Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Giango60

[Identificata] Costantino II

Risposte migliori

Giango60
Naturalmente ho invano cercato di fare da solo ma...
Cominciamo:
Dritto: COSTANTINVS IVN NOB C
Rovescio: al centro VOT V attorno corona d' alloro e attorno CAESARVM NOSTRUM
Diametro: 1,9 - 2,0 mm
Peso: 2,88
Metallo..... e qui coi miei pochi mezzi (Montenegro) qualcosa non torna..... a parte i piccoli residui di lamina d' argento ancora presenti, il metallo sembra mistura......

Di certo qualcuno saprà spiegare la stranezza e classificare il tutto anche se la moneta e le immagini son quel che sono.

Ciao e Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Azzardo io una risposta:
Costantino II - Half centenionalis

RIC vol VII, pag 446, 182

In esergo leggi ASIS?

La moneta è tipo questa
[img]http://www.wildwinds.com/coins/ric/constantine_II/_siscia_RIC_vII_182,D.jpg[/img]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
In effetti anche il Montenegro riporta alcune monete con questa tipologia di legende ecc, (varia il V con X e la zecca, che nell' esemplare in foto potrebbe effettivamente anche essere ASIS ma non ne sarei certo....) ma è menzionato solo l' AE e non accenna all' argento (come fa nel caso di suberati, antoniniani ecc.).
Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
Si tratta proprio di un bronzetto di Costantino II (vedi legenda IVN NOB C) da cesare, che in realtà va considerato come un follis ridotto; quindi sappiamo che il follis, istituito per la prima volta da Diocleziano, era di bronzo con una leggera placcatura di argento che conferiva a questa moneta l'antico aspetto del più famoso denario. Ecco perchè spesso troviamo su queste monete, tracce dell'originale argentatura. Per convenzione sono considerate comunque dei bronzetti e quindi menzionati AE.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Quindi ho beccato la moneta :D

Che bello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gianluca
Se ti può essere d'aiuto ne ho una molto simile. E' talmente ben conservata (soprattutto la corona) che mi faceva anche sorgere qualche dubbio circa la sua autenticità!

Piccolo bronzo
AE 3,79gr 18mm 22,00 euro
Siscia
CONSTANTINVSIVNNOBC – Testa laureata volta verso destra.
CAESARVMNOSTRORVM Esergo: □SIS - Corona con all’interno VOT/•/X.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

joker79
Complimenti, bellissima conservazione, in effetti è talmente bella che sembra una riproduzione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×