Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
ruffix

Aiuto Identificazione

Risposte migliori

ruffix

Ciao a tutti sono nuovo del forum e volevo sapere tutto ciò che riguarda questa moneta romana, che ho trovato a roma 12 anni fà,la moneta è in lega d'oro confermato da un orefice, il suo peso è di 21,5 grammi. grazie anticipatamente per l'aiuto!

post-8571-1202854570_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stich71

d'oro non direi; poi per una esatta identificazione servirebbe anche la foto del diritto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stich71

mi hai anticipato con il diritto

comunque dovrebbe essere un sesterzio di Commodvs da imperatore unico 180-192 d.C.

D: M COMMODVS ANTONINVS AVG (Testa laureata a dx.)

R: PROV DEOR TR P V IMP IIII COS II PP (La Provvidenza in piedi a sn. tiene uno scettro e una verga. Ai suoi piedi, un globo. S C .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

grazie stich71, ti chiedo un ultima informazione,anch'io avevo ipotizzato che fosse di commodo, dalle lettere semi leggibili "modvus" però la testa nn presenta la barba ed il peso è ben diverso . questa moneta, poterbbe essere rara ed avere un suo valore? nelle info che ho dato, riconfermo che la moneta è legata con una parte d'oro,anche se minima. l'orefice sotto casa mia, lo ha riconfermato! è possibile vedere la mia moneta su un catalogo,per avere un confronto diretto? di nuovo grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

il rovescio potrebbe essere questo?

SALVS AVG TR P VII IMP IIII COS III P P/ S-C

come peso ci dovremo essere... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Non so come l'orefice abbia potuto dire che vi sia presenza d'oro, se ha fatto analisi chimiche potrebbe essere che la moneta fatta di Oricalco = lega di rame ed zinco contenga piccole% d'oro.

Questo è possibile perchè nella Calcopirite che è uno dei principali minerali di rame in alcuni casi si riscontrano micro pagliuzze d'oro.

Se la percentuale di queste pagliuzze supera i 4 gr. a tonellata siamo in presenza di un vero e proprio giacimento aurifero.

Tieni però conto che 4gr/ton =0,0004%di oro e cioè su 21,5gr amettendo il 60% in rame =12,9gr di rame pari a 0,0000516 gr d'oro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

centurioneamico grazie di aver spostato il mio post nell'apposita discussione. colgo l'occasione per fornire altre ifo sulla mia moneta. il diametro nella pate più allungata è di 2,7 cm. grazie a tutti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

avete ragione la somiglianza è sorprendente. però con una attenta osservazione le iscrizioni non sono coincidenti, mi spiego meglio il diritto della moneta nella parte leggibile "modvs" ha la "s" che finisce perpendicolare alla testa. e nel rovescio l'iclinazione della lancia della dea e maggiore. inoltre i colori delle ossidazioni differiscono troppo. segno che i metalli nn sono uguali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

la tipologia è quella....comunque, se l'occhio non mi inganna, affiancata alla lancia vedo un altra cosa.... <_<

post-8347-1202904199_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

IO PROPENDEREI PER LA MONETA ALLEGATA:

L.AVREL COMMODVS AVG.TR.P. III

LIBERTAS AVG IMP II COS P.P.

S.C. NEL CAMPO

post-1966-1202906418_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

vi spedisco ulteriori foto di maggiore qualità, per aiutarvi! grazie ancora.

cliccate i link per visonarle.

moneta001nz2.th.jpg

moneta002hf6.th.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Grazie per l'ingrandimento in effetti la VS finali di Commodo nel dritto sono sopra il capo prima dell'interruzione.

Potremmo prendere in considerazione la Salus postata da agrippa ma dovè il modio con il serpente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

se non c'è il modio con serpente magari vi è un globo... PROV DEOR TR P VI IMP IIII COS III PP/ S-C....<_<

come disse Stich71... :)

Modificato da apuliensis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

accidenti apuliensis c'è un grande somiglianza nel diritto, sarei stato spacciato senza di voi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

ho radrizzato il rovescio ed il braccio destro che con la figura storta sembrava essere rivolto verso l'alto in effetti potrebbe essere inclinato leggermente verso il basso!

Da un attenta osservazione della legenda del rovescio direi che l'utente Apuliensis ha ragione!

Il globo probabilmente è andato distrutto dall'attacco chimico; resta comunque la leggera differenza rispetto all'ultimo sesterzio postato della legenda sopra il capo di commodvs : In quello proposto da ruffix prima della corona di alloro si legge

VS-Corona-ANTON mentre nell'ultimo postato da Apuliensis VSA-Corona-NTONinus

Allego confronto.

post-1966-1202931289_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

la sua gemella nn esiste? potrebbe essere rara questa mia moneta? fatemi sapere grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

scusatemi un altra domanda. è possiblile rimuovere gli ossidi nel rovescio della moneta, preservando la sua integrità! vorrei far luce su particolari utili!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scifil347

di al tuo orificere che canbi mestiere la moneta e di bronzo marcio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

provvederò! :) dalla sua posso dire che nn gli ho concesso l'analisi del materiale, per preservare la moneta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ruffix

perdonate la mia insistenza, ma questa moneta nn presente nei cataloghi, ha un valore orientativo, ed essere rara?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×