Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Mirko8710

Elettrolisi distruttiva

Risposte migliori

Mirko8710

Ciao, oggi ho provato per la prima volta ad usare l'elettrolisi. Ho preso un bicchiere, dentro ho messo del bicarbonato, ho preso un trasformatore da 4V e ho collegato i coccodrilli con un cucchiaio INOX e con un chiodo antico incrostato (per fare una prova).

Ho lasciato il tutto per 1 oretta, dopodichè ho cambiato l'acqua, 1 altra oretta, ma le incrostazioni non venivano via.

Poi adesso dalle nove a mezzanotte ho riprovato, solo che non si è rotto il chiodo, mi si è totalmente sciolto invece il coccodrillo corrispondente ad esso <_< .

Adesso mi piacerebbe veramente sapere come mai. Vi ringrazio in anticipo.

ps. il chiodo non si è ancora scrostato :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Hai attaccato il chiodo al terminale positivo ?

Di che metallo ti sembra sono fatti i coccodrilli ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Ciao ersanto.

Ehmmm....qual'è il polo positivo??? :rolleyes:

Io nel trasformatore ho un filo giallo e uno marrone, quale devo attaccare al chiodo in poche parole??

Il materiale dovrebbe essere....bho è metallo lucido leggero, alluminio?? Senti ma nel caso andassi in ferramenta di che materiale me le devo far dare??.

Ti ringrazio per la tua pazienza...Ciao :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ersanto

Platino! :)

Riprova l'esperimento a fili invertiti.

Il metodo non pulisce la ruggine, ma le incrostazioni di calcare. Immagino il chiodo sia appropriato.

Tienici informati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

star

Ciao Mirko, ho una domanda da fare, hai collegato i coccodrilli ad un alimentatore, cioe' con l'uscita in corrente continua, oppure li hai collegati all'uscita di un trasformatore, cioe' in corrente alternata?

Star

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Ciao star...senti quello che mi chiedi purtroppo non so dirtelo, ti posso dire che è un ricarica batterie di un vecchio cellulare....tutto quà....ho sbucciato i fili (uno giallo e uno marrone) e li ho collegati con i coccodrilli.

Poi il resto lo hai già letto.

Mi è stato anche detto che molto probabilmente il coccodrillo non aderiva bene al chiodo e perciò si formavano delle scintille continue sotto l'acqua che lo hanno fuso. Può essere secondo voi??

Comunque adesso riproverò con i fili invertiti e vi farò risapere...intanto grazie :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chip

E' possibile che il coccodrillo non tocchi una zona "metallica" che va raggiunta grattando un pochetto. In pratica la corrente si ferma al coccodrillo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×