Jump to content
IGNORED

Quella delfinata siracusana.


adalberto
 Share

Recommended Posts

Che ne pensate, esperti numnismatici di lamoneta della siracusana che il venditore ha recentemente ritirato dall'asta Ebay n.120232862844 ? Una patacca? Autentica?

Ringrazio per un cortese giudizio. Adalberto

Link to comment
Share on other sites


se è stata ritirata un motivo ci sara no? :D

P.S. che è la delfinata? un piatto tipico giapponese a base di delfino? :P  :blink:

328289[/snapback]

Non faccia troppo lo spiritoso, distinto signor Arthas! Scherzosamente la ho definita "delfinata" per avere sul diritto 4 delfini attorno alla testa di Aretusa, come lei ben sa. Pure voi, che io sappia, usate talvolta citare particolarità in termini ...scherzosi!

Lei sa certo altrettanto bene che si tratta ( se non è una vile riproduzione)di una delle tante tetradracme di argento di Siracusa del periodo della tirannia di Deinomeide - 460/450 a.Ch. In merito al motivo del ritito,

le dirò che gliela avevo chiesta direttamente al venditore offrendogli 70 euro. E lui ha acconsentito e l'ha ritirata dall'asta. Per questo avevo chiesto alla squisita e gentile competenza di Voi esperti numismatici cosa ne pensavate in proposito, se potevate ritenerla falsa (una patacca) o autentica, prima di spedirgli il denaro pattuito. Al venditore non ho chiesto il peso e il diametro per non...insospettirlo dato che, se autentica , vale molto di più .

Mi assolve ora per questa mia confessione?

Può ora lei dirmi qualcosa in merito ...... gentilissimo signor Arthas?

Adalberto

Link to comment
Share on other sites


Che ne pensate, esperti numnismatici di lamoneta della siracusana che il venditore ha recentemente ritirato dall'asta Ebay n.120232862844 ? Una patacca? Autentica?

Ringrazio per un cortese giudizio. Adalberto

328270[/snapback]

Ma questa domanda...non viene richiesta solo alla squisita gentilezza dell'influente barone Arthas!

Link to comment
Share on other sites


Non faccia troppo lo spiritoso, distinto signor Arthas! Scherzosamente la ho definita "delfinata" per avere sul diritto 4 delfini attorno alla testa di Aretusa, come lei ben sa. Pure voi, che io sappia, usate talvolta citare particolarità in termini ...scherzosi!

328385[/snapback]

Quindi la morale è che lei può scherzare , gli altri no.........benissimo :huh:

Comunque pagare 70 euro un pezzo cosi prestigioso che come lei ben sa vale decine di migliaia di euro potrebbe essere sia un ottimo affare (glielo auguro), ma potrebbe rivelarsi un incauto acquisto (con tutte le conseguenze che concerne)....se le interessa sapere il mio parere amichevole eviterei di comprare certe monete sul sito online, soprattutto senza garanzie di provenienza ed autenticità........

Link to comment
Share on other sites


Adalberto, mi sembrava di averla già avvertita più volte sui rischi di e-bay.

In questo caso non ci sono rischi di incauti acquisti o di lecita provenienza, visto che è una patacca atomica, non capisco come faccia anche solo a pensare che possa essere buona.

Stilisticamente è lontana anni luce da una buona.

Per favore, se ci facciamo fregare da queste, quelle fatte bene.... :(

A dimenticavo, è una copia di un dekadramma e non di un tetradramma... <_<

Link to comment
Share on other sites


Non faccia troppo lo spiritoso, distinto signor Arthas! Scherzosamente la ho definita "delfinata" per avere sul diritto 4 delfini attorno alla testa di Aretusa, come lei ben sa. Pure voi, che io sappia, usate talvolta citare particolarità in termini ...scherzosi!

328385[/snapback]

Quindi la morale è che lei può scherzare , gli altri no.........benissimo :huh:

Comunque pagare 70 euro un pezzo cosi prestigioso che come lei ben sa vale decine di migliaia di euro potrebbe essere sia un ottimo affare (glielo auguro), ma potrebbe rivelarsi un incauto acquisto (con tutte le conseguenze che concerne)....se le interessa sapere il mio parere amichevole eviterei di comprare certe monete sul sito online, soprattutto senza garanzie di provenienza ed autenticità........

328442[/snapback]

E' vero quel che mi dice, distinto signor Arthas: ma la mia...scerzosità non era rivolta (alquanto pesantemente) ad una persona!

La ringrazio comunque sentitamente per il suo autorevole parere che a me interessa senz'altro dal momento che è stato espresso da un "barone importante" in fatto di numismatica. E le confesso anche qui che mi farò prima garantire dal venditore una reciproca restituzione qualora constatassi che è una...patacca.

Un cordiale saluto da Adalberto

Link to comment
Share on other sites


Adalberto, mi sembrava di averla già avvertita più volte sui rischi di e-bay.

In questo caso non ci sono rischi di incauti acquisti o di lecita provenienza, visto che è una patacca atomica, non capisco come faccia anche solo a pensare che possa essere buona.

Stilisticamente è lontana anni luce da una buona.

Per favore, se ci facciamo fregare da queste, quelle fatte bene.... :(

A dimenticavo, è una copia di un dekadramma e non di un tetradramma... <_<

328444[/snapback]

Grazie di cuore per questo suo rinnovato avvertimento, distinto signor Miglio.Lo osserverò scrupolosamenter dato che afferma essere una "patacca atomica".

Adalberto la prega di voler gradire un suo cordiale saluto

Link to comment
Share on other sites


. E le confesso anche qui che mi farò prima garantire dal venditore una reciproca restituzione qualora constatassi che è una...patacca.

Un cordiale saluto da Adalberto

328477[/snapback]

Buona fortuna nobilissimo adalberto.... se poi lo reputa giusto magari ci faccia sapere come è finita la questione della moneta

Link to comment
Share on other sites


. E le confesso anche qui che mi farò prima garantire dal venditore una reciproca restituzione qualora constatassi che è una...patacca.

Un cordiale saluto da Adalberto

328477[/snapback]

Buona fortuna nobilissimo adalberto.... se poi lo reputa giusto magari ci faccia sapere come è finita la questione della moneta

328513[/snapback]

La ringrazio signor Arthas e farò sapere come la è andata.Ma credo che vi rinuncerò dopo la....cordiale ramanzina che mi ha fatto l'illustre signor Miglio.

Mi chiedo però: "non potrebbe trattarsi di una autentica alquanto consumata"?

Mi farò spergiurare sacramentalmente dal venditore che "è autentica" previa eventuale restituzione, che il peso e diametro "corrispondono", che......, prima di spedirgli i soldi. Un caro saluto da Adalberto

Link to comment
Share on other sites


Mi chiedo però: "non potrebbe trattarsi di una autentica alquanto consumata"?

328679[/snapback]

No.

Se nella maggior parte dei casi la prudenza e' d'obbligo, in questo caso -falso conosciuto- e' possibile dare un giudizio definitivo anche se la foto e' poco chiara: oltre le considerazioni stilistiche, confronta i disegno e le imperfezioni sul bordo con quelli dell'esempio presentato nell'altra discussione, sono identici.

Di conseguenza...

Link to comment
Share on other sites


Stiamo parlando di niente, una deka di questo tipo ha un valore inestimabile, ora non ricordo di preciso ma ne sono conosciuti 2-3 esemplari, perdonatemi se sbaglio.

Uno è quello famoso del British Museum.

Si tratta della famosa dekadramma che gli studiosi credevano coniata per la vittoria dei Syracusani ad Himera sui cartaginesi.

Ma mi vengono i brividi a citarla in una discussione di questo tipo, credo che l'incisore si stia rivoltando nella... <_<

http://www.britishmuseum.org/explore/highl...g&retpage=17507

Link to comment
Share on other sites


Stiamo parlando di niente, una deka di questo tipo ha un valore inestimabile, ora non ricordo di preciso ma ne sono conosciuti 2-3 esemplari, perdonatemi se sbaglio.

Uno è quello famoso del British Museum.

Si tratta della famosa dekadramma che gli studiosi credevano coniata per la vittoria dei Syracusani ad Himera sui cartaginesi.

Ma mi vengono i brividi a citarla in una discussione di questo tipo, credo che l'incisore si stia rivoltando nella... <_<

http://www.britishmuseum.org/explore/highl...g&retpage=17507

328873[/snapback]

Il cosiddetto Demareteion e'sicuramente una delle monete piu' famose e affascinanti del mondo greco. Il decadramma predata gli altri decadrammi siracusani anche se, ad oggi, non vi e' un parere unanime tra gli studiosi in merito alla sua datazione. Il nome con il quale e' conosciuta l'emissione deriva dalla regina Demarete, moglie del tiranno Gelone, che , secondo la leggenda, avrebbe donato una corona d'oro ricevuta dai Cartaginesi per la coniazione di questo pezzo commemorativo. Studi recenti pongono pero' la datazione al 465-460 aC forse per commemorare l'espusione del tiranno ? (contro il 490-480 riferito a Demarete). Anche se questa piu' recente attribuzione risulotasse esatta, nulla toglie al pezzo che ancora viene da tutti indicato come Demareteion.

Un altro mistero e' rappresentato dal simbolo del leone che corre in esergo al rovescio. Simbolo sconosciuto in associazione a Siracusa ma che potrebbe rappresentare la disfatta (fuga) dei Cartaginesi ?

Della moneta esistono "almeno" 15-18 esemplari, diversi in mani private. Uno passo' ij asta nella famosa collezione Moretti (la piu' estesa, in tempi moderni, di monete siciliane e della Magna Grecia), un altro esemplare mi pare sia stato venduto anche piu' recentemente. Allego una foto dell'esemplare del museo di Berlino di eccellenete qualita' e conservazione (ossrvate il segno ancora visibile del compasso dell'incisore per delimitare il volto del diritto.

Una valutazione prudenziale della moneta si puo' aggirare tra i 400 - 600 mila dollari.

numa numa

post-4253-1206480966_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Questa celebre moneta fu coniata dai siracusani immediatamente dopo la battaglia di Himera dove cui sconfissero i cartaginesi. Si tratta della prima moneta commemorativa della storia in quanto non è ancora certo se il decadrammo arcaico di Atene sia stato coniato per commemorare la famosa vittoria degli Ateniesi sui persiani a Maratona ( 490 a.C) o a Salonina ( 480 a.C.), anche se nuovi studi cronologici tenderebbero a spostare la data di coniazione attorno al 460 a.C.

Questa moneta prese il nome da Damarrate, moglie di Gelon vincitore dei cartaginesi, pur essendo stata prodotta in tarda età arcaica stupisce per la perfezione delle forme e per l’accuratezza dei particolari

Mi spiace adalberto ma ritengo l'esemplare da lei proposto un'imitazione riuscita non tanto bene.

lele

Link to comment
Share on other sites


Se non ricordo male i prigionieri Cartaginesi catturati durante la battaglia furono poi ammazzati in malo modo dopo essere serviti come schiavi per scavare nelle miniere e per costruire templi.

Link to comment
Share on other sites


Stiamo parlando di niente, una deka di questo tipo ha un valore inestimabile, ora non ricordo di preciso ma ne sono conosciuti 2-3 esemplari, perdonatemi se sbaglio.

Uno è quello famoso del British Museum.

Si tratta della famosa dekadramma che gli studiosi credevano coniata per la vittoria dei Syracusani ad Himera sui cartaginesi.

Ma mi vengono i brividi a citarla in una discussione di questo tipo, credo che l'incisore si stia rivoltando nella... <_<

http://www.britishmuseum.org/explore/highl...g&retpage=17507

328873[/snapback]

Il cosiddetto Demareteion e'sicuramente una delle monete piu' famose e affascinanti del mondo greco. Il decadramma predata gli altri decadrammi siracusani anche se, ad oggi, non vi e' un parere unanime tra gli studiosi in merito alla sua datazione. Il nome con il quale e' conosciuta l'emissione deriva dalla regina Demarete, moglie del tiranno Gelone, che , secondo la leggenda, avrebbe donato una corona d'oro ricevuta dai Cartaginesi per la coniazione di questo pezzo commemorativo. Studi recenti pongono pero' la datazione al 465-460 aC forse per commemorare l'espusione del tiranno ? (contro il 490-480 riferito a Demarete). Anche se questa piu' recente attribuzione risulotasse esatta, nulla toglie al pezzo che ancora viene da tutti indicato come Demareteion.

Un altro mistero e' rappresentato dal simbolo del leone che corre in esergo al rovescio. Simbolo sconosciuto in associazione a Siracusa ma che potrebbe rappresentare la disfatta (fuga) dei Cartaginesi ?

Della moneta esistono "almeno" 15-18 esemplari, diversi in mani private. Uno passo' ij asta nella famosa collezione Moretti (la piu' estesa, in tempi moderni, di monete siciliane e della Magna Grecia), un altro esemplare mi pare sia stato venduto anche piu' recentemente. Allego una foto dell'esemplare del museo di Berlino di eccellenete qualita' e conservazione (ossrvate il segno ancora visibile del compasso dell'incisore per delimitare il volto del diritto.

Una valutazione prudenziale della moneta si puo' aggirare tra i 400 - 600 mila dollari.

numa numa

328939[/snapback]

A tutti, tutti Voi, di cuore, il mio più vivo ringraziamento. NON LA COMPRERO'!

Adalberto

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.