Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Fid

Il Forum & la numismatica

Risposte migliori

Fid

Ho letto attentamente la discussione lamoneta.it su Ciao.it nella quale sono emerse critiche ma anche molti spunti veramente interessanti che andrebbero adeguatamente approfonditi anche in funzione della critica iniziale con cui sono nate tutte le successive polemiche

Il forum e la sua utilità:

Il forum,come strumento di comunicazione,ha un utilità non di poco conto e cioè la possibilità di mettere in contatto migliaia di appassionati compreso tutti quelli che,abitando in piccoli centri,sono quasi impossibilitati a discutere con persone e osservare quotidianamente monete. Il forum abbatte le distanze e per questo motivo non può che essere uno strumento di intrattenimento stimolante nonchè comodo.Questa funzione comunicativa non può che apportare consistenti benefici a tutti coloro che vogliono conoscere nuovi appassionati,scambiare informazioni e tenersi aggiornati sulle aste mondiali (solo una microscopica parte dei collezionisti ricevono un numero cospicuo di cataloghi d'asta)Detto ciò bisogna anche ricordare che il forum ,avendo anche una funzione "informatrice" o simildivulgativa, ha un enorme e naturale limite che in alcuni casi può diventare un vero e proprio pericoloso boomerang in quanto Quisque de Populo può dire qualsiasi cosa voglia facendolo addirittura in forma del tutto anonima.Questo pericolo di disinformare è molto ma molto rischioso perchè costruisce della fondamenta pericolanti nel giovane numismatico,perchè gli fa credere che un ossidulo di rame sia un cancro,perchè gli fa credere che uno "sgurone" sia un affare,perchè fa intendere che wildwinds sia chissà quale grande contenitore culturale malgrado abbia la medesima valenza scientifica del "Topolino" etc etc .L'ideale sarebbe vedere come collaboratori del forum persone come Arslan,Morello,Santelli,Travaini,Campana.... etc etc ma sopratutto vederli partecipi costantemente nel forum ma è chiaro che chi ha un approccio scientifico con la numismatica, non può a tempo pieno dedicarsi alla Numismatica online (anche perchè notoriamente il mondo accademico e scientifico mostra certe naturali e sepsso giustificate diffidenze) in funzione di tutto ciò è indispensabile che

1) ognuno acquisisca consapevolezza che la Numismatica si studia sui libri,sui cataloghi d'asta,nelle riviste scientifiche,nelle grandi collezioni pubbliche e private,nei giorni precedenti una vendita all'asta chiedendo di toccare le monete e/o confrontandosi con altri appassionati ma sopratutto osservando e pesando dal vivo tante ma tante ma tante monete possibilmente in presenza di maestri (spesso grossi collezionisti)

2) uscire da una mentalità per cui wildwinds,i fora mondiali,le aste poco serie sono luoghi prioritari ed essenziali quando viceversa sono semplicemente degli strumenti del tutto secondari e spesso di mero piacevole intrattenimento (benvengano ma bisogna prenderli per quello che sono)

3) che ebay sia il canale prioritario di "approvvigionamento" o di osservazione collezionistica quando ancora non sia hanno le basi conoscitive per capire e/o acquistare

Ho notato tantissima saggezza in diversi utenti su diverse discussioni(Antvwala,Numa numa,Orlando10,Kainon,Siculogreco,Lucio,Dracma,Picchio,Miglio,Expo77....) che con sfumature diverse,hanno dato delle corrette indicazioni di principio su come è preferibile approcciarsi nei confronti della numismatica e personalmente reputo persino utili le critiche feroci di Uru (discussione "LEGENDA" chiusa in "monete greche") e G.R.(discussione del link precedentemente riportato)

voi cosa ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Ciò che dici è fondamentalmente vero, pregi e difetti. Aggiungerei anche altre cose, come ad esempio che delle migliaia di utenti quelli presenti sul forum sono forse un paio di centinaia, gli altri sono fantasmi apparsi per un brevissimo quesito poi scomparsi,

La cosa che però sfugge ai più è che il forum ricalca in modo impressionante la vita reale. Come essa ha bisogno di regole. Superficialmente si può ritenere che degli appassionati di numismatica siano, per il fatto stesso di essere storici e interessati alla cultura, delle persone perbene e moderate. Tutt'altro, in questo forum scoppiano flame impensabili, da parte di persone sicuramente perbene, ma che nella comunità virtuale riversano una violenza che nella vita reale non sono capaci di sfogare. Quindi sul forum è indispensabile un aplomb inglese e una educazione oxfordiana. Io sarei addirittura favorevole che nelle discussioni ci si desse tutti del Lei, una forma di educazione che personalmente gradisco molto, ma vedo sta diventando rara.

Il forum è una comunità, in quanto tale cerca continuamente di migliorarsi. Essendo formata da persone, il miglioramento può arrivare solo dalla crescita culturale dei suoi adepti. Per questo sono nati i manuali, i cataloghi, la wiki. le mostre, i contatti con i circoli, per non perdere le generazioni più esperte.

Quindi le critiche sono molto bene accette, a patto che siano costruttive, alle critiche poi dovrebbe anche seguire un certo impegno all'inteno delle discussioni per 'educare chi ne sa di meno (non critiche fini a se stesse o derisioni dell'ignoranza altrui). Si tratta sicuramente di un impegno. Di interventi inutili "bella bella" o di faccine sorridenti, nessuno ha più bisogno.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Ciao a tutti.

"Io sarei addirittura favorevole che nelle discussioni ci si desse tutti del Lei".

Perchè non darsi addirittura del "Voi" e rivolgersi all'interlocutore con l'espressione "la S.V. ill.ma"?

Il forum rispecchia, nè più e nè meno, la società reale e non è pensabile pretendere che tutti gli utenti scrivano come scriverebbero gli accademici della crusca.

E' giusto che non si travalichino mai i limiti del rispetto verso gli altri e la correttezza delle espressioni che si utilizzano (e per questo, infatti, ci sono i moderatori che vigilano), ma sperare che gli interventi che si leggono siano sempre profondi e formalmente corretti è un'utopia.

Allora si facciano dei fora aperti solo a pochi intimi, in possesso di adeguati titoli accademici e si precluda a tutti gli alri la possibilità di accedervi.

Saluti.

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fid

Bizerba62 non vorrei essere stato travisato,il forum aperto al pubblico è utilissimo ciò che non è utile è che un neofita cresca con i consigli di un neofita un po' più preparato,con Wildwins,con Ebay o con altri strumenti secondari,imperfetti o di "necessità"

Modificato da Ieronimoy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PiVi1962

Osservo che la moneta è una di quelle cose che accompagnano l'uomo da millenni, come le arti figurative, la musica, il ballo, la lingua, la letteratura...

Ciascuno affronta questi argomenti con gli strumenti culturali ed il tempo a disposizione che ha.

C'è chi ha un interesse estetico, chi uno sociologico, chi uno storico, chi uno tecnico, chi uno economico...

A mio vedere, il forum deve essere innanzitutto l'occasione per scambiarsi informazioni, ma non in quanto portatori delle stesse in prima battuta, ma come selezione ragionata di quanto si incontra durante il proprio personale percorso di ricerca.

Che qualcuno dei partecipanti al forum possa fare un'affermazione anonima è una cosa assolutamente normale: sta all'intelligenza di ciascuno soppesare le affermazioni. Chi conosce altri campi della conoscenza sa benissimo che anche tra i cosiddetti "studiosi seri" esistono prese di posizione preconcette e ostilità palesi (da appassionato di storia dell'arte, potrei citare ad esempio le dispute tra gli studiosi tra quadri attribuiti a Tiziano od a Giorgione, costellate spesso da denigrazioni degli studiosi che stanno in campo avverso): non è certo il nome di uno studioso che rende più o meno vera un'affermazione. Il tutto deve essere sempre vagliato con senso critico da ciascuno!

Quello che personalmente cerco in un Forum, o più generalmente in Internet, è la possibilità di leggere indicazioni che mi consentano di formare un'idea autonomamente, ovvero che mi consentano di selezionare rapidamente l'informazione più completa per il mio interesse (magari anche in termini di qualità/costo).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Seth

Io sono iscritto da poco su questo bel forum,secondo me fatto bene. Però effettivamente vedo delle discussioni chiuse troppo perentoriamente a discapito del dialogo e della costruttività, sempre benvenuta anche quando utenti hanno idee diverse.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Due commenti al volo in attesa di avere il tempo di approfondire:

@Ieronimoy: Criticare il forum perchè non somiglia a un convegno universitario mi sembra ingeneroso, sono diversi i mezzi, gli scopi, le modalità e l'uditorio. Dare un contributo a migliorare i mezzi, focalizzare gli scopi, rendere più efficienti le modalità senza dimenticarsi a CHI stiamo parlando è costruttivo. Deridere (o insultare) singoli utenti o il forum nel suo complesso NON è costruttivo, anzi è piuttosto pretestuoso e fa sorgere la domanda: Queste persone PERCHE' frequentano il forum? Per salvare la numismatica minacciata dai barbari? Non credo.

@bizerba: Non potremmo tentare di fare in modo che il forum sia almeno un po' meglio della "società reale"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fid

Paleologo io non sto criticando il forum perchè non assomiglia ad un convegno universitario,sto semplicemente sostenendo che orientandolo così come è diventa l'anello mancante di ebay-wildwins-Montenegro"monete greche"-mercatini rionali e tutto ciò che può esserci di secondario e di "necessità" nella numismatica dandone una parvenza di gioco o superficialità.

Quanto all'ablomb inglese, sarebbe certo in teoria una cosa auspicabile, ma nella realtà assolutamente irrealizzabile,in un forum pubblico infatti, aperto a tutti quasi mai si può agire, parlare e scrivere come se invece ci si trovasse in un club anglosassone, tra poche persone tutte dello stesso livello culturale e competenziale.

Bisogna guardare alla sostanza e alla realtà delle cose, al messaggio sostanziale che il forum manda verso l'esterno. La "forma" o i formalismi possono venire dopo.

Modificato da Ieronimoy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Ierinomoy, mi spieghi il motivo di quest'ansia di separare numismatica di serie A e di serie B ? A volte mi sembra di intuire da certi interventi (in parte anche dai tuoi, lo dico con dispiacere) che tutto ciò che riguarda il collezionismo è di serie B, tutto ciò che non rientra nella numismatica greca, possibilmente siciliana, è di serie B, tutto ciò che non vale almeno 10000 euro è di serie B. Questo approccio dal punto di vista delle finalità di questo forum è suicida. Se Lamoneta ha superato i 5000 iscritti, con tutti i problemi che ne conseguono, è perchè ha impostato un ambiente amichevole e collaborativo, e se qualcuno posta uno "sgurone" in genere la risposta non è "butta via quel sasso, deficiente". Magari qualche appassionato di sassi resterà tale per tutta la vita, magari qualche altro progredirà e diventerà un vero studioso di numismatica. Ma andare a dire a un ragazzino che la prima cosa che deve fare se ha la passione delle monete è comprarsi un volume da 500 euro non è solo impraticabile, è funzionale a una concezione elitaria della cultura che assolutamente non condivido.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

:) :) Buongiorno a tutti, voglio dire qualcosa in favore del Forum, mi sono avvicinata a questo luogo per caso, digiuna di Numismatica e piena di ignoranza.

Le discussioni che ho intavolato all'inizio, per identificare delle monete in mio possesso, mi hanno talmente appassionato da trascinarmi a testa bassa nello studio delle monete.

Sono una delle persone che frequentano il Forum assiduamente e con gratitudine per tutto quello che insegna tutti i giorni.

Certo, forse per chi ha già una cultura approfondita della materia questo può sembrare superfluo, inutile o insufficiente.

Ma per chi, come me, si è avvicinato alla Numismatica da poco, è uno strumento quasi indispensabile.

Sono molto grata a tutti coloro che tutti i giorni si adoperano per aiutarci a comprendere meglio ed a imparare sempre cose nuove ed interessanti.

A nome di tutti ringrazio chi ha fondato il Forum e tutti coloro che ne permettono la sopravvivenza. Grazie di cuore

Giovanna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487
Ierinomoy, mi spieghi il motivo di quest'ansia di separare numismatica di serie A e di serie B ? A volte mi sembra di intuire da certi interventi (in parte anche dai tuoi) che tutto ciò che riguarda il collezionismo è di serie B, tutto ciò che non rientra  nella numismatica greca, possibilmente siciliana, è di serie B, tutto ciò che non vale almeno 10000 euro è di serie B. Questo approccio dal punto di vista delle finalità di questo forum è suicida. Se Lamoneta ha superato i 5000 iscritti, con tutti i problemi che ne conseguono, è perchè ha impostato un ambiente amichevole e collaborativo, e se qualcuno posta uno "sgurone" in genere la risposta non è "butta via quel sasso, deficiente". Magari qualche appassionato di sassi resterà tale per tutta la vita, magari qualche altro progredirà e diventerà un vero studioso di numismatica. Ma andare a dire a un ragazzino che la prima cosa che deve fare se ha la passione delle monete è comprarsi un volume da 500 euro non è solo impraticabile, è funzionale a una concezione elitaria della cultura che assolutamente non condivido.

292046[/snapback]

Bravissimo Paleologo, hai illustrato in maniera sintetica e garbata la situazione. La numismatica secondo me va assimilata a piccole dosi e poi chissà...Il Seme è piantato, poi il tempo ci mostrerà i frutti...Insegniamo ai giovani a pensare, aiutiamoli e soprattutto che i sapienti ( e ce ne sono molti) non snobbino quelli che si affacciano timidamente a questo mondo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fid

Paleologo ognuno colleziona ciò che gli pare,spende come preferisce il proprio denaro,decide liberamente se acquistare o meno un testo,decide se partecipare ad un asta,se andare a Verona,se acquistare una moneta su ebay etc etc

non è delle libertà personali delle persone che stiamo discutendo ma bensì nel far capire che che lo studio della numismatica è importante,non necessariamente dispendioso e pure allegro e appagante nonché essenziale se non si vogliono prendere fregature

tutto questo si può ottenere,ad esempio,orientando gli acquisti su dei testi rispetto ad altri,lo si ottiene dicendo che nel valutare la conservazione di una moneta l'osservare le indicazioni di una nota seria casa d'asta è molto più importante che affidarsi all'inserzione di pincopallino su ebay,che uno "sgurone" è uno "sgurone",che le riviste scientifiche sono importanti,che l'indagine del mercato deve essere fatta su valutazioni complesse etc etc

in poche parole ciò vuol dire che chiunque ha un discreto grado di conoscenza di ciò che ho appena detto,dovrebbe orientare il forum in tal senso perché questo è un bene nei confronti dei giovani collezionisti e non come pensa lei un male o peggio ancora un atteggiamento da snob o da odiosi docenti universitari

Modificato da Ieronimoy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Approvo pienamente quello che hai scritto. Quello che non posso tollerare e che quanto dici venga fatto in modo derisorio, insultante o scortese. Ho imparato molto da questo forum, ne ho apprezzato l'atmosfera, cerco di dare un contributo quando posso, non tollero che il tono delle discussioni venga dettato da gente che ha sempre sulla labbra il sorrisetto di scherno da junker prussiano ...

Incidentalmente, non mi sembra che su questo forum si affermi che lo studio non conta niente, che è meglio comprare cento monete a caso piuttosto che un libro, che eBay è il paradiso degli acquisti, che i prezzari annuali sono la bibbia, che una moneta bella o brutta è uguale, che bisogna buttar via i soldi ... o no? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Ciao Ieronimoy.

".........ciò che non è utile è che un neofita cresca con i consigli di un neofita un po' più preparato,con Wildwins,con Ebay o con altri strumenti secondari,imperfetti o di "necessità".

Credo che non si possa disegnare una netta demarcazione aprioristica fra ciò che è inutile e ciò che è utile.

Nella mia pur breve esperienza numismatica ho ad esempio imparato molte cose anche da un sito come Ebay, che Tu indichi come fonte poco attendibile.

E' pur vero che il forum di quella piattaforma è spesso "turbolento" (anche perchè non è moderato), ma è anche vero che molte informazioni spicciole e propedeutiche alla conoscenza della numismatica lì si possono apprendere pur senza alcuna pretesa accademica.

Francamente non capisco cosa si vorrebbe pretendere da un forum pubblico di settore: ciò che offrono queste tribune è utilissimo, pur con i doverosi distinguo e le necessarie verifiche che è opportuno operare sempre quando non si conosce con certezza da dove proviene l'informazione.

Mi permetto poi di aggiungere una cosa: molti di coloro che intervengono dovrebbe sapere che esistono un gran numero di appassionati che non hanno la possibilità oggettiva di studiare dal vivo le monete e non solo per aspetti puramente economici ma anche e soprattutto per la loro collocazione geogafica.

Mi fa sorridere la lettura del "decalogo del numismatico" nel punto in cui si riporta che l'aspirante numismatico, prima di avvenurarsi negli acquisti di monete, dovrebbe esaminare quante più monete possibile.

Certo, in teoria sarebbe l'ideale.

Ma in certe regioni dove lo si dovrebbe fare?

Lo sanno, coloro che forniscono tali consigli, che in certe regioni non esistono convegni numismatici o se esistono, si risolvono in due banchetti da fiera paesana?

Sanno essi che in molte province italiane non esiste un negozio di numismatica o un perito?

Allora, se non lo sanno, sappiano che per tutte quelle persone che non possono avere contatti fisici con le monete e che non hanno neppure l'opportunità di incontrarsi con qualcuno per parlare semplicemente di numismatica, i fora sono una manna caduta dal cielo.

Anche se qualche volta può capitare di leggere una stupidaggine o una discussione troppo "accesa".

E' sempre comunque meglio del nulla.

Saluti.

Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Michele2198

non è delle libertà personali delle persone che stiamo discutendo ma bensì nel far capire che che lo studio della numismatica è importante,non necessariamente dispendioso e pure allegro e appagante nonché essenziale se non si vogliono prendere fregature

292053[/snapback]

c'è gente che queste cose le va dicendo da secoli qui sul forum, con pacatezza e senza tono predicatorio da Savonarola fuori tempo massimo, forse si cercano consensi, applausi, faccine?

mi chiedo che bisogno ci sia di interventi come questo,

ritirare fuori il ridicolo post su ciao.it poi è da ultima spiaggia

ciao e addio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
mi chiedo che bisogno ci sia di interventi come questo,

ritirare fuori il ridicolo post su ciao.it poi è da ultima spiaggia

292060[/snapback]

In effetti le premesse a questa discussione sanno di premeditazione, e gli avvocati del forum la riconoscerebbero come un'aggravante....ma chi siamo noi per pensare male ??

Potrebbe anche essere un modo per trascorrere un freddo pomeriggio domenicale, convincere 6000 utenti che hanno scelto Lamoneta in 4 anni e mezzo di attività che qui si perde tempo e che la vera Numismatica ("N" maiuscola) è altrove, è comunque un progetto rispettabile :rolleyes:

Ciao, RCAMIL :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fid
Incidentalmente, non mi sembra che su questo forum si affermi che lo studio non conta niente, che è meglio comprare cento monete a caso piuttosto che un libro, che eBay è il paradiso degli acquisti, che i prezzari annuali sono la bibbia, che una moneta bella o brutta è uguale, che bisogna buttar via i soldi ... o no?  ;)

Caro Paleologo purtroppo l'apertura di migliaia di discussioni su ebay e sugli "sguroni" abbassa spaventosamente la qualità e da una certa parvenza di gioco al forum,inoltre certe risposte non fanno che peggiorare certe percezioni

mi chiedo a questo punto se non sarebbe preferibile una sezione "consigli per gli acquisti" o una discussione stabile su ogni singola sezione per monetazione, così molte sezioni avrebbero un naturale contenitore che non "inquinerebbe" tutto il resto

altro aspetto molto importante

mi è capitato più volte di incontrare utenti di La Moneta dirmi "con il forum sono cresciuto tantissimo" e poi valutare che queste persone possiedono tantissime monete false,acquistate a prezzi esosi ed incapaci addirittura di saper distinguere delle macchie di ossiduli del rame dal cancro del rame stesso

questi utenti sono iperconvinti di essere cresciuti tantissimo ma non possiedono neache l'ABC per collezionare !!! questo perchè per crescere LaMoneta può dare amici,qualche informazione ma non certamente esperienza

vogliamo provare a far crescere realmente queste persone? se lo vogliamo realmente bisogna far capire che il forum è solo uno strumento di comunicazione della numismatica e non lo Strumento per la comunicazione e l'apprendimento numismatico.

questa non è chiaramente una critica a LaMoneta perchè come ho detto più volte il forum è molto utile per incontrare persone e avere qualche utile informazione

Modificato da Ieronimoy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Maffeo
mi chiedo che bisogno ci sia di interventi come questo,

ritirare fuori il ridicolo post su ciao.it poi è da ultima spiaggia

Concordo totalmente.

Questo forum mi sta benone proprio com'è, ambiente piacevole e disteso nel quale non c'è giorno che non impari qualcosa di nuovo.

I convegni universitari li frequento altrove, ma solamente quando sono assolutamente costretto a farlo per ragioni di lavoro.

E poi, per quel che riguarda l'aplomb (non "ablomb") inglese, fatemi la cortesia... :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
non è delle libertà personali delle persone che stiamo discutendo ma bensì nel far capire che che lo studio della numismatica è importante,non necessariamente dispendioso e pure allegro e appagante nonché essenziale se non si vogliono prendere fregature

292053[/snapback]

Quoto in pieno!

O meglio, quoterei in pieno se questa "predica" come è stata giustamente definita, non venisse da chi, in questo forum, almeno finora, ha dimostrato più che altro di predicare bene e razzolare male.

Mi sembra che finora la tua (e altre) presenze nel forum abbiano messo in mostra, più che una reale e approfondita conoscenza numismatica, una vis polemica spesso fuori luogo; sarebbe bene, e certo darebbe più credibilità alle tue affermazioni, dimostrare nei fatti (numismatici) una cultura la cui mancanza viene rimproverata a questo forum ma della quale, finora, si sono viste poche tracce anche da parte tua.

Piuttosto che aprire discussioni come questa, se lo spirito con cui ti sei iscritto al forum è quello di una bella e sana collaborazione, sarebbero certamente più utili discussioni di stampo prettamente numismatico, dalle quali tutti sicuramente, io per primo, avremmo da imparare.

petronius B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fid
Ciò che dici è fondamentalmente vero, pregi e difetti. Aggiungerei anche altre cose, come ad esempio che delle migliaia di utenti quelli presenti sul forum sono forse un paio di centinaia, gli altri sono fantasmi apparsi per un brevissimo quesito poi scomparsi,

La cosa che però sfugge ai più è che il forum ricalca in modo impressionante la vita reale. Come essa ha bisogno di regole. Superficialmente si può ritenere che degli appassionati di numismatica siano, per il fatto stesso di essere storici e interessati alla cultura, delle persone perbene e moderate. Tutt'altro, in questo forum scoppiano flame impensabili, da parte di persone sicuramente perbene, ma che nella comunità virtuale riversano una violenza che  nella vita reale non sono capaci di sfogare. Quindi sul forum è indispensabile un aplomb inglese e una educazione oxfordiana. Io sarei addirittura favorevole che nelle discussioni ci si desse tutti del Lei, una forma di educazione che personalmente gradisco molto, ma vedo sta diventando rara.

Il forum è una comunità, in quanto tale cerca continuamente di migliorarsi. Essendo formata da persone, il miglioramento può arrivare solo dalla crescita culturale dei suoi adepti. Per questo sono nati i manuali, i cataloghi, la wiki. le mostre, i contatti con i circoli, per non perdere le generazioni più esperte.

Quindi le critiche sono molto bene accette, a patto che siano costruttive, alle critiche poi dovrebbe anche seguire un certo impegno all'inteno delle discussioni per 'educare chi ne sa di meno (non critiche fini a se stesse o derisioni dell'ignoranza altrui). Si tratta sicuramente di un impegno. Di interventi inutili "bella bella" o di faccine sorridenti, nessuno ha più bisogno.

Caius

Grazie per la risposta Caius,nelle sue parole ho trovato molta saggezza e vero elegante spirito costruttivo

Io sono iscritto da poco su questo bel forum,secondo me fatto bene. Però effettivamente vedo delle discussioni chiuse troppo perentoriamente a discapito del dialogo e della costruttività, sempre benvenuta anche quando utenti hanno idee diverse.

:)

ringrazio anche Septh, il confronto è uno strumento di crescita

Modificato da Ieronimoy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly

A mio parere il topic merita di essere ignorato e non commenterò ulteriormente un tema già discusso mille altre volte e scontato. Si tratta di idee e di scelte, niente più niente meno. Basta tornare un pò indietro e fare una piccola ricerca tra i threads.

Chi non gradisce il network può accomodarsi alla porta.

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
Ciò che dici è fondamentalmente vero, pregi e difetti. Aggiungerei anche altre cose, come ad esempio che delle migliaia di utenti quelli presenti sul forum sono forse un paio di centinaia, gli altri sono fantasmi apparsi per un brevissimo quesito poi scomparsi,

La cosa che però sfugge ai più è che il forum ricalca in modo impressionante la vita reale. Come essa ha bisogno di regole. Superficialmente si può ritenere che degli appassionati di numismatica siano, per il fatto stesso di essere storici e interessati alla cultura, delle persone perbene e moderate. Tutt'altro, in questo forum scoppiano flame impensabili, da parte di persone sicuramente perbene, ma che nella comunità virtuale riversano una violenza che  nella vita reale non sono capaci di sfogare. Quindi sul forum è indispensabile un aplomb inglese e una educazione oxfordiana. Io sarei addirittura favorevole che nelle discussioni ci si desse tutti del Lei, una forma di educazione che personalmente gradisco molto, ma vedo sta diventando rara.

Il forum è una comunità, in quanto tale cerca continuamente di migliorarsi. Essendo formata da persone, il miglioramento può arrivare solo dalla crescita culturale dei suoi adepti. Per questo sono nati i manuali, i cataloghi, la wiki. le mostre, i contatti con i circoli, per non perdere le generazioni più esperte.

Quindi le critiche sono molto bene accette, a patto che siano costruttive, alle critiche poi dovrebbe anche seguire un certo impegno all'inteno delle discussioni per 'educare chi ne sa di meno (non critiche fini a se stesse o derisioni dell'ignoranza altrui). Si tratta sicuramente di un impegno. Di interventi inutili "bella bella" o di faccine sorridenti, nessuno ha più bisogno.

Caius

Grazie per la risposta Caius,nelle sue parole ho trovato molta saggezza e vero elegante spirito costruttivo

Io sono iscritto da poco su questo bel forum,secondo me fatto bene. Però effettivamente vedo delle discussioni chiuse troppo perentoriamente a discapito del dialogo e della costruttività, sempre benvenuta anche quando utenti hanno idee diverse.

:)

ringrazio anche Septh, il confronto è uno strumento di crescita

292068[/snapback]

Non è riportando indietro l'orologio del topic di un paio d'ore che lo si reindirizzerà verso la meta desiderata :rolleyes:

Siamo già a 2 pagine comunque !! :)

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fid
Chi non gradisce il network può accomodarsi alla porta.

Grazie.

mi scusi Gionata perchè mi risponde cosi sgarbatamente come se l'avessi ferita? ho aperto questa discussione in maniera del tutto educata non vedo perchè invece di criticare le mie opinioni dobbiate criticare la mia persona

possiamo discutere di ciò che ho scritto nel primo messaggio con educazione e rispetto o su questo forum sono ammessi solo elogi e adulazioni?

Io credo che LaMoneta sia una grande comunità che possa migliorare alcuni aspetti e che abbia il merito di aver avvicinato la numismatica nei confronti di tante persone,se ho aperto questa discussione l'ho fatto esclusivamente per portare qualche utile parere per vedere se ci sia qualcosa di migliorabile

Modificato da Ieronimoy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
mi chiedo che bisogno ci sia di interventi come questo,

ritirare fuori il ridicolo post su ciao.it poi è da ultima spiaggia

Concordo totalmente.

Questo forum mi sta benone proprio com'è, ambiente piacevole e disteso nel quale non c'è giorno che non impari qualcosa di nuovo.

I convegni universitari li frequento altrove, ma solamente quando sono assolutamente costretto a farlo per ragioni di lavoro.

E poi, per quel che riguarda l'aplomb (non "ablomb") inglese, fatemi la cortesia... :lol:

292064[/snapback]

Concordo in toto

Personalmente io mi reputo un collezionista numismatico non certo uno studioso numismatico , non attribuisco e pretendo dal Forum funzioni istruttive e culturali cosi' elevate se avessi tali esigenze mi rivolgerei altrove; Lamoneta-it e' per me un ambiente piacevole di relax dove scambiarsi informazioni su questa comune passione , inoltre questo mezzo e' fonte di numerosi spunti basta sapere coglierli

E' sufficiente osservare le numerose discussioni dove si consigliano testi e aste per non parlare di quelle relative ai gradi di conservazione

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fid
Personalmente io mi reputo un  collezionista numismatico non certo uno studioso numismatico  , non attribuisco e pretendo dal Forum funzioni  istruttive e culturali cosi' elevate se avessi tali esigenze mi rivolgerei altrove; Lamoneta-it e' per me un ambiente piacevole di relax dove scambiarsi informazioni su questa comune passione , inoltre questo mezzo e' fonte di numerosi spunti basta sapere coglierli

Basta osservare le numerose discussioni dove si consigliano testi e aste per non parlare di quelle relative ai gradi di conservazione

292072[/snapback]

Piergi perfettamente d'accordo con Lei,è esattamente ciò che penso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ospite
Questa discussione è chiusa.
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×