Jump to content
IGNORED

Aiuto tesi diploma specializzazione


cercete
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, dopo una lunghissima assenza eccomi di ritorno...a qualcuno importerà?

Cmq vorrei chiedere un consiglio a voi amici numismatici...si avvicina la tesi di diploma per la scuola di specializzazione in arch. Naturalmente in numismatica...vorrei studiare del materiale inedito (qualcuno sa indirizzarmi?) o mettere mano ad un'impegnativa ricerca sull'introduzione dei nomi gentilizi nella monetazione romana repubblicana (vedi FUSI ROSSETTI) per cercare, magari con riferimenti a scavi stratificamente attendibili (dal periodo del manuale di Crawford la tecnica stratigrafica ormai è diffusissima in Italia), di cirticare la scuola inglese. Poveri Livio e Plinio...io credo alle fonti....e perchè no a Gruber!!...insomma consigliatemi!!!

Link to comment
Share on other sites


Ma certo che ci ricordiamo di te, Vincenzo,giusto?

In ogni caso, riguardo alla tua richiesta, sicuramente puoi esaminare uno dei musei cittadini dei comuni laziali (l'arera dei castelli romani, per esempio) o, molto più interessante e più impegnativo, chiedere di esaminare e pubblicare ciò che di numismatico si trova nei sotterranei delle abbazie (es. Grottaferrata)...

quanto al voler sconfessare il Crawford...bhè, forse è un lavoro un po' troppo lungo...

Link to comment
Share on other sites


Anche io sono dei castelli e posso dirti che:

il materiale numismatico del museo di Frascati è già stato studiato.

Quello di Monte Porzio Catone è pochissimo (solo 2 le repubblicane).

Quello di Grottaferrata non l'ho mai visto e finchè non aprirà il museo (dato che è stato sempre chiuso) non penso lo faranno studiare; inoltre vista l'esiguità dei materiali della zona non mi aspetto molto.

Di inedito a Ostia so che ci sono le monete (tra cui solo una repubblicana) trovate all'interno dell'insula delle ierodule. Ma sono già in fase di studio...

Materiale inedito inedito è quasi impossibile da trovare...

Link to comment
Share on other sites


Per far male al vecchio Michael forse bisognerebbe buttare gli occhi sulla quantità di roba uscita negli scavi di Lucus Feronia...

Non sono aggiornatissimo al riguardo e potrei sbagliarmi, ma non mi sembra che, nonostante uno studio di quel materiale abbia sempre suscitato grandi aspettative, sia stato pubblicato.

Non so dire nulla riguardo all'accessibilità. So solo che mi piacerebbe tanto che qualcono lo studiasse per bene.

Disposto a dare una mano...

Link to comment
Share on other sites


Per far male al vecchio Michael forse bisognerebbe buttare gli occhi sulla quantità di roba uscita negli scavi di Lucus Feronia...

Non sono aggiornatissimo al riguardo e potrei sbagliarmi, ma non mi sembra che, nonostante uno studio di quel materiale abbia sempre suscitato grandi aspettative, sia stato pubblicato.

276364[/snapback]

Ho parlato recentemente (mi pare l'anno scorso, in occasione di una visita a L.F.) con il personale dell'antiquarium, in effetti neanche a loro risultava qualcosa al riguardo.

Non so dire nulla riguardo all'accessibilità. So solo che mi piacerebbe tanto che qualcono lo studiasse per bene.

Disposto a dare una mano...

276364[/snapback]

Magari accettassero :P

Ciao, P. :)

Link to comment
Share on other sites


Per ciò che riguarda il museo di Grottaferrata, se e quando lo apriranno, non credo che le monete avranno grande spazio. Si può cmq parlare con il funzionario incaricato e vedere se c'è margine per una collaborazione...Ai miei tempi ce n'erano una caterva di monete, nessuna catalogata peraltro...

Idem con patate per lucus feronie, il sito è molto interessante ma non so nulla sui ritrovamenti...

Link to comment
Share on other sites


Idem con patate per lucus feronie, il sito è molto interessante ma non so nulla sui ritrovamenti...

276522[/snapback]

I ritrovamenti sembrerebbero cospicui ed estremamente importanti, dato l'orizzonte temporale a cui si riferiscono.

Questo un breve accenno di Michael Crawford rispetto agli stessi e all'importanza delle loro pubblicazione:

"Not that the material is easy to handle: the finds of Monte Adranone [...] are as unpublished now as they were twenty years ago; and the discoveries at Lucus Feroniae began in 1952. The latter site was sacked by Hannibal in 211 BC: such list as are available suggest a vast body of matherial closing just after the introduction of the denarius and increase one's impatience to know the whole story, if indeed it can be properly told a generation and half later."

M. Crawford, Selinus and the quadrigatus, in "Coins of Macedonia and Rome: essays in honour of Charles Hersh", London 1998, pag. 119.

Riguardo all'elenco del materiale ancora inedito la fonte più recente che conosco è nell'articolo di Rosa Vitale "Catalogo dei rinvenimenti sporadici, in stipe, in ripostigli" in "La monetazione romano-campana", Atti del X Convegno del CISN, Roma 1998.

Da tale articolo si evince che, pur essendo stati pubblicati materiali delle campagne 1952 (stipe votiva) e 1969 (edificio nel Foro), risulterebbero non pubblicati (secondo il Catalli) quantomeno i seguenti materiali:

Campagna di scavo 1960/61 (Foro):

108 frr. di aes rude

3 frr. di aes signatum

oltre 90 ess. bronzo romano-campano

circa 80 ess. bronzo con la prora

almeno 55 ess. di città campane

monete puniche e siceliote

Campagna di scavo 1970/71 (Foro):

oltre 70 ess. di romano-campane

oltre 70 ess. bronzo con la prora

almeno 25 ess. bronzo di Neapolis

Campagna di scavo 1975 (zona del santuario):

numerose romano-campane

ess. bronzo con la prora

ess. bronzo di città italiote

(villa rustica a nord dell'abitato):

39 monete, tra cui ess. di romano-campane.

Mica male, no? La quantità/qualità delle monete repubblicane pubblicate è assolutamente irrisoria in confronto.

Ci sarebbe da capire quali ostacoli si frappongono alla studio e pubblicazione: personalmente ritengo che sarebbe importantissimo farlo, anche e soprattutto in un'ottica di verifica delle ipotesi di datazione correnti delle emissioni repubblicane fino all'emissione del denario.

In fondo è quello che lo stesso Crawford, onestamente, auspica nel suo scritto.

Cercete, che ne dici per la tesina?

Link to comment
Share on other sites


Sto per svenire...devo assolutamente mettermi in contatto con i responsabili dell'area...dopo aver parlato con il Prof...speriamo bene

277429[/snapback]

Facci sapere... :-)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.