Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
yafet_rasnal

Romano I o II

Risposte migliori

yafet_rasnal

Il Sear attribuisce questa moneta a Romano II, ma su quali basi ?

Anche perche' sembrerebbe essere il solo a formulare questa ipotesi. Il testo di riferimento per la zecca di Cherson, l' Anokhin, infatti la riporta come Romano I. Avete qualche dato in piu' ?

post-38-1198100107_thumb.jpg

post-38-1198100115_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo

Ciao!

Se non ho capito male anche Grierson, nei volumoni della Dumbarton Oaks Collection, assegna monete di questa tipologia a Romano II, osservando che monogrammi "cruciformi" si diffusero su emissioni simili dalla metà del X secolo per poi continuare fino a Basilio II. Eppure, lo stesso autore ammette la non uniformità di giudizio tra gli studiosi, per cui secondo alcuni la moneta sarebbe da attribuire, come già ti risulta, a Romano I.

Purtroppo di più non so.

Tuttavia, da storico dell'arte, considerando il rovescio con la croce su gradini, se i due elementi alle estremità possono essere interpretati come inserzioni a carattere vegetale (sebbene stilizzate), ci troveremmo di fronte all'ennesimo esempio dell'iconografia della crux fiorita, diffusissima su manufatti preziosi di vario tipo (soprattutto oreficerie) attestabili anch'essi per la maggior parte agli anni vicini a Romano II ma già riscontrabili fin da Basilio I. Per intenderci, il soggetto iconografico che ho in mente -molto usato anche dopo l'età macedone- è lo stesso che si può notare sul follis anonimo di Niceforo III (credo di "classe I"). Quest'ultimo discorso ha senso, ovviamente, se sulla moneta di Romano (II) è corretto leggere una croce di questo tipo. Altrimenti, vuol dire che le mie fantasie artistiche mi hanno preso la mano... :D

Ciao!

PS

E' solo una mia impressione ma monete simili a questa sono abbastanza difficili sa reperire? Personalmente non mi è mai capitato di vederne una dal vivo, anche se ammetto di interessarmi di numismatica da solo un anno e mezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal

La croce su gradini hai lati ha due globetti. Sul sito indicato da augustus e' la E28. Grierson la attribuisce a Romano I. Non mi e' chiaro quindi perche' il Sear la dia a Romano II.

Si, le monete di Cherson sono piu' difficili da reperire perche' erano emissioni fatte a Cherson in Crimea e la cui circolazione era quasi esclusivamente a livello locale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Se non sbaglio Cherson era una specie di exclave bizantina in Crimea. L'impero ebbe mai continuità territoriale tra Costantinopoli e Cherson? Magari sotto Basilio I?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Follis Anonimo
La croce su gradini hai lati ha due globetti. Sul sito indicato da augustus e' la E28. Grierson la attribuisce a Romano I. Non mi e' chiaro quindi perche' il Sear la dia a Romano II.

Si, le monete di Cherson sono piu' difficili da reperire perche' erano emissioni fatte a Cherson in Crimea e la cui circolazione era quasi esclusivamente a livello locale.

293595[/snapback]

Allora ho capito fischi per fiaschi... Chiedo scusa per l'inutile divagazione. :wacko:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×