell'esergo.

grazie apostata e spartacus :) :) !

ciao

denario

Modificato da denario69

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao posto la foto più nitida nei dettagli dell'esergo .......

la prima lettera in effetti sembrerebbe una A :blink: boh?

denario

post-2807-1190027936_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho fatto ulteriori ricerche... i 100 e + catalotghi che ho consultato... hanno portato al risultato: Chersoblepte ha ragione.

La sua è stata un ottima e sapiente analisi. Grazie per la lezione nn solo di numis, ma anche di storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?