Jump to content
IGNORED

50.000 volto femminile


Vincenzo_dr
 Share

Recommended Posts

mi aiutate a classificare questa banconota?

si tratta della 50000 degli anni '70. è firmata Baffi - Stevani e riporta la data del Decreto 12.06.1978

Sicuramente le condizioni non sono delle migliori, voi cosa ne pensate?

un BB ?

quanto pensate possa valere?

grazie

post-7021-1202432900_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Awards

il retro

312299[/snapback]

Si, direi BB anche io. Forse anche BB+.

L'Alfa 2004 la classifica R3. Tiratura 28 milioni. Quotazione 52 (BB), 160 (Spl).

E' il pezzo "raro" delle cinquantamile volto di donna.

Link to comment
Share on other sites


Un bel BB.

Visto che è il pezzo più raro della serie direi una 20ina di euro... forse anche il facciale ma nulla di più.

C'è un'invasione di questi biglietti circolati (e dei 100.000 Botticelli).

Link to comment
Share on other sites


Il catalogo Cartamoneta Italiana di Crapanzano la classifica come Rara

e riporta questi valori, che mi sembrano un poco altini:

BB € 100

SPL € 200

SUP € 300

FdS € 430

Link to comment
Share on other sites

Awards

Obbiettivamente paiono parecchio "altini"!! :D

Ovviamente se vai a comprare una banconota simile da CERTI (non tutti) negozianti il prezzo che ti propongono è quello del catalogo!

Magari ti fanno un favoloso sconto del 20%!! :P

Link to comment
Share on other sites


Ciao nel complesso è sicuramente una BB o ad essere

più pignoli BB\BB+

Non farti ingannare dai cataloghi :blink: perchè per quanto riguarda

sui gradi di rarità lasciano molto a desiderare. :( :(

La banconota in questione è abbastanza comune e nello

stato in cui si trova non vale più del suo facciale.

Un saluto by KINGOPRIMO. :)

Link to comment
Share on other sites


Il catalogo Cartamoneta Italiana di Crapanzano la classifica come Rara

e riporta questi valori, che mi sembrano un poco altini:

BB € 100

SPL € 200

SUP € 300

FdS € 430

312742[/snapback]

Più che altini direi demenziali :lol:

Su ebay un q.FDS dichiarato (ed esaminandolo mi sembra tale) è andato invenduto a 45 euro...

Fate vobis :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites


quale potrebbe essere, secondo voi, un catalogo con valori più rispondenti ai prezzi di mercato?

questo potrebbe essere un sondaggio interessante.

Link to comment
Share on other sites

Awards

quale potrebbe essere, secondo voi, un catalogo con valori più rispondenti ai prezzi di mercato?

questo potrebbe essere un sondaggio interessante.

312808[/snapback]

Ciao Vincenzo,

direi che i cataloghi in generale non sono realistici, per il fatto che essendo redatti da commercianti e/o venditori,portano l'acqua al proprio mulino,come si dice.Penso che il Crapanzano ed il Gigante siano abbastanza vicini alla realtà del mercato,almeno per i pezzi in alta conservazione.Da evitare l'Alfa,quotazioni fuori da ogni logica di mercato,totalmente.

Saluti da Max65 ;)

Edited by max65
Link to comment
Share on other sites


quale potrebbe essere, secondo voi, un catalogo con valori più rispondenti ai prezzi di mercato?

questo potrebbe essere un sondaggio interessante.

312808[/snapback]

Nessuno.

I cataloghi servono per identificare correttamente, per studiare, per imparare, ma nulla di più.

I prezzi li fanno i mercati di riferimento ed è a questi che bisogna guardare, attraverso listini, aste pubbliche, convegni, commercio online, ecc. ecc.

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.