Jump to content
IGNORED

[Aiuto] identificazione moneta romana


lellos72
 Share

Recommended Posts

<_< salve
ho trovato la moneta (vedi allegato) in un lotto proveniente dal Regno Unito
le mie ricerche non hanno dato esito positivo.
credo che si tratti di un quinario aureo (è stato controllato da 2 orafi)
il peso è di soli 2,50 gr per un diametro di 18 mm
le scritte sono in greco:dritto busto laureato a dx (in senso antiorario)...OYKAIEAPO...? all' altezza della nuca, non riesco a leggere l' intero campo perchè purtroppo è molto rovinata.
il retro presenta una vittoria alata (con ali alte)il braccio dx sollevato con corona o pattera ,all'altezza del fianco sx si intravede la scritta parziale... ION?
ringrazio tutti coloro che potranno aiutarmi
lellos
Link to comment
Share on other sites


Ciao e Benvenuto :)
Sinceramente dalla foto direi che non si tratti affatto di oro ma di una lega (oricalco ?) simile all'ottone priva di patina. Dico questo perchè l'oro (gli orafi questo dovrebbero saperlo bene) non produce patina di cui invece sembra di vedere bene alcune tracce scure salla tua moneta.
Riguardo alla classificazione invece aspettiamo chi è più esperto di me sul campo ;)
Link to comment
Share on other sites


salve centurioneamico
le macchie scure presenti sulla moneta non sono di ossido, probabilmente era terra (dopo un immersione in acqua distillata è andata via)
se necessario invio nuove foto,sono sicuro non si tratti di oricalco,avevo un sesterzio in questa lega(spatinato) probabilmente la foto non rende
a presto lellos
Link to comment
Share on other sites


La mia impressione è che si tratti di una emissione provinciale romana (tipo Tomis) anche se le porzioni di iscrizione che riporti non mi permettono di aiutarti nell'identificazione. Forse immagini piu' grandi aiuterebbero. Penso inoltre che sia troppo leggera e troppo corrosa perchè il materiale possa essere veramente oro.

Luigi
Link to comment
Share on other sites


[quote]tacrolimus2000 Inviato il Ieri alle, 22:29

La mia impressione è che si tratti di una emissione provinciale romana.

Penso inoltre che sia troppo leggera e troppo corrosa perchè il materiale possa essere veramente oro.[/quote]

Concordo.
Link to comment
Share on other sites


La nuova foto del dritto è molto chiara (grazie per averla postata); purtroppo è la moneta che è rovinata. Le uniche lettere che riesco a leggere sono piu' o meno quelle che avevi segnalato ossia OY KAICAPOC. Consultando un po' di letteratura le possibilità secondo me sono:

TIBEPI[b]OY KAICAPOC[/b] (usata sia da Tiberio che da Claudio I)
K(Lambda)AY(Delta)IOY [b]OY KAICAPOC[/b] (Claudio I)

Propenderei per Claudio I anche perchè resta spazio a sufficenza per un CEBACTOC (o qualcosa di simile) davanti al ritratto.

Hai anche una fotografia piu' grande del rovescio? L'unico modo di identificare la zecca è leggere le lettere ai lati di Nike (e forse su due righe?).

Luigi
Link to comment
Share on other sites


Ciao Lellos, la tua moneta somiglia molto a questa del link che ti posto. E' Claudio 1. Confrontala.

Link: [url="http://www.wildwinds.com/coins/sear5/s1872.html"]Moneta Claudio 1[/url]
Link to comment
Share on other sites


Pur non potendo avere la certezza, sono sempre piu' convinto che la moneta sia della zecca di Tomis (Mesia Inferiore). La conferma o la smentita puoi darla solo tu, se ai lati della Nike, e su due righe, leggi o meno:

TO - MI
MIK - KOY

Luigi
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.