Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
GiuseppeG

Passo indietro da parte del Tesoro sui contingenti

99 risposte in questa discussione

Dopo la serie 8 val. 2003, il 10 Euro Presidenza Italiana UE FdC 2003, il Dittico Europa dei Popoli FdC 2003 rideterminati nel 2004 e le serie divisionali 2004, il 10 Euro Genova Capitale della Cultura 2004, il Dittico Puccini 2004, il 50 Euro Europa delle Arti - Danimarca 2004 rideterminati nel 2006, ora è il turno degli ori 2005 e 2006.

Queste sono le cifre:

Ori 2005

20 Euro Olimpiadi Torino II em. da 10.000 (6.000 per Italia) a 7.800 (3.800 per Italia)

20 Euro Olimpiadi Torino III em. da 10.000 (5.250 per Italia) a 7.500 (2.750 per Italia)

20 Euro Europa delle Arti - Finlandia da 5.000 a 2.800

Ori 2006

20 Euro Mondiali Calcio II em. da 8.000 a 4.350 (da cui detrarre un contingente minimo di 1.500 elevabile fino ad un contingente massimo di 3.000 per l'estero)

20 Euro Europa delle Arti - Germania da 5.000 a 3.100

50 Euro Olimpiadi Torino II em. da 6.000 (3.500 per Italia) a 4.400 (1.900 per Italia)

50 Euro Europa delle Arti - Grecia da 3.000 a 1.792

Cosa ve ne pare?

PS Per consultare i Decreti vedere le Gazzette 68 69 e 70

GU

Gazzette_Ufficiali.doc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:) Bravo Giuseppe!

Secondo me hai aperto un'interessante discussione...

In sintesi, il tesoro decreta il contingente di una moneta, dopo qualche anno la zecca, tenuto conto delle vendite espletate, propone di ridurne il contingente. La proposta viene accettata dal ministro che ne ridecreta la tiratura...

:blink: Ciò mi lascia un po' perplesso..., ma nel contempo mi consente anche di riflettere su alcuni aspetti, i cui contenuti sono in altre discussioni a tutt'oggi attive:

_Le voci riguardanti "la produzione su ordinazione" della divisionale 8 valori 2008, non sono da considerarsi infondate...

_Bisognerebbe discernere la tiratura preventivata dalla tiratura effettiva, che per le monete destinate alla circolazione difficilmente si potrà sapere...: a tal riguardo, ricordo di averne ampiamente parlato in specifiche discussioni, ma non avendo per il momento riferimenti concreti..., non si è ancora giunti a una conclusione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bravo giuseppeg ,secondo me hai aperto un ottima discussione! :) a proposito,noto che tu e papillon vi siete iscritti al sito lo stesso giorno!che coincidenza! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bravo giuseppeg ,secondo me hai aperto un ottima discussione! :) a proposito,noto che tu e papillon vi siete iscritti al sito lo stesso giorno!che coincidenza! :D

328256[/snapback]

:D I gemelli de "Lamoneta"!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I gemelli de "Lamoneta"!

Gemelli si, ma tu un ricco barone ed io un povero cittadino :D

A parte gli scherzi, la Zecca adotta da sempre questi criteri. Infatti quando c'erano ancora le Lire il Tesoro non rendeva mai noto il contingente iniziale delle monete(fatto eccezione per gli ori) e solo dopo più di un anno con un decreto si poteva conoscere il contingente reale. Ora non è più così, infatti il Tesoro deve tener conto del volume di conio approvato dalla BCE per cui deve comunicare il contingente di partenza prima. Comunque resta il fatto che dopo un certo periodo il contingente può diminuire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo tutto molte zecche fissano un contingente massimo per le varie emissioni, approvato anche dalla BCE. Poi emettono la cifra che, anche in base alle ordinazioni ricevute, ritengono più consono. L'importante è solo non sforare la cifra all'insù. Con questa politica diventa comunque difficile conoscere le tirature reali .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con questa politica diventa comunque difficile conoscere le tirature reali .

328336[/snapback]

:huh: E' ciò che mi fu detto..., e ripeto da molto...: i dati sulle tirature di partenza, a noi noti..., non sono attendibili...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve a tutti

la notizia della rideterminazione delle tiratura, non mi sembra poi cosi male, ad esempio io trovo interessante a questo punto l'acquisto del 20 euro del 2006,

2.800 p.zi anzichè 5.000. L'attuale tiratura fa si che questa moneta sia ora appetibile,tenuto conto che le precedenti emissioni 2003 e 2004 di 6.000 sono andate tutte esaurite.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve  a tutti

la notizia della rideterminazione delle tiratura, non mi sembra poi cosi male, ad esempio io trovo interessante a questo punto l'acquisto del 20 euro del 2006,

2.800 p.zi anzichè 5.000. L'attuale tiratura  fa si che questa moneta sia ora  appetibile,tenuto conto che le precedenti emissioni 2003 e 2004 di 6.000  sono andate tutte esaurite.

328881[/snapback]

:) Ad essere precisi, del 2003/2004 sarebbero ancora disponibili le rispettive monete auree di 50€.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate hai ragione Papillon ;) ,

ma viste le mie finanze mi riferivo alle monete da 20 euro ( i 50 sono inavvicinabili :( ).

Cmq, tornando alle tirature dei 20 euro, con questo taglio la moneta del 2005 diventa quella a minor tiratura ( tdr 2000 ma + 2000 per l'estero)

Quindi credo che l'ordinerò.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be scanso equivoci l'ordine l'ho fatto or ora. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate hai ragione Papillon  ;)  ,

ma viste le mie finanze mi riferivo alle monete da 20 euro ( i 50 sono inavvicinabili  :(  ).

Cmq, tornando alle tirature dei 20 euro,  con questo taglio la moneta del 2005 diventa quella a minor tiratura ( tdr 2000 ma + 2000 per l'estero) 

Quindi credo che l'ordinerò.

328902[/snapback]

DECRETO 10 marzo 2008:

(...) Il contingente in valore nominale delle monete d'oro da Euro 20

della serie «L'Europa delle Arti», millesimo 2005, (...), è

rideterminato in Euro 56.000,00, pari a n. 2.800 monete.

:ph34r: Resterebbe ora da sapere il contingente riservato al mercato estero ( tenendo conto dei pezzi già venduti ).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi risulti che ci sia un contingente riservato all'estero, ( per le TDR è espressamente citato, come per le monete celebrative l'olimpiadi invernali) o almeno non l'ho letto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi risulti che ci sia un contingente riservato all'estero, ( per le TDR è espressamente citato, come per le monete celebrative l'olimpiadi invernali) o almeno non l'ho letto.

328908[/snapback]

Hai ragione nessun contingente di questa moneta è riservato per l'estero.

http://www.zecca.ipzs.it/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi risulti che ci sia un contingente riservato all'estero, ( per le TDR è espressamente citato, come per le monete celebrative l'olimpiadi invernali) o almeno non l'ho letto.

328908[/snapback]

Hai ragione nessun contingente di questa moneta è riservato per l'estero.

http://www.zecca.ipzs.it/

328915[/snapback]

Mi sembra che in passato non erano soliti specificarlo..., per cui non insisto...

Comunque, domani do un'occhiata al mio archivio, e vi saprò dire con maggiore precisione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra che in passato non erano soliti specificarlo..., per cui non insisto...

Comunque, domani do un'occhiata al mio archivio, e vi saprò dire con maggiore precisione...

Nessuna parte del contingente del 20 euro Europa delle Arti 2005 - Finlandia è stata destinata al mercato estero come previsto dal Decreto 2 novembre 2005 n° 117336:

20_euro_Finlandia_2005.doc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra che in passato non erano soliti specificarlo..., per cui non insisto...

Comunque, domani do un'occhiata al mio archivio, e vi saprò dire con maggiore precisione...

Nessuna parte del contingente del 20 euro Europa delle Arti 2005 - Finlandia è stata destinata al mercato estero come previsto dal Decreto 2 novembre 2005 n° 117336:

328954[/snapback]

Gazzetta Ufficiale n°255 del 2 Novembre 2005

DECRETO 2 novembre 2005. (117336)

Art. 3.

Gli enti, le associazioni, i privati italiani o stranieri possono

acquistare le monete, entro il 31 marzo 2006, con le modalità e alle

condizioni di seguito descritte (...)

In effetti in nessun dei decreti che ho letto, mi riferisco soprattutto a quelli recenti, viene specificato il contingente riservato all'estero. Talvolta viene invece menzionato sul sito, quasi sempre sui moduli d'ordine inerenti al programma annuale ( che quest'anno non abbiamo ancora ricevuto...)!

In genere, sarebbe grossomodo la metà della tiratura stabilita.

D'altronde sarebbe anticostituzionale vietare agli enti stranieri l'acquisto delle nostre monete...

La conoscenza del dato è più che altro importante, nel campo del collezionismo numismatico, solo per una ben precisa e non trascurabile particolarità...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra che in passato non erano soliti specificarlo..., per cui non insisto...

Comunque, domani do un'occhiata al mio archivio, e vi saprò dire con maggiore precisione...

Nessuna parte del contingente del 20 euro Europa delle Arti 2005 - Finlandia è stata destinata al mercato estero come previsto dal Decreto 2 novembre 2005 n° 117336:

328954[/snapback]

Gazzetta Ufficiale n°255 del 2 Novembre 2005

DECRETO 2 novembre 2005. (117336)

Art. 3.

Gli enti, le associazioni, i privati italiani o stranieri possono

acquistare le monete, entro il 31 marzo 2006, con le modalità e alle

condizioni di seguito descritte (...)

In effetti in nessun dei decreti che ho letto, mi riferisco soprattutto a quelli recenti, viene specificato il contingente riservato all'estero. Talvolta viene invece menzionato sul sito, quasi sempre sui moduli d'ordine inerenti al programma annuale ( che quest'anno non abbiamo ancora ricevuto...)!

In genere, sarebbe grossomodo la metà della tiratura stabilita.

D'altronde sarebbe anticostituzionale vietare agli enti stranieri l'acquisto delle nostre monete...

La conoscenza del dato è più che altro importante, nel campo del collezionismo numismatico, solo per una ben precisa e non trascurabile particolarità...

329332[/snapback]

Scusami Papillon, però una cosa è che i privati stranieri possono acquistare le monete, un'altra è riservare un quantitativo prestabilito di monete per il mercato estero (come ad esempio per i 20 euro Oro e 5 euro Argento "Mondiali di Calcio 2006" emessi nel 2004)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra che in passato non erano soliti specificarlo..., per cui non insisto...

Comunque, domani do un'occhiata al mio archivio, e vi saprò dire con maggiore precisione...

Nessuna parte del contingente del 20 euro Europa delle Arti 2005 - Finlandia è stata destinata al mercato estero come previsto dal Decreto 2 novembre 2005 n° 117336:

328954[/snapback]

Gazzetta Ufficiale n°255 del 2 Novembre 2005

DECRETO 2 novembre 2005. (117336)

Art. 3.

Gli enti, le associazioni, i privati italiani o stranieri possono

acquistare le monete, entro il 31 marzo 2006, con le modalità e alle

condizioni di seguito descritte (...)

In effetti in nessun dei decreti che ho letto, mi riferisco soprattutto a quelli recenti, viene specificato il contingente riservato all'estero. Talvolta viene invece menzionato sul sito, quasi sempre sui moduli d'ordine inerenti al programma annuale ( che quest'anno non abbiamo ancora ricevuto...)!

In genere, sarebbe grossomodo la metà della tiratura stabilita.

D'altronde sarebbe anticostituzionale vietare agli enti stranieri l'acquisto delle nostre monete...

La conoscenza del dato è più che altro importante, nel campo del collezionismo numismatico, solo per una ben precisa e non trascurabile particolarità...

329332[/snapback]

Scusami Papillon, però una cosa è che i privati stranieri possono acquistare le monete, un'altra è riservare un quantitativo prestabilito di monete per il mercato estero (come ad esempio per i 20 euro Oro e 5 euro Argento "Mondiali di Calcio 2006" emessi nel 2004)

329341[/snapback]

:blink: Che differenza ci sarebbe...?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Mi sembra che in passato non erano soliti specificarlo..., per cui non insisto...

Comunque, domani do un'occhiata al mio archivio, e vi saprò dire con maggiore precisione...

Nessuna parte del contingente del 20 euro Europa delle Arti 2005 - Finlandia è stata destinata al mercato estero come previsto dal Decreto 2 novembre 2005 n° 117336:

328954[/snapback]

Gazzetta Ufficiale n°255 del 2 Novembre 2005

DECRETO 2 novembre 2005. (117336)

Art. 3.

Gli enti, le associazioni, i privati italiani o stranieri possono

acquistare le monete, entro il 31 marzo 2006, con le modalità e alle

condizioni di seguito descritte (...)

In effetti in nessun dei decreti che ho letto, mi riferisco soprattutto a quelli recenti, viene specificato il contingente riservato all'estero. Talvolta viene invece menzionato sul sito, quasi sempre sui moduli d'ordine inerenti al programma annuale ( che quest'anno non abbiamo ancora ricevuto...)!

In genere, sarebbe grossomodo la metà della tiratura stabilita.

D'altronde sarebbe anticostituzionale vietare agli enti stranieri l'acquisto delle nostre monete...

La conoscenza del dato è più che altro importante, nel campo del collezionismo numismatico, solo per una ben precisa e non trascurabile particolarità...

329332[/snapback]

Scusami Papillon, però una cosa è che i privati stranieri possono acquistare le monete, un'altra è riservare un quantitativo prestabilito di monete per il mercato estero (come ad esempio per i 20 euro Oro e 5 euro Argento "Mondiali di Calcio 2006" emessi nel 2004)

329341[/snapback]

:blink: Che differenza ci sarebbe...?

329347[/snapback]

20 Euro Oro "Mondiali di Calcio 2006" - Tiratura 7.500 pezzi (anno 2004)

2.500 sono stati venduti in confezione Zecca

5.000 sono stati venduti sul mercato tedesco

20 Euro Oro "Europa delle Arti - Finlandia" Tiratura 5.000 pezzi (anno 2005)rideterminato a 2.800 monete.

Modificato da Diabolik73

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve

come ha scritto Dialbolik, la differenza (se non erro) sta anche nelle confezioni.

Le monete destinate all'estero vengononormalmente incapsulate in confezioni differenti, di quelle che restano invece al mercato interno.

L'esempio del 20 euro I emissione Fifa 2006, è emblematico, ricordo che all'inizio tutti cercavano le confezioni originali della zecca, anche nell'Unificato viene distinta la confezione della zecca da quella della Fifa con differente valutazione.

Poi che le monete destinate al mercato estero siano tornate in italia è un altro discorso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra che in passato non erano soliti specificarlo..., per cui non insisto...

Comunque, domani do un'occhiata al mio archivio, e vi saprò dire con maggiore precisione...

Nessuna parte del contingente del 20 euro Europa delle Arti 2005 - Finlandia è stata destinata al mercato estero come previsto dal Decreto 2 novembre 2005 n° 117336:

328954[/snapback]

Gazzetta Ufficiale n°255 del 2 Novembre 2005

DECRETO 2 novembre 2005. (117336)

Art. 3.

Gli enti, le associazioni, i privati italiani o stranieri possono

acquistare le monete, entro il 31 marzo 2006, con le modalità e alle

condizioni di seguito descritte (...)

In effetti in nessun dei decreti che ho letto, mi riferisco soprattutto a quelli recenti, viene specificato il contingente riservato all'estero. Talvolta viene invece menzionato sul sito, quasi sempre sui moduli d'ordine inerenti al programma annuale ( che quest'anno non abbiamo ancora ricevuto...)!

In genere, sarebbe grossomodo la metà della tiratura stabilita.

D'altronde sarebbe anticostituzionale vietare agli enti stranieri l'acquisto delle nostre monete...

La conoscenza del dato è più che altro importante, nel campo del collezionismo numismatico, solo per una ben precisa e non trascurabile particolarità...

329332[/snapback]

Scusami Papillon, però una cosa è che i privati stranieri possono acquistare le monete, un'altra è riservare un quantitativo prestabilito di monete per il mercato estero (come ad esempio per i 20 euro Oro e 5 euro Argento "Mondiali di Calcio 2006" emessi nel 2004)

329341[/snapback]

:blink: Che differenza ci sarebbe...?

329347[/snapback]

20 Euro Oro "Mondiali di Calcio 2006" - Tiratura 7.500 pezzi (anno 2004)

2.500 sono stati venduti in confezione Zecca

5.000 sono stati venduti sul mercato tedesco

20 Euro Oro "Europa delle Arti - Finlandia" Tiratura 5.000 pezzi (anno 2005)rideterminato a 2.800 monete.

329359[/snapback]

Scusami, non avevo carpito il sottile ma importante passaggio, sottolineato anche da cubalibre31.

Sì, sono al corrente di tutto...

Aggiungo una curiosità: direttamente dall'IPZS, alcuni anni fa mi spiegarono che la zecca non c'entrava assolutamente nulla con le confezioni, in quanto le monete riservate al mercato estero venivano distribuite solo in capsula!

Il discorso nacque allorquando chiesi perchè tendevano spesso a riportare parzialmente il contingente, estrapolando dallo stesso quello riservato ad altri mercati...

Comunque, a tal proposito, io rimango fermo sul parere che, a livello collezionistico, non si dovrebbero discernere le due tirature solo perchè hanno confezioni diverse... E' la moneta che conta!

Cosa ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra che in passato non erano soliti specificarlo..., per cui non insisto...

Comunque, domani do un'occhiata al mio archivio, e vi saprò dire con maggiore precisione...

Nessuna parte del contingente del 20 euro Europa delle Arti 2005 - Finlandia è stata destinata al mercato estero come previsto dal Decreto 2 novembre 2005 n° 117336:

328954[/snapback]

Gazzetta Ufficiale n°255 del 2 Novembre 2005

DECRETO 2 novembre 2005. (117336)

Art. 3.

Gli enti, le associazioni, i privati italiani o stranieri possono

acquistare le monete, entro il 31 marzo 2006, con le modalità e alle

condizioni di seguito descritte (...)

In effetti in nessun dei decreti che ho letto, mi riferisco soprattutto a quelli recenti, viene specificato il contingente riservato all'estero. Talvolta viene invece menzionato sul sito, quasi sempre sui moduli d'ordine inerenti al programma annuale ( che quest'anno non abbiamo ancora ricevuto...)!

In genere, sarebbe grossomodo la metà della tiratura stabilita.

D'altronde sarebbe anticostituzionale vietare agli enti stranieri l'acquisto delle nostre monete...

La conoscenza del dato è più che altro importante, nel campo del collezionismo numismatico, solo per una ben precisa e non trascurabile particolarità...

329332[/snapback]

Scusami Papillon, però una cosa è che i privati stranieri possono acquistare le monete, un'altra è riservare un quantitativo prestabilito di monete per il mercato estero (come ad esempio per i 20 euro Oro e 5 euro Argento "Mondiali di Calcio 2006" emessi nel 2004)

329341[/snapback]

:blink: Che differenza ci sarebbe...?

329347[/snapback]

20 Euro Oro "Mondiali di Calcio 2006" - Tiratura 7.500 pezzi (anno 2004)

2.500 sono stati venduti in confezione Zecca

5.000 sono stati venduti sul mercato tedesco

20 Euro Oro "Europa delle Arti - Finlandia" Tiratura 5.000 pezzi (anno 2005)rideterminato a 2.800 monete.

329359[/snapback]

Scusami, non avevo carpito il sottile ma importante passaggio, sottolineato anche da cubalibre31.

Sì, sono al corrente di tutto...

Aggiungo una curiosità: direttamente dall'IPZS, alcuni anni fa mi spiegarono che la zecca non c'entrava assolutamente nulla con le confezioni, in quanto le monete riservate al mercato estero venivano distribuite solo in capsula!

Il discorso nacque allorquando chiesi perchè tendevano spesso a riportare parzialmente il contingente, estrapolando dallo stesso quello riservato ad altri mercati...

Comunque, a tal proposito, io rimango fermo sul parere che, a livello collezionistico, non si dovrebbero discernere le due tirature solo perchè hanno confezioni diverse... E' la moneta che conta!

Cosa ne pensate?

329594[/snapback]

Ti confermo che le monete nel mercato estero vengono distribuite solamente in capsula.

Per quanto riguarda le tirature la penso esattamente come te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Davvero una bella discussione, io però avrei una domanda forse banale.

Ma con il ridimensionamento le monete coniate in precedenza vengo distrutte?

A causa di questo ridimensionamnto non potrebbero aumentare la tiratura di altre monete già esaurite?

Grazie e scusate per le domande.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma con il ridimensionamento le monete coniate in precedenza vengo distrutte?

Si, con la rideterminazione del contingente le monete vengono rifuse e il materiale viene riutilizzato.

A causa di questo ridimensionamnto non potrebbero aumentare la tiratura di altre monete già esaurite?

Con l'Euro non è mai accaduto ma con la Lira ci sono dei precedenti; vedi ad esempio le 50.000 lire Reggia di Caserta che furono portate da un contingente di 6.000 pezzi ad uno di 6.250 pezzi.

Allego i due decreti delle 50.000 lire:

50.000_lire_Reggia_di_Caserta.doc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?