Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Silla

Non vali un Soldo Bucato !!

Risposte migliori

Silla
Quoto un mio intervento che essendo su un post (che parla d'altro) forse richiede una sua autonomia , per chiedere i vostri pareri ??

Il detto : - Non vali un Soldo Bucato !! - non è stato coniato da un collezionista spero... Anche se personalmente mi chiedo se nelle varie epoche le monete con corso legale in virtù di buchi avessero veramente potuto perdere il loro valore intrinseco ??
Io penso che al tempo dei romani ( più generico non potevo essere ) i soldi bucati mantenessero il loro Valore !!??
Cosa ne pensate ??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil
[quote name='Silla' date='27 aprile 2005, 18:38']Anche se personalmente mi chiedo se nelle varie epoche le monete con corso legale in virtù di buchi avessero veramente potuto perdere il loro valore intrinseco ??

Cosa ne pensate ??
[right][post="30199"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Bella domanda !!! :)

Collezionando monete papali, di "soldi bucati" in collezione ne ho tanti, ma la domanda se essendo così deturpati perdessero il loro valore legale non me la sono mai posta :huh: .

A rigor di logica, almeno per le monete in argento e oro il valore è stato da sempre legato al contenuto di metallo nobile, e per questo le monete in questione venivano pesate e controllate (ad esempio dai cambiavalute dei diversi staterelli confinanti).

Posso ipotizzare quindi che una moneta in oro con un foro che abbia asportato materiale potesse perdere valore (per capirci il cambiavalute la "svalutava") ma continuasse a circolare.

Fonti certe per confermare o smentire non ne conosco per cui le mie restano solo supposizioni... ;)

Ciao, RCAMIL B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giango60
Confesso pubblicamente di ritovarmi spesso a "rimuginare" su quelle che possono essere le "motivazioni" o le "giustificazioni", insomma le origini di detti popolari simili a questo, e generalmente hanno "spiegazioni" logiche......
(nota: non ho mai sostenuto di essere "normale"....... :D
Sapete ad esempio perchè si dice "matto come una cesta" o "come una cunetta" ?

Ma veniamo al "nostro caso", qui si parla di "SOLDO BUCATO" dunque di una monetina spesso di minime dimensioni e per di più in rame, dunque l' equivalente dei nostri centesimi......
(lasciamo da parte la svalutazione che è una "moda" nata con la moneta stessa, a quanto pare..... :( )
Ma se già le monete di metallo nobile perdevano parte del loro valore in quanto forate (come minimo perdevano l' equivalente del metallo asportato.....), figurarsi cosa restava del valore di un soldo, che già non aveva praticamente alcun valore in partenza, una volta che fosse pure forato.......

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla
Io penso che il buco nella moneta era una sorte di obliterazione o annulamento della moneta, che veniva a perdere il suo valore legale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silla
Io personalmente ( quindi per quel poco che ho visto ) difficilmente ho incontrato "piccoli bronzi" forati piuttosto dal vivo denari ed argentei, in foto molti solidi , non sono molto daccordo nel definire l'inflazione o la deflazione nel corso della nostra storia una " moda " semmai un propio e vero dramma (o occasione speculativa) che a seconda dei casi e delle epoche può "investire" le varie classi e censi di cui la società è composta.
Ripeto possiedo ( in foto ) molte immagini di solidi forati, pensare che con tale pratica si potesse escludere il loro potere di acquisto mi appare inverosimile , ma sono aperto a qualsiasi ipotesi Verosimile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Silla
Il passaggio finale del mio precedente intervento vi dà la misura della mia coerenza :blink:

Ed anche io davanti alla saggezza popolare nutro grande rispetto!! Ma per ora Voglio rimanere per l' ipotesi della "Validità" o "parziale validità" del "soldo bucato" ! <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×