Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Euriale

[Identificata] Magnenzio - centennionale

Risposte migliori

Euriale
ho bisogno del vostro parere
avevo catalogato questa moneta( 21mm x 1,58 gr) col nome di Magnentivs
basandomi esclusivamente si tratti somatici, in quanto la leggenda è illegibile a causa della patina spessa

sfogliando un catalogo ho trovato la stessa moneta (stesso retro) sotto il nome
di Decentivs -suo fratello- x me sono identici ,non riesco a distinguerli <_<

al retro si legge la legg. VICTDDNNAUGETCAES (senza interruzioni)
le due vittorie tengono una corona con scritto VOT V MULT X
ex:RP

PS. che vuol dire "centellionale"
grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa
Dietro la testa dell'imperatore mi sembra di vedere una A.
...quindi dovrebbe essere Magnenzio.
d/ DN MAGNEN-TIVS PF AVG

RIC VIII, Roma 211, R4, mm 21-23, c. g 4,65.

agrì

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
[quote name='Euriale' date='21 aprile 2005, 18:31']PS. che vuol dire "centellionale"
[right][post="28715"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Questo termine non lo conosco :(
Forse intendi centennionale ?
in questo caso si tratta di una piccola moneta di bronzo , corrispondente al valore di 1/100 di Siliqua , del peso di g. 3,5.
Tale moneta sostitui' il Follis , in conseguenza della sua continua riduzione di peso


ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GiulioCesare
Ciao Euriale, ti confermo anch'io Magnenzio, e ti allego un link di una moneta simile alla tua, ma di zecca diversa, cosicche' tu possa confrontarle x confermarne l'attribuzione all'Imperatore per la tua catalogazione.
Link: [url="http://www.wildwinds.com/coins/ric/magnentius/_amiens_RIC_014.jpg"]Magnenzio[/url]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa
Il termine esatto è "centenionalis". Questa moneta da alcuni è chiamata "majorina".
Essa fu introdotta da Costanzo II nel 346 AD.
Nel mondo anglosassone è detta anche AE2.
agrì Modificato da agrippa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Euriale
il vostro aiuto e le vostre spiegazioni mi sono molto utili
scusate i miei ORRORI (centellionalis :lol: )

un'altra cosa.. R4 vuol dire che non è comune?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
Secondo altri autori (Montenegro) La maiorina (majorina in latino) e' una moneta del basso impero della quale non si sa con esattezza quale fosse il suo valore.
Secondo alcuni dovebbe valere due Centennionali

p.s secondo Zander H. Klawans autore di "Reading and dating Roman Imperial Coins"Il centennionale avrebbe fatto il suo ingresso sotto Costantino (306-337 d.C) e scomparso al tempo di Arcadio (395-408 d.C)
Come vedete diverse sono le posizioni dei vari esperti :)
ciao Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

centurioneamico
[quote name='piergi00' date='22 aprile 2005, 08:18']Secondo altri autori (Montenegro) La maiorina (majorina in latino) e' una moneta del basso impero della quale non si sa con esattezza quale fosse il suo valore.
Secondo alcuni dovebbe valere due Centennionali

ciao
[right][post="28846"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]
E' esatto, gli studiosi sono tutti molto discordanti, (tempo fa in una lunga discussione se ne è parlato anche sul forum) e per molti la maiorina sarebbe un multiplo del centennionale, aggiungendo poi un ulteriore multiplo, la doppia maiorina (vedi Giuliano L'Apostata ad esempio).
Per altri invece esisterebbe solo un unico nominale chiamato Maiorina di differenti dimensioni e pesi. Ecco perchè, per non fare torto a nessuno, si è deciso di suddividere la monetazione enea di quel periodo in: A1 - A2 - A3 - A4, dove l'A1 equivale al nominale più grande ovvero la doppia maiorina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×