Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
chersoblepte

T in esergo?

Ciao a tutti :),

chiedo l'aiuto d'esperti "nummologi" :D (magari con occhio di falco B)) per tentare d'attribuire la giusta classificazione a questa crocetta (purtroppo, per ora, dispongo solo della seguente immagine <_<):

post-1130-1190058570_thumb.jpg

Ora, in esergo al rovescio, a sinistra, mi pare di scorgere (anche abbastanza distintamente) una T: tralasciata volutamente l'opinione del venditore (che, come sempre, non ci prende neanche a farlo apposta :P), una T, in quella posizione (e fovrebbe essere quella corretta, il conio è centrato), rimanda, seguendo il RIC, solo alle zecche di Roma e Tessalonica. Per quest'ultima, però, il RIC presenta solo un'emissione di Teodosio II con crocetta entro corona d'alloro: in questo caso invece al rovescio è presente la legenda...

Non so se il mio ragionamento è giusto, forse mi sto facendo prendere da facili entusiasmi :unsure:... ma osservando la foto si può ipotizzare RIC X 2117 :rolleyes:?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ciao Cherso ...è escluso perchè roma non emette questa tipologia e Tessalonica in quel periodo è chiusa. Con la T rimarrebbe antiochia...( se di "T" si tratta) :)

Non vorrei sbagliarmi ma credo che la prima lettera sia Una S incompleta, cosa che farebbe escludere anche antiochia

Modificato da apostata72

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, probabilmente mi son fatto prendere dall'entusiasmo :P: per Roma comunque è attestata la tipologia con croce e legenda SALVS REIPVBLICE... dalla foto è difficile dirlo, più probabile si tratti del solito CONCORDIA AVG(GG). La zecca di Antiochia, vista la posizione della presunta T (con il conio del rovescio centrato), tenderei ad escluderla.

"Mi metto il cuore in pace", aspettando d'avere la moneta fra le mani (e nel frattempo incrociando le dita, visto che con le spedizioni transoceaniche non ho mai avuto troppa fortuna <_<)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?